DVD Remote Controller PS2  0

La PlayStation 2 non è solo uno strumento di gioco. Per chiunque volesse utilizzarla anche per la visione di film in DVD, Sony presenta il suo telecomando ufficiale.

La confezione e i suoi contenuti

All’interno della confezione troverete un corposo manuale con le istruzioni per il funzionamento in 7 lingue, tra le quali ovviamente non manca l’italiano. In 33 pagine ci vengono spiegate tutte le funzioni del telecomando e le caratteristiche dei dischi dvd, in maniera assolutamente semplice ed intuitiva anche per i neofiti. Allegati, troverete inoltre le 2 pile stilo necessarie per il funzionamento, il ricevitore ad infrarossi (IR) da collocare sulla porta joypad e, soprattutto, un cd con i nuovi driver 2.10 per la lettura dei dvd video.

L'estetica

Il telecomando si presenta in modo sobrio ed elegante, richiamando esplicitamente le linee ed i colori della console e sposandosi perfettamente con lo stesso concept design. Il prodotto misura circa 12 cm in altezza x 5 in larghezza e spesso poco più di 1 cm, del tutto simile ad un normale telecomando per la tv ma decisamente più leggero e fine. Dalla metà in sù del corpo del telecomando sono situati tutti i tasti per le funzioni dvd, al centro invece si trova la croce direzionale (attiva sia nel lettore dvd che come controller direzionale nei videogiochi) e tutti i pulsanti che troviamo comunemente sui joypad per PS2 (esclusi gli stick analogici). Le serigrafie argentante, sul nero del telecomando, sono decisamente accattivanti anche se risultano poco visibili in condizioni di luminosità non ottimali. L’utilizzo

L'utilizzo

I nuovi driver inclusi muniscono il software per la riproduzione di nuove funzioni e dotano il player di una stabilità rinnovata, eliminando del tutto quelle piccole e sporadiche incompatibilità che si erano verificate con i dischi dvd più ostici. L’installazione di questi driver richiede una memory card per PS2 che, con 2.2MB di memoria disponibile, durante la riproduzione dei dvd dovrà essere costantemente collegata per garantire il funzionamento del telecomando. Ho inserito la PS2 nella mia catena Home-Cinema, collegandola tramite l’uscita ottica ad un amplificatore munito di decoder Dolby Digital e tramite il collegamento S-Video alla tv 16:9 (un comunisissmo 4/3 va bene lo stesso, ovviamente) ed ho iniziato a navigare nei menù del dvd Il Sesto Senso. L’utilizzo del DVD Remote Control Sony è immediato, con un pochino di pratica alle spalle molti potranno usarlo anche senza aver letto il manuale. I tasti coprono egregiamente tutte le caratteristiche necessarie a navigare tra i menu dei dvd senza rinunce: è possibile quindi cambiare lingua in riproduzione, sottotitoli, selezionare un capitolo in particolare o un momento preciso del dvd, visualizzare il tempo trascorso dall’inizio della riproduzione o quello mancante, ripetere un passaggio segnato da comodi bookmark. Elencare tutte le possibilità sarebbe davvero lungo e tedioso, ma potete stare tranquilli che non manca nulla, anzi: con i nuovi driver ad esempio, è possibile l’avanzamento veloce in tre velocità diverse, davvero molto comodo. Tutte rose e fiori dunque? Beh, a dire il vero no. Un paio di pecche ci sono, quanto gravi esse siano dipende in effetti dalle necessità dell’utente: anzitutto, il ricevitore IR non è passante e questo significa che avrete occupata una porta joypad; certo se la PS2 avesse avuto il multitap integrato questo non sarebbe stato un problema. Le serigrafie dei tasti sono appropriate con la linea del prodotto, meno per una visibilità ottimale e la grandezza troppo simile per tutti i tasti non aiuta il riconoscimento al tatto: il telecomando non è retroilluminato ed utilizzarlo al buio, se non per i comandi principali di play e stop, è impossibile. Mancano il tasto open/close per il cassettino e, ben più grave, quello per lo spegnimento della PS2. Quello che ci interessa maggiormente però, è la bontà del ricevitore IR: funziona egregiamente, ha una buona portata e non vi ritroverete mai a dover puntare al millimetro il telecomando verso la console penando perché non funziona nulla.

Complessivamente

A parte le pecche citate sopra, si tratta di un accessorio realmente indispensabile, almeno per il sottoscritto: insomma, vedere i film con il joypad in mano non è che sia il massimo della comodità, per non parlare dei cavi in giro per la stanza. In questo modo tutte le possibilità dei dvd saranno realmente e comodamente a portata di click, senza ritrovarvi a sfruttare a metà i vostri dischi perché non avete voglia di prendere il joypad e sottostare al suo macchinoso utilizzo. Rispetto agli altri telecomandi non ufficiali usciti per la PS2, ci troviamo di fronte ad un prodotto indiscutibilmente di concezione e fattura superiori: il marchio ufficiale Sony si fa sentire e con tutti i vantaggi annessi.

1
Finalmente è arrivato sugli scaffali dei negozi il telecomando DVD ufficiale Sony per l’amato monolite nero. La lettura dei dvd da parte della PS2 si evolve quindi da plus a caratteristica integrante e decisamente appetibile per tutti coloro che non hanno un dvdplayer dedicato o che, comodoni come il sottoscritto, ne volevano un secondo da mettere magari in camera da letto: le caratteristiche e le funzioni del lettore PS2 rispecchiano in tutto e per tutto quelle dei modelli di pari categoria e certamente non mancherà di dare grosse soddisfazioni ai suoi acquirenti. Il telecomando è stato testato con numerosi dvd, in particolare è stato preso in esame il quello de “Il Sesto Giorno”, ultimo action movie del nerboruto Shwarznegger ed ottimo prodotto sotto il profilo squisitamente tecnico (trovate la recensione nella sezione dvd del nostro cinema.multiplayer.it) .