E3 2003 - The Day Before  0

Manca un solo giorno all'apertura iniziale dell'E3 2003. Noi, di Multiplayer.it, siamo riusciti ad entrare in anteprima solo per voi. Ecco il primo resoconto sul campo!

Oltre la soglia

Una volta entrati nell Stand principale dedicato per lo piu’ alle produzioni per PC e’ impossibile non notare il mega-monitor che impera sullo stand di Electronic Arts. I lavori di preparazione procedono ancora febbrilmente ma sul display scorrono le immagini dei prossimi Blockbuster del Publisher americano.
I due sequel “The Sims 2” e “Medal Of Honor: Rising Sun” rappresentano sicuramente la punta di diamante della scuderia EA, ma anche le ennesime re-edizioni rivedute ed aggiornate dei “soliti” titoli sportivi sembrano promettere bene. Come sempre del resto. Peccato che non ci sia nulla di realmente innovativo. Ovviamente il motto del “Squadra che vince non si cambia” continua a mietere successie consensi.

La nobile arte dell'essere imbucati

Giriamo l’angolo e notiamo lo stand di Blizzard con l’introduzione di Frozen Throne che ci da il benvenuto. La maestria degli artisti del Vento del Nord nella creazione di questi filmati viene ancora una volta confermata. Per tutto il resto invece non abbiamo dubbi. Quasi di sorpresa, invece, riusciamo a giochicchiare un poco con una build piu’ che stabile di “World of Warcraft”. Pochi minuti e ce ne innamoriamo. Purtroppo dobbiamo dividerci dal mouse fin troppo presto, ma se il buongiorno si vede dal mattino siamo sicuri che il futuro dell’inedito MMORPG sara’ a dir poco roseo.

Vicini e lontani

Essere dentro a E3, e inoltre in largo anticipo, è indubbiamente un' emozione che si ricorda.
Quando poi si ha anche la fortuna di assistere ad alcune anteprime molto succose, l'emozione si fa ancora piú forte, e il senso di gasamento generale raggiunge picchi che raramente si provano.
Il lavoro del redattore ha la curiosa caratteristica di essere molto poco sul campo, specialmente rispetto al giornalismo di cronaca tradizionale. Fare il cronista di prima linea ha il grosso vantaggio che ci permette di capire molte cose: quanto si è abili sul campo, quanto si resiste alle situazioni di pressione, quanto si riesce ad essere pronti e ricettivi anche nella vita reale. Una gran bella esperienza.

Microsoft dice la sua

Anche Microsoft, pur puntando la maggior parte delle proprie attenzioni alla sua coccolata console, quest’anno dimostra di non volere trascurare i giocatori armati di mouse e tastiera.
Insieme alla prima presentazione ufficiale di Halo per PC (disponibile molto probabilmente per Natale di quest’anno) e a quella della prossima espansione per l’incompreso Age Of Mithology abbiamo avuto modo di scorgere un ennesimo filmato dedicato all’ormai prossimo Rise Of Nations (una sorta di “ritorno alle origini” del genere degli RTS) e, finalmente, il primo filmato dedicato a Dungeon Siege II: epico. Anche in questo caso non mancano poi le nuove edizioni di titoli come Flight Simulator 2004 e Train Simulator 2.
Ancora nulla di tangibile per il prossimo MMORPG Mithyca, ma e’ sicuramente questione di tempo.

Rivelazioni

Il primo vero tuffo al cuore, comunque, lo abbiamo avuto grazie al mastodontico stand cubico della RockStar Games: “Max Payne 2: The Fall of Max Payne – A Film Noir Story”.
Il cartellone allestito dal publisher di GTA 3 non ci lascia trapelare altro, ma quella malinconica immagine dell’eroe abbracciato ad una ragazza ci lascia ben sperare in un ennesimo capolavoro da parte dei Remedy.
Pochi passi e ci troviamo di fronte quello che nei prossimi giorni si rivelera’ senza ombra di dubbio uno dei padiglioni piu’ visitati della fiera: quello della ATI.
Un nome, un capolavoro annunciato: “Half-Life 2”. Tutto quello che abbiamo potuto intravedere oggi e’ stato un semplice stand con dei monitor in fase d’installazione... ma domani sara’ il giorno di toccarlo con mano: era ora!
Poco vicino scorgiamo subito l’installazione di un altro gigante del settore, Eidos. Anche qui non mancano i grandi, grandissimi nomi. “Deus Ex II: Invisible Wars” e “Thief 3” su tutti ovviamente. Anche in questo caso domani potremo darvi maggiori informazioni.

Promesse e novita'

Ancora nessuna informazione invece per l’altrettanto atteso Quake IV anche guardandoci in giro e sbirciando nelle quinte non abbiamo avuto modo di scorgere nulla. Se di Doom3 abbiamo visto quantomeno una gigantografia dell’ormai mitico logo, di Quake 4 invece neppure l’ombra... che sia uno degli annunci a sorpresa attesi in uno dei prossimi giorni? Del resto e’ plausibile che, tanto per contrastare in qualche modo il richiamo
dell’annuncio del nuovo capitolo (seppure annunciato) di Unreal Tournament, Activision decida di mostrare del materiale riguardo il quarto capitolo curato direttamente dai maghi della Raven.
Nello stand Activision abbiamo comunque avuto l’oppurtunita’ di assistere, tra gli altri, ai filmati preliminari di “Elite Force 2”, “Pitfall Harry” e “Rome Total War”.
Doom 3 si diceva. La presentazione in 16:9 avvenuta duranta il Biefing Xbox organizzato dalla Microsoft proprio ieri sera e’ arrivata come un fulmine a ciel sereno. 60 secondi di stupore ed adrenalina. Se c’e’ ancora qualche dubbio sul fatto che la versione visualizzata fosse effettivamente quella Xbox e’ indubbio che quest’anno potremmo conoscere ancora di piu’ su un’altro dei titoli piu’ attesi (e pompati) del nuovo secolo.

Il futuro

Tutto qui insomma? Ovviamente no. Nei prossimi giorni avremo modo di approfondire ancora di piu’ la conoscenza con tutti i migliori titoli di questo E3 2003.
Per il momento godetevi alcune immagini “On The Road”...

Davanti alle porte

Quasi emozionati, come scolaretti prima della consueta gita scolastica primaverile, questa mattina abbiamo avuto la possibilita’ di entrare ed ammirare i piu’ succosi stand dell’E3 2003, un giorno prima dell’inaugurazione ufficiale, per prepararci ad una delle edizioni piu’ ricche e promettenti degli ultimi anni