Diario del CapitanoDiario del capitano 

Diario del capitano

Ieri sera mi è stata consegnata la recensione di Diablo II che vedrà probabimente la luce del web il prossimo week-end. Il lavoro approfondito di Maurolic con una serie di osservazioni critiche, e giustificate, descrive un gioco che comunque si classifica come un capolavoro da giocare.
Personalmente non ho giocato a Diablo II, ma ho visto Cartac giocarci a lungo ed è stato più che evidente il suo divertimento. Quindi, se il gameplay è virtualmente perfetto e al top del suo genere, altrettanto non può esser detto della grafica.
Maurolic dice:

"Uno dei motivi di discussione che ha riguardato Diablo II risiede nella scelta, da parte di Blizzard, di mantenere una risoluzione video di soli 640x480, che in effetti in pieno 2000 fa sorridere.
A scanso di equivoci escludo la possibilità che il gioco possa vedere l'implementazione di una patch che ne aumenti la risoluzione, considerato che quella di mantenere la risoluzione bassa è una scelta ben precisa e quindi non ci saranno ripensamenti di sorta. Il problema è dovuto soprattutto alla grandezza del monitor più che all'effettiva resa grafica della risoluzione di 640x480. Insomma chi ha un monitor da 19" è penalizzato rispetto ad uno più piccolo.
"

In definitiva Diablo II rappresenta esattamente la sintesi della regola "Un bel gioco non può essere valutato solo dalla grafica".
Espresse le mie considerazioni in merito, vado ad impugnare un paio di asce.. scusate..