[E3 2002] Super Mario Sunshine  0

L'idraulico italiano più famoso al mondo ritorna all'E3 2002 e si materializza nello stand Nintendo in versione giocabile. Inutile dire che l'interesse è alle stelle: non ci siamo lasciati sfuggire l'occasione per testare con mano quello che è uno dei giochi più interessanti di questa fiera e questo è il nostro reportage...

Introduzione

Ad essere sincero gli screenshots circolati fino a qualche giorno fa non mi avevano convinto pienamente, lasciandomi più di qualche dubbio sulla scelta dei colori e sull’aspetto grafico in generale, ma ero ben cosciente che il modo migliore per farmi un’idea precisa sul nuovo Mario era quello di provarlo “dal vivo”. Già durante la conferenza Nintendo pre-E3 di un paio di giorni fa ero rimasto piacevolmente colpito dopo aver visionato un lungo filmato e dopo aver visto giocare il mitico Miyamoto in persona. Vedendolo poi in movimento proprio in fiera, mi sono dovuto ricredere totalmente. I colori decisamente “accesi” donano infatti una sensazione di freschezza veramente difficile da spiegare. Super Mario Sunshine è ambientato in luoghi tropicali dove gli elementi naturali come l’acqua, i raggi del sole e tutto il paesaggio circostante è parte integrante del gioco. Mario è dotato di tantissimi movimenti e ha la possibilità di interagire praticamente con tutto (o quasi) ciò che gli capita davanti.

Introduzione

Particolarmente ben riuscito è l’effetto dell’acqua e di tutti gli elementi liquidi presenti nel gioco. Grafica a parte, il gameplay è senz’altro l’elemento in più di Super Mario Sunshine rispetto a qualsiasi platform in circolazione. Il divertimento è garantito al 100% dalla simpatia dei personaggi, soprattutto del protagonista ed è impossibile giocare per più di 5 minuti senza ridere per un verso o per un movimento del simpatico idraulico. Il mio breve incontro con Mario è finito dopo pochi minuti che comunque sono stati sufficienti a farmi pensare che Super Mario Sunshine sarà probabilmente il platform definitivo per le console di questa generazione. Sicuramente un “must” per tutti i possessori di GameCube!

Introduzione

Anche se è stato Luigi ad aprire le danze su GameCube per i titoli marchiati Nintendo, non c’è ombra di dubbio che l’attesa più grande è rivolta verso il più celebre idraulico italiano e più noto fratello Mario. Mario Sunshine arriverà in estate, prima in Giappone e dopo circa un mese negli States e si presenta come il degno sequel di quel Mario 64 che ha spianato la strada a tutti i platform 3D.
Super Mario Sunshine, insieme a The Legend of Zelda, è probabilmente il gioco più atteso e più giocato nello stand Nintendo, dove le postazioni per provarlo sono sparse un po’ ovunque.