Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Per quanto l'argomento sia trito e ritrito, mi pare giusto consegnare agli archivi storici del diario una nota riguardante il 28 febbraio 2002: il giorno in cui la lira ha smesso di servire l'Italia. Alla fine quella teoria secondo la quale l'uomo si adatta rapidamente ai cambiamenti anche questa volta ha funzionato e l'euro, senza troppi problemi, ha trovato posto esclusivo nelle nostre tasche già da diverse settimane. Magari per molti di voi non hanno ancora potuto apprezzare l'utilità di una moneta unica per tutta Europa, ma appena affronterete un viaggio all'interno dei Paesi aderenti all'Unione Monetaria senza dover pensare a procurarvi della valuta locale, capirete l'utilità di questo cambiamento.
Oggi dunque finisce ufficialmente l'epoca della lira. Per alcune città, agganciate a tradizioni verbali storiche, sarà vera crisi. A Roma per esempio i sacchi e le piotte? E "Er Piotta" cambierà nome in "Er Euro"?
Tra il serio e il faceto ho già cominciato a utilizzare il borsellino portaspiccioli come facevano i nonni cinquantanni fa. Due passi avanti e uno indietro.

TI POTREBBE INTERESSARE