Archivio[E3 2004] PSP è tra noi 

Ad un anno di distanza dal primo debutto di PSP, è giunta finalmente l'ora di scoprire tutte le caratteristiche dell'arma studiata da Sony per assaltare il mercato delle console portatili. E si tratta di un arma decisamente minacciosa...

L’abbiamo atteso a lungo, ma finalmente è arrivato. Dopo il clamoroso annuncio della sua esistenza, avvenuto lo scorso anno proprio durante l’E3, PSP ha finalmente deciso di scoprire tutte le sue carte , e fare il suo debutto ufficiale nel mondo videoludico. Oggi infatti, durante la press conference di Sony, il COO e presidente di SCEA Kaz Hirai ha sollevato ogni velo sulla nuova console portatile, ufficializzando non solo freddi dati tecnici, ma anche una discreta lista di titoli in via di sviluppo.

Tecnicamente parlando

La console misura 170mm x 74mm x 23mm, per un peso di 260g, ed è equipaggiata con un display TFT da 4.3", in grado di visualizzare una risoluzione di 480x272 a 16.8M di colori. Supporta connessioni via cavo tramite USB 2.0, mentre sul fronte wireless abbiamo il Wi-Fi conforme allo standard 802.11b, oltre alla presenza di una porta infrarossi e SIRCS. Gli eventuali dati scaricati potranno essere trasferiti sulle immancabili Memory Stick, con pieno supporto anche al recente formato Pro Duo. Il cuore della macchina è mosso da una CPU a 333 Mhz di architettura proprietaria Sony, equipaggiata con 32MB di memoria e da 4MB di Embedded RAM, ed alimentata da una batteria al Litio intercambiabile, capace di garantire 2.5 ore di autonomia per il playback video, oppure 10 ore per la riproduzione audio. Come supporto è stato adottato l’ormai celebre Universal Media Disc (UMD), in grado di immagazzinare dati per 1.8GB, confermando la sua eccezionale versatilità nel memorizzare indifferentemente giochi, audio o filmati.

[E3 2004] PSP è tra noi [E3 2004] PSP è tra noi [E3 2004] PSP è tra noi

Ok, ma i giochi?

Per quanto non siano stati mostrati giochi direttamente sulla piattaforma, ma al massimo soltanto tramite un emulatore su PC, sono apparse subito chiare le potenzialità del nuovo gioiellino di mamma Sony: nomi altisonanti del calibro di Gran Turismo, Metal Gear Solid, Medievil, Ape Escape, Tony Hawk’s Pro Skater, Dinasty Warriors, oltre ad un nuovo picchiaduro di Capcom, non possono non lasciare indifferenti, e se a questi aggiungiamo il rinnovato supporto di Electronic Arts, che sta realizzando per PSP adattamenti di NBA Street, NFL Street, Need for Speed Underground e Tiger Woods PGA golf, appare all’orizzonte una situazione assolutamente rosea. Certo rimane un pizzico di delusione per non aver potuto vedere il PSP direttamente in azione con i giochi, ma solo macinare dei trailer del nuovo film di Spiderman e di FFVII Advent Children (peraltro impressionanti per resa e qualità), tuttavia le aspettative rimangono altissime, anche considerando il massiccio supporto assicurato dalle terze parti.
La console è attesa per Natale in Giappone e per i primi mesi del 2005 in occidente, con previsioni di vendita che si aggirano intorno a 3 milioni di unità distribuite entro il primo anno, facendo leva sul solito target che va dai 18 ai 35 anni. Ora non ci resta che attendere, Nintendo non è stata a guardare, anzi…

Per la galleria completa di immagini cliccate qui.

Tutte le novità da Los Angeles, le notizie, i filmati, i videoarticoli, le anteprime. Non perdetele.

- TUTTI GLI ARTICOLI, DOWNLOAD, NOTIZIE E FILMATI
- TUTTO IL REPORTAGE SULL'XBOX
- TUTTO IL REPORTAGE DELLA PLAYSTATION2
- TUTTO IL REPORTAGE DEL PC
- TUTTO IL REPORTAGE DEL GAMECUBE
- TUTTO IL REPORTAGE DEL GAMEBOY ADVANCE