Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

E oggi è il mio turno! Era da un po' che non mi ritrovavo a riempire questa rubrica quotidiana, ma d'altro canto, se il Capitano è a due milioni di chilometri da qui, il buon Quakeman ha fatto il suo diario "laser" ieri, non ho potuto che trascinarmi qui in ufficio anche di domenica mattina...ehhhhhhh brutto non avere un pc a casa!
Devo ancora recuperare buona parte delle energie spese durante la settimana passata, per dare il mio contributo alla preparazione della partenza per Los Angeles dei nostri "inviati speciali".
La cosa forse più divertente/stancante è stato il sistemare la bellezza di otto notebook, gentilmente offerti da Olidata, che fossero al 100% delle possibilità e dell'efficienza durante lo stressante lavoro che dovranno fare in fiera. Ne vedrete delle belle da quei gioiellini più potenti del mio desktop, con tanto di GeForce4 (io, sono ancora alla 2!).
Prove di acquisizione video, compressione, digitalizzazione, personalizzazione delle immagini...tutto moltiplicato per otto. Certo, ora conosco perfettamente il funzionamento delle porte Fire Wire, del VirtualDub e di tre telecamere digitali, ma questo non consola l'idea che in ogni caso, qui portatili, torneranno presto al fornitore, senza nemmeno un saluto al loro padre putativo.
Vi lascio alle festanti mangiate della domanica, e corro a casa ad affossarmi sul divano e a godermi la Moto GP.

TI POTREBBE INTERESSARE