Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Non più di due ore fa Microsoft Italia ha diramato il comunicato stampa che l'Xbox dal 26 aprile costerà quasi la metà (da 476€ a 299€). Ancora prima che la notizia facesse il giro delle riviste, ha fatto il giro degli utenti più "svegli" che hanno già commentato il taglio di prezzo nel modo in cui tutti possiamo immaginare. Qualunque possano essere le considerazioni personali in merito a questo taglio, non vanno dimenticate due cose fondamentali: primo, Microsoft perdeva dollari per ogni macchina venduta già a 476€, figurarsi a 299€; secondo, chi ha già acquistato la console a prezzo più alto verrà ricompensato con un pacco regalo contentente due giochi Xbox a scelta e un controller (fino al 1 luglio, spediti direttamente a casa).
La considerazione che questa diminuzione sia dovuta squisitamente alla guerra con PlayStation di Sony lascia il tempo che trova. A cosa serve sapere che la PlayStation2 ha venduto più pezzi dell'Xbox? Cambia forse l'appeal dell'Xbox come macchina da gioco, oppure i giochi sono più brutti adesso? Secondo me no. Quello che è certo è che tra meno di dieci giorni acquistare un Xbox costerà quasi duecento euro in meno rispetto a oggi e questo è bene. Bene per chi la vuole acquistare, bene per chi la vuole vendere. Commentare negativamente questa notizia è la cosa più assurda che io abbia mai sentito. A meno che non vogliamo riciclarci tutti come esperti di marketing.

TI POTREBBE INTERESSARE