Diario del capitano  0

Diario del capitano

Qualche giorno fa la direzione dell'ECTS, la fiera che si tiene in settembre a Londra ogni anno e che ha rappresentato per lungo tempo il tentativo europeo di rappresentare l'alternativa all'americanissima E3, ha mandato una comunicazione con le decisioni riguardanti le future edizioni della manifestazione, che da qualche anno ormai aveva imboccato una ripida strada verso il basso. Dopo aver toccato il fondo nel 2001 come presenze di stampa e di operatori, nonostante il trasferimento dalla vetusta e inadeguata vecchia sede al più moderno e attrezzato London Excel, è stato deciso che dalla prossima edizione la fiera diventerà una sorta di grande Futurshow aperto il pubblico. Vale a dire: nella battaglia del "ne rimarrà soltanto uno" ha vinto Los Angeles e l'Europa si ritira. Quindi, in definitiva, questi sono gli equilibri di potere: a maggio, appuntamento negli USA con l'E3, fiera dell'intrattenimento elettronico "misto" pc/console/nuove piattaforme e a ottobre a Tokyo per le novità console dell'anno successivo. Il resto è solo cornice.