La soluzione

XTechologies, società produttrice di accessori per PC e console, ci presenta quella che potrebbe essere un intelligente soluzione al problema iniziale. Ducati Corse è un manubrio per PlayStation e PlayStation 2 appositamente studiato per le simulazioni a 2 ruote. Per l'occasione i produttori si sono avvalsi della collaborazione di Ducati, mitica scuderia Bolognese da cui nascono i bolidi protagonisti del campionato mondiale SuperBike.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Prima di partire...

Premetto che nessun gioco piu' di Moto GP per PlayStation 2 avrebbe potuto rivelarsi piu' adatto per il testing del manubrio, ed è quindi con l'ausilio del bellissimo gioco di corse della Namco che mi accingo a parlarvi di Ducati Corse. Cio' che salta subito all'occhio è il design compatto ed essenziale del prodotto, che non per questo non si rivela esteticamente accattivante. Molto intelligente il posizionamento dei vari tasti che richiamano le classiche funzioni di un tradizionale controller DualShock. Al centro troverete il prestigioso marchio Ducati, che rende orgogliosi i possessori anche se si tratta solo di un oggetto in plastica. Ai lati dello stemma gli immancabili tasti del pad e i tasti direzionali. I pulsanti R1, R2, L1, R2 sono invece ben visibili sulla parte anteriore del manubrio, di fronte al pilota. La manopola del gas, in gomma morbida, si rivela subito gratificante al tatto, ed e' in grado di rendere una buona imitazione della controparte reale anche grazie alla possibilità di rotazione fino a 70°, proprio come una vera moto. Le leve del freno, utilizzabili indifferentemente l'una dall'altra, risultano flessibili con una leggera pressione delle dita della mano, e permettono un controllo efficace e sensibile della frenata. Sia il comando del gas che il freno utilizzano la tecnologia analogica, saremo quindi in grado di controllare il mezzo con estrema precisione. Non indispensabile ma molto gradita la prensenza di 6 Led colorati, che si illuminano uno dopo l'altro a seconda di quanto gas si sta dando.

Una posizione per tutti...

Il manubrio Ducati Corse si adatta a tutti tipi di simulazione. Tramite una levetta posizionata nella parte inferiore potremo scegliere ben 3 diversi livelli di inclinazione della forcella in modo tale da poter simulare sia la guida di un mezzo da strada sia quella di una moto fuoristrada. La base del manubrio è ideale per essere posizionata su di un tavolo, grazie alle potenti ventose, in grado di fornire una buona stabilità di utilizzo. Collegando due appositi supporti alla base è inoltre possibile guidare stando comodamente, o quasi, seduti in poltrona. La funzione risulta molto utile, anche se mi sento di consigliarla solo ad utenti di corporature esile. Non sono riuscito infatti a provare tale posizione con sufficiente efficacia, in quanto curvando, le manopole del manubrio venivano a trovarsi fastidiosamente in contatto con le gambe. Un prolungamento della forcella avrebbe sicuramente aiutato. 1

Finalmente in pista

Finalmente posso procedere ad una prova su pista del manubrio. Sono disponibili 3 differenti varianti di funzionamento di Ducati corse: Dual Shock Digital, Dual Shock Analog e Negcon. Mi sento subito di consigliare unicamente l'utilizzo della modalità analog, l'unica in grado di fornire un preciso controllo del mezzo. In fase di partenza non si puo' resistere alla tentazione di giochicchiare con la manopola dell'acceleratore e far salire fino al limite i giri del motore. Molto preciso il controllo del mezzo sia all'avvio che ovviamente in rettilineo. I problemi arrivano in fase di curva, dove ci vorrà ben poco ad accorgersi che non è certo cosa da poco riuscire a tenere in pista la moto. Pur regolando al massimo la risposta ai comandi del manubrio, è possibile avvertire un certo, anche se non eccessivo, ritardo nella risposta del mezzo. Si tende quindi ad affrontare le curva ad una velocità sicuramente piu' moderata rispetto ad un tradizionale utilizzo del gioco con pad ufficiale Sony. Risultano invece molto esaltanti le situazioni di serie di curve ravvicinate, dove conta realmente l'abilità del pilota. Il repentino cambio di direzione con il manubrio ci da una sensazione piacevole di freneticità e coinvolgimento.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Per veri piloti

L'utilizzo del manubrio è rivolto a tutti gli utenti, e sono tanti, che chiedono sempre qualcosa di piu' ad una simulazione. Ducati Corse è in grado di soddisfare i desideri di chi cerca un controllo realistico e professionale nei giochi di guida. Proprio per il suo orientamento alla simulazione della realtà, risulta pero' essere un prodotto di non facile manovrabilità e utilizzo per tutti. Mi sento comunque di consigliarne l'acquisto, unitamente al fantastico Moto GP, a tutti gli appassionati di motori e velocità.

pro: Compatto e robusto. Gas e freno analogici. Diverse posizioni di guida. contro: Non facile il controllo. Non è una vera Ducati.

Che bello sarebbe poter sfrecciare con la motocicletta per stradine di campagna, senza spettinarsi e senza consumare benzina. Vorrei che la mia moto fosse qui con me, in salotto, e che fosse comoda e confortevole come la mia poltrona. Forse sono troppo pigro...