GameBoy Advance SPGameBoy Advance SP! 

Le prime informazioni, immagini e caratteristiche sulla seconda edizione del GameBoy Advance!

Dopo un anno di speculazioni, finalmente Nintendo gioca le sue carte e lo fa in una conferenza stampa tuttora in corso a New York.
Il nome della seconda edizione del GBA è GameBoy Advance SP, laddove SP sta presumibilmente per SPecial. Le sue caratteristiche principali consistono innanzitutto in un radicale cambiamento nel design: il nuovo GameBoy si presenta ancora più piccolo dell'attuale console, e per di più richiudibile come un cellulare. Dal look molto high-tech creato per attrarre anche chi non considera i videogiochi una passione ma un semplice intrattenimento, il GBA SP sarà disponibile sin dall'inizio in tre colori: Platinum Silver, Blue e un Nero soprannominato evocativamente "Demon Kiss".

Sul lato delle prestazioni hardware, il cuore della console resta lo stesso, nessun upgrade dal punto di vista grafico-sonoro dei giochi, e ovviamente le cartucce che oggi usate per il normale GBA saranno perfettamente compatibili con la nuova unità.
E' nell'ambito "accessoriale" che sono stati fatti, come prevedibile, dei grossissimi passi in avanti: lo schermo, dalle dimensioni e caratteristiche immutate, è finalmente illuminato con un sistema frontale, e sarà possibile anche decidere se giocare con l'illuminazione attivata o meno.
Com'è stato risolto il problema del consumo, che sembrava il maggiore ostacolo nella creazione di questa nuova console? In modo brillante, a quanto pare... La batteria sarà simile a quella usata normalmente per i cellulari, dunque ricaricabile e removibile: con una carica di tre ore, Nintendo assicura che sarà possibile usufruire di diciotto ore di gioco senza illuminazione, e di ben dieci con l'illuminazione attivata! Qui c'è da fare veramente i complimenti alla Grande Enne!

Per finire, il reparto audio: non sarà presente sulla console una presa per le cuffie, ma sarà disponibile una presa da acquistare separatamente.
La console sarà in vendita in Giappone il 14 Febbraio e costerà 12500 yen, mentre negli Stati Uniti sarà disponibile dal 23 Marzo al costo di 99$; in Europa arriverà cinque giorni dopo, il 28 Marzo, ad un prezzo consigliato che oscillerà tra i 129 e i 139€. Non sostituirà però l'attuale GBA, che continuerà ad essere venduto normalmente; Nintendo prevede uno shipment totale di due milioni di pezzi entro il 31 Marzo 2003.

Come già ricordato, la conferenza stampa è ancora in corso, quindi rimanete sintonizzati per ulteriori aggiornamenti, e intanto, per tutte le immagini finora disponibili del GameBoy Advance SP, cliccate qui!