Abbiamo provato per voi la nuova versione del famoso volante di Logitech per PlayStation 2. Il realismo del force feedback e la complementarità con Gran Turismo 3 lo rendono imperdibile per tutti gli appassionati di simulazioni di guida.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Nonostante abbia solo pochi mesi di vita, il GT Force fa però già parte del passato. E' infatti in arrivo un nuovo volante, sempre di Logitech, che all'apparenza sembra una copia del precedente ma che invece presenta una serie di innovazioni semplici ma di grande importanza. Si tratta del Driving Force, che sostituisce in tutto e per tutto il "fratello maggiore", cui però sono state apportate delle modifiche che ne vanno a risolvere i difetti. Il nuovo volante è innanzitutto compatibile, oltre che con GT3, con una serie di giochi di prossima uscita che supporteranno il force feedback. Per il momento è già stata annunciata la piena compatibilità con Nascar Heat 2002, Motor Mayhem, Test Drive, Test Drive Off-Road Wide-Open, ma in futuro la lista sarà arricchita da numerosi altri titoli. Altrà novità è costituita dalla presenza del supporto per le gambe, facilmente collegabile alla base del volante, che vi permetterà di utilizzare il Driving Force anche nel caso non vogliate posizionarlo su di un tavolo.

In pista...

Terminata la presentazione delle caratterisiche del prodotto è ora il momento di effettuare la prova su pista. Visto il legame di parentela con GT3, ho pensato bene di testare il Driving Force proprio con la bellissima simulazione di guida per PlayStation 2. Grazie ad un'apposita sezione inclusa nel gioco è possibile calibrare il volante e settare i vari tasti a disposizione. Oltre ai canonici L1, L2, R1, R2, Start e Select presenti sulla parte frontale, è di particolare importanza pratica l'inserimento del cambio sul volante costituito da due levette (L3, R3) posizionate nella parte posteriore. Il Driving Force si dimostra subito molto appagante grazie alla ottima impugnatura e alla efficace manovrabilità che ne deriva. La sensazione più forte è quella creata dal meccanismo di Force Feedback, in grado di farci provare attraverso il volante tutte le situazioni di guida di una vera automobile. Il Force Feedback in pratica si concretizza in una forza esercitata sul volante che muta dinamicamente in base alla posizione su strada del veicolo. In questo modo è possibile non solo "sentire" la resistenza esercitata dal peso dell'auto ma anche avvertire la forza centrifuga percorrendo le curve. Il risultato è qualcosa di assolutamente fedele alla realtà...

Compito non secondario è quello svolto dalla pedaliera che incorpora i pedali di freno e acceleratore. Nonostante l'indubbia precisione di entrambi i comandi, proprio a questo elemento sono dovuti gli unici inconvenienti derivanti dall'utilizzo del Driving Force. Come avviente con quasi tutte le pedaliere, anche per questa non è semplice trovare un'adeguata collocazione che ci permetta di tenere una comoda posizione di guida. La cosa è aggravata dal fatto che la pedalierà il più delle volte tende a scivolare a causa delle sollecitazioni esercitate dai piedi. Si tratta comunque di problemi comuni a quasi tutti i volanti e non quindi di veri e propri difetti di costruzione del Driving Force. Nonostante gli inconventi appena descritti, tutti comunque risolvibili, il Driving Force è indubbiamente un prodotto di altissima qualità. Almeno per il momento non troverete un volante migliore da abbinare alla vostra PlayStation 2 anche perchè nessuno di quelli disponibili può portare ad un così perfetto matrimonio con Gran Turismo 3, gioco per il quale vale la pena prendere in considerazione l'acquisto di questo volante. Una volta impugnato il Driving Force di Logitech credo proprio che vi dimenticherete del vostro controller dualshock 2...

Pro: Design accattivante Force Feedback molto realistico GT3 ancora più bello Sostegno per le gambe Contro: Prezzo un po' alto Forse troppa plastica

Molti di voi ricorderanno che lo scorso Luglio insieme all'attesissimo Gran Turismo 3, arrivò nei negozi il fantomatico GT Force, volante realizzato da Logitech appositamente per il capolavoro di Polyphony. Le caratteristiche principali della nuova periferica per PS2 erano costituite dalla sua perfettà complementarità con GT3, tanto da rendere ancora più coinvolgente l'esperienza di gioco, e la presenza della tecnologia del Force Feedback. Il GT Force all'epoca ottenne un accoglienza molto calorosa divenendo l'accessorio più richiesto dai possessori di PS2 nonostante il suo prezzo (249.000 Lire) fosse tutt'altro che alla portata di tutti. Eppure il volante non era privo di difetti, primo fra tutti l'esclusiva compatibilità solo con GT3 e quindi l'impossibilità di utilizzare il GT Force con altri giochi di guida. Altro problema non secondario era causato dal non straordinario comfort di utilizzo per chi volesse utilizzarlo seduto su di una poltrona.

TI POTREBBE INTERESSARE