The Legend of Zelda: The Wind WakerGamecube Top 10 

Multiplayer.it tira le somme della carriera della console Nintendo con una classifica composta da titoli davvero imperdibili per ogni videogiocatore degno di questo nome

Gamecube Top 10

10. SUPER SMASH BROS MELEE

Si tratta senza dubbio del titolo che per primo ha sottolineato ed esaltato al massimo le potenzialità multiplayer di Gamecube. Dopo un ottimo esordio della serie su Nintendo 64, i programmatori di HAL Laboratory hanno perfezionato ogni aspetto del gioco, realizzando un originalissimo approccio al genere dei picchiaduro a incontri, aggiungendo elementi platform e adventure mescolati con enormi dosi di “fattore N”. Ma in realtà classificare Super Smash Bros Melee è quasi impossibile, dal momento che si tratta a tutti gli effetti di un gioco che è andato a costituire un genere a sé, centrando in pieno il bersaglio programmato.

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

9. ANIMAL CROSSING

Animal Crossing è uno di quei giochi che davvero danno il senso di cosa significhi “Nintendo difference”. Entrare in un mondo colorato e pulito, popolato da animali parlanti e nel quale le occupazioni principali sono arredare la propria casa, chiacchierare con gli abitanti del villaggio e correre in giro alla ricerca di insetti da catturare o preziosi reperti archeologici da scoprire... questa è l’essenza della produzione Nintendo. Un gioco che di certo non può piacere a tutti, ma così dolce e soave da rappresentare una esperienza assolutamente originale e lontanissima dai dettami del “mercato”. Evviva Animal Crossing!

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

8. VIEWTIFUL JOE

C’erano una volta i Fabulous Five di Capcom per Gamecube. Poi purtroppo le cose sono andate diversamente, ma tra ciò che è “rimasto” figura a pieno diritto quello che è con buon merito uno dei migliori action game della storia dei videogiochi: Viewtiful Joe. Dietro ad una facciata intrigante e attraente, costituita da una componente grafica fumettosa assolutamente irresistibile, si celava infatti un prodotto decisamente hardcore, caratterizzato da un livello di difficoltà non certo in linea con quello a cui il moderno videogioco “mainstream” ci ha abituati. E così la frustrazione che ha allontanato i meno stoici, ha al contrario esaltato gli altri, grazie ad un gameplay di gran classe ed un umorismo semplicemente irresistibile. Un eccellente gioco, migliore anche del non altrettanto ispirato seguito.

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

7. F-ZERO GX

Una delle più brillanti collaborazioni “esterne” di Nintendo: F-Zero GX rappresenta infatti l’incontro meraviglioso tra la grande N e Amusement Vision di Sega, un incontro che ha prodotto il miglior racing game per Gamecube nonchè un sensazionale nuovo capitolo di una delle serie più amate del mondo dei videogiochi. Anche in questo caso si tratta di un titolo per molti ma non per tutti, con un livello di difficoltà poco incline a concedere spazio anche ad un minimo errore; ma l’esaltazione che si prova ad arrivare primo tra 30 avversari, magari buttando fuori pista chi sta davanti all’ultima curva, superando così il traguardo a 1400 Km/h è davvero, davvero unica. F-Zero GX è un gioco che va provato, con dedizione, coraggio e costanza; quello che saprà darvi in cambio, sarà valso ogni sacrificio.

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

6. SUPER MARIO SUNSHINE

Come è possibile sopportare la pressione e esaudire le attese creando il seguito di quello che è tra i migliori 5 videogiochi di tutti i tempi? Risposta semplice: non si può. Ed infatti Super Mario Sunshine su Gamecube è stato da molti sottovalutato, vittima di un predecessore su Nintendo 64 che ha rivoluzionato, semplicemente, il mondo del divertimento elettronico. Sunshine non poteva e non voleva avere la stessa portata, ma purtroppo l’onda d’urto è stata più forte di qualsiasi logica e ovvia considerazione. Vogliamo quindi rivalutare, con questa lusinghiera posizione in classifica, quello che è e resta uno splendido videogioco, divertentissimo, graficamente molto valido e del tutto meritevole di essere presente in ogni collezione che si rispetti. Non cambierà il vostro modo di vedere le cose, ma vi lascerà senza dubbio un bel ricordo. Garantito.

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

5. PIKMIN 2

A Gamecube si è spesso criticato il fatto di non aver proposto un soddisfacente numero di nuovi “brand”, affidandosi troppo spesso a nomi conosciuti e di richiamo. Malgrado questa possa considerarsi una verità, sarebbe sufficiente il debutto del solo Pikmin –e più specificatamente il suo seguito- per risollevare totalmente la situazione. Nato dalla geniale mente di Miyamoto, ed ispirato dalla osservazione da parte del maestro di un gruppo di formiche nel suo giardino, Pikmin rappresenta un fulgido esempio di adattamento di un genere più che conosciuto, quello degli strategici in real time, in chiave Nintendo. Il secondo capitolo rappresenta il perfezionamento di un’idea splendida, proponendo un gioco che sprizza qualità e poesia davvero da ogni poro. Un gioco non per tutti, ma che tutti dovrebbero perlomeno provare.

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

4. METROID PRIME 2

Superare lo splendore del primo Metroid Prime era effettivamente molto difficile. Ed infatti il secondo capitolo della serie di Retro Studios si assesta complessivamente appena un passo indietro al grandioso esordio tridimensionale della serie Nintendo; privo dell’effetto sorpresa, troppo ravvicinato nell’uscita sul mercato rispetto al predecessore, e con una soluzione dei due mondi paralleli che non ha convinto appieno tutti. Ma Metroid Prime 2 resta un vero capolavoro di game design, capace di mantenere un livello qualitativo elevatissimo, nonchè di confermare la straordinaria abilità del gruppo di programmatori statunitense. Chi possiede un Gamecube, molto semplicemente, non può prescindere dalla serie in questione. E solo l’idea di un terzo capitolo su Revolution fa venire i brividi di gioia lungo la schiena...

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

3. THE LEGEND OF ZELDA: THE WIND WAKER

Che Nintendo stia posticipando e perfezionando Twilight Princess non dovrebbe stupire granchè, viste le aspettative enormi che ci sono da sempre riguardo ai giochi della serie Zelda. The Wind Waker a suo tempo ne è stato vittima, criticato oltre i suoi reali demeriti a causa di una seconda metà di gioco non ispiratissima e una direzione artistica in cel shading splendida per alcuni, deludente per altri. In realtà The Wind Waker è uno Zelda vero, con una atmosfera meravigliosa e una personalità davvero unica. Il coraggio di Miyamoto nel non seguire il desiderio e le richieste del pubblico, che si attendeva un look realistico e maturo, ha dato origine ad un capitolo discusso, amato, criticato, esaltato, ma capace comunque di restare nel cuore e nella memoria di ogni giocatore.

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

2. METROID PRIME

Quando Nintendo annunciò l’affidamento della realizzazione dell’episodio per Gamecube di una delle sue serie più amate, Metroid, ad un team semisconosciuto e perdipiù americano, in molti storsero il naso. I più ottimisti invece, speravano in una convincente trasposizione tridimensionale di un brand che aveva da sempre conosciuto solo le 2 dimensioni. Il risultato fu invece uno splendido gioco capace non solo di catturare perfettamente la magia che Metroid aveva sempre trasmesso, ma di esaltarla elevandola all’ennesima potenza grazie alla prospettiva in prima persona, che metteva realmente il giocatore nei panni dell’eroina Samus. Il tutto trasferito all’interno di un mondo realizzato in maniera impeccabile, con una varietà di ambientazioni capace di mantenere l’interesse del giocatore sempre ai massimi livelli. Metroid Prime è quindi uno dei punti più alti della carriera della console Nintendo, e un acquisto obbligato per ogni amante dei videogiochi.

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

1. RESIDENT EVIL 4

E’ lui il nostro numero uno. Il quarto episodio della serie di Shinji Mikami, nonchè uno dei sopravvissuti dei “Fabulous Five” di Capcom, è molto semplicemente un capolavoro. Una auspicata e auspicabile rivoluzione all’interno di un franchise fin troppo fossilizzato, capace di trasformarne la forma e l’approccio mantenendone però invariata la sostanza. Resident Evil 4 è un videogioco che segna una pagina importante della storia del divertimento elettronico, e che conferma la vitalità di una serie giunta ad una svolta capace di rivitalizzarla come meglio non sarebbe stato possibile pensare. Il numero uno per Gamecube non è quindi una produzione Nintendo, è vero, ma siamo certi che anche il più accanito fan della grande N sarà disposto a chiudere un occhio di fronte alla bellezza di questo grandissimo gioco.

Gamecube Top 10 Gamecube Top 10 Gamecube Top 10

E se dieci non dovessero bastare...

11. Paper Mario 2: Il portale millenario
12. Soul Calibur 2
13. Mario Kart Double Dash!!
14. Tales of Symphonia
15. Star Wars Rogue Leader
16. Donkey Kong Jungle Beat
17. Fire Emblem: Path of Radiance
18. Eternal Darkness
19. Luigi’s Mansion
20. Skies of Arcadia

Lo sappiamo tutti, ed ormai è più che evidente: Gamecube è agli sgoccioli della sua brillante carriera. Fatta eccezione per il pluririmandato The Legend of Zelda: Twilight Princess e poco altro, le prospettive di nuovi giochi per i possessori del cubetto Nintendo non sono certamente tra le più rosee. Eppure è proprio in questo momento della vita di una console, che si può cogliere le migliori occasioni per godere di quanto essa ha offerto, colmando le proprie lacune di fronte ad un parco software di indubbio spessore. Allo stesso modo, chi non ha mai potuto o voluto acquistare Gamecube, può ora portarsi a casa ad una cifra irrisoria un pezzo di storia della grande N, assieme a dei capolavori che trascendono la console war, e che andrebbero giocati da qualsiasi videogiocatore degno di questo nome. Ecco perchè la redazione Nintendo di Multiplayer.it ha votato i suoi migliori 10 giochi, come a costituire una essenziale guida per gli acquisti per utenti Gamecube distratti o per quanti hanno finalmente intenzione di entrare nel mondo dell’ultima (per ora, ovviamente) home console Nintendo. E l’attesa del Revolution può essere molto, molto più dolce...

TI POTREBBE INTERESSARE