Diario del Capitano  0

DIARIO di La Redazione —  20 Gennaio 2002

Diario del Capitano

XBox, XBox, XBox!
Ebbene, la strana console di Microsoft, sembra fare faville. Non passa giorno che non mi faccia quattro discese in snowboard o che non salga sul gommatissimo bigfoot di Halo; tutto molto divertente. Ancora in attesa della data ufficiale di vendita al grande pubblico, il quattordici marzo, che già si parla di XBox della seconda generazione. Ancora più performante? Ancora dettagli grafici meglio renderizzati? Forse! Pare che alla base di Xbox 2, immagino sia un nome provvisorio, ci saranno il processore Pentium IV e il chipset Nforce di Nvidia. Se vera, la notizia che Xbox 2 abbinerà il chipset Nforce, sviluppato per i soli processori Athlon di Amd sulla base degli studi che hanno portato al chipset di Xbox, fa pensare che Nvidia abbia ottenuto la licenza per produrre chipset dedicati anche ai processori Intel; abili manovre commerciali che porteranno nelle casse della regina dei processori video, parecchi milioni di biglietti verdi.
Ad ogni modo, pare che Microsoft sia intenzionata a rendere la sua console, una vera e propria Homestation, una centrale per il divertimento casalingo. Da console a pc e da pc a console, tutto in un unico scatolato pressofuso di plastica nera e verde. Personalmente, vedere quell'ammasso di filame vicino alla tv, non mi da la stessa soddisfazione visiva, che provo vedendo il marasma di schede, flat, cd e cavetterie varie che mi da il mio, sempre fedele, Computer.
Sono molto scettico sulla riuscita di questo progetto del vecchio Bill Gates, che avrà da scontrarsi con la radicata religione che professa il verbo del pc.