[E3 2002] Sly Cooper  0

Un nuovo platform dalla grafica molto "cartoonesca" è una delle piacevoli sorprese di questo E3 2002. Una simpatica volpe creata dagli sviluppatori di Sucker Punch piomba su PlayStation 2 attirando l'attenzione nello stand di Sony.

Evidentemente gli sviluppatori sanno di aver fatto un buon lavoro ed infatti quello che mi accingo a provare è un'avventura/platform davvero ben confezionato, con un motore grafico che non accusa nessun tipo di problema, nonostante si tratti di un prodotto completo al 70% circa. Gli ambienti mi sono sembrati molto dettagliati e anche abbastanza interattivi ma cioò che sembra riuscito meglio è l'animaazione del protagonista. Il gamplay è quello sperimentato dagli ormai moderni platform e quindi il vero problema di Sly Racoon potrebbe essere proprio quello di rifarsi ad uno stile di gioco forse troppo conosciuto, senza offrire molte novità. Purtroppo non c'è stato moltissimo tempo per provarlo a lungo, ma il nuovo platfrom di Sony mi ha comunque fatto una buona impressione e consiglio di tenerlo d'occhio nei prossimi mesi.

Sly Racoon, meglio conosciuto qui in America con il nome di Sly Cooper and the Thievius Raccoonus, è un ottimo Platform sviluppato da Seattle-based in esclusiva per PlayStation 2. Protagonista del gioco è una simpatica volpe-ladra perfettamente animata con la ormai straconosciuta tecnica del cell-shading. Lo stile di gioco è quello dei classici platform 3D di ultima generazione, come Maximo e J&D, ma ciò che subito risalta all'occhio è senza dubbio la grafica e l'animazione dei personaggi in stile decisamente "cartoonesco". Facendo una rapidissima chiacchierata con gli svliuppatori del gioco, prima di testare con mano, noto una grandissima soddisfazione e grosse aspettative da parte dei ragazzi di Seattle-based, che oltre a sentirsi orgogliosi di presentare un loro gioco nella lineup Sony dell'E3 di quest'anno, sono anche molto convinti che l'uscita di Sly Racoon (prevista per settembre) sarà accolta molto favorevolmente dal pubblico.