Diario del CapitanoDiario del Capitano 

Diario del Capitano

Tra le notizie di questo fine settimana una di quelle che più mi ha colpito è stata sicuramente quella riguardante le recenti difficoltà finanziarie annunciate da JoWood.
Non so voi ma io ci sono rimasto abbastanza male, e non solo perché questo significa che molti dei titoli programmati per questo Natale verranno invece posticipati di qualche mese ma anche perché, nei suoi pochi anni d’attività, la JoWood si è sempre distinta per offrici dei titoli fuori dalla norma. Certo, magari nulla d’eclatante ma comunque pur sempre qualcosa che permetteva a questi titoli di distinguersi dal coro. Non scomodando Gothic mi vengono in mente titoli come Rally Trophy, Etherlords, Panzer Elite, Industry Giant… tutti giochi che nella loro nicchia hanno sicuramente le loro buone carte da giocare.
E, forse, il problema è proprio questo: il termine “nicchia”. Purtroppo a fronte di una serie di titoli “verticali” atti a fare contenti i cultori dei relativi generi mancavano (mancano?) quei titoli a tutto-tondo che permettono di fare i numeri.
Certo le cause della crisi - che poi si tratta, "semplicemente, di vendite minori del previsto - saranno sicuramente anche molte altre (prima fra tutte una certa incapacità da parte del reparto marketing di lanciare come si deve i titoli che se lo meritavano), ma è indubbio che questa “bocciatura” da parte del pubblico sia anche dovuta alla strana natura dei titoli offerti e questo, in questo periodo di “Guerra dei cloni”, non può che dispiacermi.
Buona Domenica.

TI POTREBBE INTERESSARE