Diario del CapitanoDiario del Capitano 

Diario del Capitano

E il lungo ponte per la festività di Ogni Santi va concludendosi. Probabilmente non vi sarete nemmeno accorti della nostra assenza, queste pagine sono comunque state aggiornate, ma in realtà, in ufficio, in redazione, c'è rimasta solo la polvere. Chi qua, chi la, ma tutti in pausa antimonitor, per staccare un po' dalla consuetudine. Certo, vi starete chiedendo che ci faccio io qui allora, e la risposta, più che banale, è "qualcuno il diario lo deve fare" e il buon Quakeman, ha già parecchio da fare con le news.
Il capo si è fatto il weekend lungo in Olanda, il reparto tecnico non so, Cartac ed io in Sardegna dalle rispettive famiglie, ma ormai tutto è agli sgoccioli. Nella mia lista di cosa da fare, è rimasto bene poco; i dolci alla nonna sono stati "ordinati", lo shopping con la carta di credito di casa è stato fatto, le onde mi hanno visto protagonista anche questo Novembre (si, ero in acqua), la corsetta del sabato con mio padre me la sono fatta, come da tradizione, e ora, non mi rimane altro che impacchettare tutto e ritornare in quel di Terni, dove altre giornate per la vostra gioia ci attendono, e per fortuna di fronte ad un monitor decente, non come questo che mi ritrovo a casa che farebbe perdere la vista pure ad un falco.

Buona Domenica!