Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Buongiorno a tutti! Qualcuno di voi in questo momento starà saltellando di gioia all’idea di aver finito la scuola, qualcun altro starà già al mare immerso nell’acqua e circondato da belle ragazze in costume mentre i più “sfortunati” si trovano a preparare gli esami di maturità o l’ennesimo esame universitario. Alla Blizzard la situazione è molto simile a quella che stanno vivendo i nostri lettori che dopo 5 anni di scuola superiore si preparano all’esame finale. La software house che ci ha regalato titoli del calibro di Warcraft e Starcraft si prepara al lancio di Diablo2 e così dopo anni di ritardi e rinvii sembra essere pronta ad affrontare la situazione più difficile, più delicata: raccogliere i pareri di un numerosissimo gruppo di appassionati che hanno atteso questo momento per tanto, tanto tempo. Proprio questa lunga attesa potrebbe dimostrarsi un arma a doppio taglio per la buon vecchia Blizzard. Sarà riuscita, dopo tutto questo tempo, a rendere il sequel del suo vendutissimo Diablo un gioco ricco di novità, caratteristiche innovative e soprattutto divertente? Il motore grafico del gioco si dimostrerà al passo con i tempi soprattutto se paragonato alle qualità grafiche di rpg di ultima generazione come Vampire? Solo il tempo potrà dirlo e fortunatamente non dovremo aspettare ancora per molto!