[E3 2005] Top Spin2 testato su Xbox 360  0

Un nuovo " ACE " per Xbox 360 ?

Top Spin 2 oltre ad una serie di personaggi aggiornata e rinnovata con nuove entrate tra i tennisti “Top Class”, presenta diverse novità ed upgrade rispetto al passato. Prima di tutto sarà possibile modificare e personalizzare lo stile e l’aspetto del nostro alter-ego, in maniera molto più approfondita, modifiche fisiche comprese, che influenzeranno la resa del nostro tennista. Stesso trattamento è stato fatto anche ai vari shop ed sponsor inseriti nel titolo. Per quello che riguarda le modifiche effettuate alla meccanica di gioco, possiamo dare una prima impressione sulle novità inserite, prima cosa a notarsi è una gamma diversa di risk shot o “tiri speciali” da poter utilizzare, che ora variano in base alla posizione della pallina rispetto al giocatore ed altre variabili durante l’azione di gioco.

Rispetto al primo capitolo nella versione provata su Xbox 360 una delle modifiche più evidenti è rappresentata dalla velocità degli scambi, in particolare sotto rete, che è stata visibilmente aumentata, anche utilizzando colpi normali. La sensazione è quella di un ritocco generale per bilanciare meglio i match, livellando la differenza che passava tra un utente pratico di repentini scambi con risk e drop shot in qualunque posizione del campo. In pratica nonostante la pericolosità, o meglio, l’efficacia, dei tiri speciali effettuati tramite i trigger, sia stata aumentata, anche la difficoltà per effettuarli è salita in maniera considerevole. Il metodo di controllo è rimasto invece praticamente invariato, quindi nessun problema ad ambientarsi. Tecnicamente per essere un titolo Xbox 360 non fa certo gridare al miracolo, ma come già detto la build in prova, era ancora parecchio indietro con i lavori, ed il team di sviluppo non ha potuto neppure inserire l’anti aliasing, feature di default per ogni titolo xbox 360. Per un commento dettagliato sull’aspetto grafico del gioco, non possiamo che aspettare i prossimi mesi, ma intanto è possibile vedere come i modelli poligonali dei personaggi siano stati migliorati notevolmente anche nei minimi dettagli facciali, e lo stesso si può dire delle texture e della realizzazione dei campi. Il team ci ha già detto che il gioco finale non avrà alcun problema di aliasing e con frame rate inchiodato a 60fps. Nonostante la realizzazione tecnica non all’altezza di altre produzioni viste su Xbox 360 il gioco è sempre molto interessante, altro dettaglio da non sottovalutare in merito, è l’introduzione di nuove modalità di gioco e supporto via Xbox Live, quali ancora non lo sappiamo, purtroppo i responsabili di 2kSports hanno rimandato i dettagli ai prossimi mesi.

Annunciato a sorpresa pochi giorni prima della conferenza stampa Microsoft, Il seguito del titolo di tennis più amato su xbox, fa il suo debutto sull’hardware di Xbox 360. Top Spin 2 è uno dei titoli previsti per la finestra di lancio della piattaforma della next generation targata Microsoft, quindi nei primi tre mesi di vita della console, purtroppo è stato portato alla fiera losangelina in una versione parecchio incompleta, che non rende certo giustizia alla qualità del brand. Nonostante tutto il gioco sviluppato dai 2k Studios, team interno a Take Two, nato dalle ceneri dei Visual Concepts e dal team Indie Build, offre già una buona idea di come dovrà apparire in versione definitiva.