E3, Day 1  0

Giunti nel lontano nuovo continente, smaltita la stanchezza data da un volo epocale e da un fuso che ha cambiato il nostri bioritmi di ben 9 ore ecco le prime impressioni di Kilamdil su quanto finora visto e fatto.

Italiani in America...

Dopo aver vagato per la città, aver trattenuto Paolo, il nostro pr, dal gettarsi in corteggiamenti e tentativi di "tacchinaggio" con le ragazze locali ed essere stati iniziati dal saggio Pucci alle delizie della cucina americana (leggi abboffata di ciambelle, frullati e quant'altro è nemico del colesterolo) siamo finalmente approdati di fronte ai palazzi che conterranno la manifestazione.

Il primo impatto è stato di assoluta meraviglia; abituato a SMAU e Future Show non avevo idea di quanto immensa potesse essere questa fiera; per darvi un'idea delle dimensioni pensate che solo la hall contenete gli uffici della reception è grande come un paio di padiglioni della SMAU!!
Immensi gli spazi ed immensi anche i mezzi pubblicitari utilizzati per attirare l'attenzione della stampa e degli operatori sui vari espositori: parcheggiate sul piazzale adiacente la fiera abbiamo visto fare capolino svariate macchine dipinte dai loghi di Microsoft ed X-Box, appese ai muri locandine e manifesti di impressionanti dimensioni., dipinte sulle pareti slogan ed immagini dei più famosi marchi legati all'industria videoludica………ovvero una babele di immagini ed informazioni da cui è impossibile scampare!
Una volta varcata la soglia della struttura la sensazione di grandioso non diminuisce anzi! Sbirciando oltre gli ingressi degli stand abbiamo potuto vedere grandi preparativi per addobbare al meglio ogni angolo espositivo…..inoltre abbiamo potuto lanciare un'occhiata ad alcuni manifesti riguardanti titoli non annunciati e che si potrebbero rivelare davvero interessanti e "gustosi": giusto per citarne uno (gli altri ve li sveleremo nei prossimi giorni ^_^) "Age Of Mitology", un prodotto della serie "Age of Empire" che fra l'altro non sarà pubblicato, come da tradizione, da Microsoft.

Dietro la porta il paradiso…

Essendo ancora tutto in preparazione non abbiamo potuto varcare le soglie della fiera per vedere esattamente cosa si sta preparando (o meglio, lo abbiamo fatto ma dopo 5 minuti siamo stati beccati e ricondotti all'uscita dall' efficientissimo servizio di vigilanza interno ^_^) e la nostra curiosità sui titoli più attesi e sulle possibili inaspettate novità che ci potranno essere cresce a dismisura!
Da domani, nonostante la fiera non apra ancora i battenti, potremo sicuramente saperne di più su titoli e notizie rilevanti riguardante i prodotti presentati all'E3, nella mattinata infatti Maxel avrà un incontro riservato e blindatissimo a porte chiuse in cui verrà presentato l'X-Box, ed i titoli ad esso correlati ed anche il resto dello staff sarà coinvolto in presentazioni ed allestimenti vari.

Rimanete quindi collegati per avere aggiornamenti gustosi ed esclusivi!

Kilamdil, the dark side of E3

L.A. ore 9.00 a.m.

L.A. ore 9.00 a.m. Dopo una prima giornata devastante segnata da un sonno indicibile dovuto al jetlag del viaggio e ad una cena dal sapore innominabile effettuata in un tipico locale italo-afro-cubano della zona limitrofa al nostro albergo ci siamo svegliati pronti ad iniziare l'esplorazione della città e della zona espositiva intorno all'E3…….esplorazione, per quanto mi riguarda, finalizzata soprattutto al ritrovamento di ciò che a grande voce mi avete chiesto di documentare……la "gnocca" locale!
Il primo luogo di contatto con la fauna del posto lo abbiamo avuto da Starbucks (il locale del film "c'e' posta per te, con la bellissima Meg Ryan ), e qui ho avuto la mia prima rivelazione su quanto tutto sia enorme oltre l'oceano! Alla richiesta di caffè e cornetto mi sono visto consegnare un bicchiere da mezzo litro di liquido nero ed un cornetto al cioccolato del peso di mezzo chilo e delle dimensioni di uno sfilatino francese!!! Altro stupore è stato dato dai commensali che mangiavano con noi ai tavolini del locale……il peso medio dell'americano medio (almeno per quanto visto ora) si assesta sui 90 chili, mentre l'altezza sul 1.70m………fate voi le dovute prospettive!!! La cosa triste è che questa regola vale sia per gli uomini che per le donne, fattore questo che rende molto complesso il mio compito di aggiornarvi sulle bellezze locali!