Diario del Capitano  0

Diario del Capitano

Nonostante sia un grande appassionato dei giochi di ruolo, devo ammettere di non essere ancora stato capace di provare Morrowind. Vuoi per la cronica mancanza di tempo che da qualche mese sembra assillarmi più del dovuto, vuoi per l'impegno che il gioco, un RPG di stampo classico che ha già riscosso un notevole successo di critica e pubblico, richiede, non ho ancora trovato l'occasione buona per immergermi nel fantastico mondo creato dalla Bethesda che tanti seguaci ha già raccolto in giro per il mondo.
A dire la verità, nel profondo del cuore c'era un'altro motivo, una piccola vocina che circolava già da qualche mese tra lo staff di Rpgplayer e le sapienti mani del suo Responsabile, Lello Sarti: qualcuno avrebbe tradotto il gioco, la cui parte di testo è davvero imponente, nella nostra italica lingua. Ora che il progetto è stato ufficializzato, e non poteva che nascere all'interno del Multiplayer Network, non mi resta che mettermi in fila e fare i complimenti allo staff di persone che si occuperanno della traduzione: trattandosi dello stesso gruppo responsabile della patch di traduzione di Planescape Torment (grazie alla quale, vale la pena ricordarlo, è riuscito a raggiungere i primi posti della classifica di vendite a due anni dal lancio, un successo che non era mai stato capace di ottenere - e questo dato significherà pur qualcosa alle orecchie dei distributori italiani), la qualità è garantita.
Buon lavoro, e grazie. #I1#