Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Stasera tardi, verso le 1, inizierà la Settantaquattresima edizione degli Oscar. Stavo guardando i film che concorrono per la statuetta - A beautiful mind, Moulin Rouge!, Il Signore degli Anelli, In the bedroom e Gosford Park - e mi sono reso conto di non averne visto nemmeno uno. Questo può significare solo una cosa: nell'ultima stagione mi sono perso un sacco di serate al cinema. Mi dispiace in particolare per A beautiful mind e Il signore degli Anelli. Mi rifarò in videoteca prossimamente.
Sempre a proposito di cinema, segnalo un ottimo film italiano passato assolutamente in sordina, ma che ha rappresentato la classica "sorpresa piacevole imprevista". Da vecchio appassionato di Diego Abatantuono, sono uno di quelli che è riuscito a digerirne la trasformazione dalla prima alla seconda versione. "Mari del Sud", uscito da non troppo tempo al cinema e già disponibile a noleggio, tra le altre cose, contiene anche un minimo di ritorno alle origini grazie a certe divertenti gag. Ve lo consiglio per un paio di ore di sano e intelligente divertimento. Tipico da domenica sera con pizza e Coca-cola.
Riguardando indietro mi rendo conto di aver citato un sacco di marchi: quanta pubblicità occulta! Anche per stasera la cena è pagata.

TI POTREBBE INTERESSARE