Diario del CapitanoDiario del Capitano 

Diario del Capitano

Questo weekend, non senza qualche perplessità iniziale, sono andato a vedere Il Regno del Fuoco. Nonostante lo spettacolo fosse quello delle 0.50 devo dire che il ritmo e la tensione mi hanno tenuto sveglio per tutta la durata del film. Quello che più ho apprezzato da questo film comunque, proprio come nel tedesco The Experiment, è stato quel senso di sano lavoro artigianale che è riuscito a dare al film quel pizzico di appeal in più rispetto ad altre mega-produzioni statunitensi.
La storia poi è ben lontana dal solito cliché sui draghi e tutto quello che ci si potrebbe aspettare, peccato però che poi il tutto si risolva con un finale tanto sbrigativo quanto improbabile che stona non poco con la costruzione di un universo fantascientifico ma basato su delle regole decisamente verosimili (ne è un esempio la spiegazione che viene data all’estinzione dei dinosauri e alle cause dell’era glaciale).
Vabbè, del resto sono solo canzonette… #I1#