[EGN 2004] Scudetto 5  0

Dopo la dipartita di Sport Interactive, saprà la Saga di Championship Manager (in Italia conosciuta come Scudetto) mantenersi sui suoi altissimi standard qualitativi? Ecco una prima risposta dalla fiera Londinese.

E' notizia di queste ore che Eidos e la Beautiful Game Studios stanno parallelamente lavorando ad un progetto di Scudetto Online

Attendiamo l’uscita del gioco, prevista per questo inverno, per poter così valutare anche la bontà del motore simulativo di gioco. Tra l'altro è notizia di queste ore che Eidos e la Beautiful Game Studios stanno parallelamente lavorando ad un progetto di Scudetto Online, completamente a sè stante rispetto a Scudetto 5 che permetterà di confrontarsi in un mondo di.. allenatori!
Per il momento tutto quello che ci è parso di notare è di come, almeno per quest’anno, i programmatori abbiano deciso di non stravolgere un titolo di successo, cercando invece di consolidarne le basi e di aggiustarne alcune piccole imperfezioni. Basterà a fermare l’avanzata Sports Interactive con il loro Football Manager 2005 pubblicato da Sega?

Dopo il “litigio” con Sports Interactive, che ha portato al divorzio tra la software house inglese ed il proprio publisher, per il nuovo capitolo di Championship Manager (in Italia conosciuto con il nome Scudetto) Eidos ha deciso di non cambiare eccessivamente le carte in tavola: per tutti gli appassionati il cambio degli sviluppatori era già stato un shock, tentare di cambiare anche il look&feel dell’intero titolo poteva dimostrarsi un suicidio.
Ecco quindi che i ragazzi della Beautiful Game Studios (speriamo che il nome sia di buon auspicio), si sono piuttosto concentrati su ulteriori rifiniture dell’interfaccia grafica, qualche aggiunta sul fronte gestionale ed una certa ottimizzazione delle prestazioni più prettamente velocistiche.
L’impostazione grafica di base è innegabilmente quella di CM4: adesso risultano molto più utilizzate una serie di nuove lingue di scelta che tuttavia, più che rivelare nuove opzioni in-game, denunciano una semplice riorganizzazione delle scelte di gioco.
Non mancano piccole ma decisamente bene accette nuove opzioni. Innanzitutto le caratteristiche dei giocatori non sono più valorizzate con valori da 1 a 20, ma adesso sono espresse in una scala da 1 a 100; questo accorgimento consentirà una maggiore precisione sul fronte della personalizzazione dei giocatori,
Sul fronte più prettamente tattico, abbiamo notato come ora sia possibile decidere l’intensità (o velocità che dir si voglia) con il quale un giocatore deve avanzare (o indietreggiare) dalla sua zona. In questo modo, presumibilmente, potremo decidere di avvantaggiare capovolgimenti di fronte e rapide azioni di giochi facendo in modo però che i nostri giocatori si stanchino più in fretta.
Rivista anche la fase di preparazione atletica della nostra rosa, scelte e metodologie di allenamento appaiono ancora più numerose e personalizzabili.
Il cuore di gioco, ovvero la simulazione della partita, ci è apparsa praticamente inalterata, apparte un leggero aggiustamento grafico, rappresentato da una nuova visuale del campo di gioco che, pur rimandendo in 2 dimensioni, rende i nostri giocatori simili a delle palle di biliardo. Le rose saranno aggiornate alle stagioni 2004/2005, mentre i campionati affrontabili saranno, anche in questa edizione, quantomai numerosi.