The Darkness[GC 2006] The Darkness 

L'oscurità aleggia anche sulla Games Conventon di Lipsia...

[GC 2006] The Darkness [GC 2006] The Darkness [GC 2006] The Darkness

Il tutto acquista maggior senso se si considera il grande peso rivestito dalla storia all’interno del prodotto: tratto da un omonimo fumetto molto celebre soprattutto negli Stati Uniti, The Darkness offrirà -a detta di Andersen- uno sfondo narrativo decisamente complesso ed avvincente, che viene volutamente tenuto per gran parte celato dagli sviluppatori. Si sa che il protagonista è Jackie Estacado, un sicario che nel giorno del suo ventunesimo compleanno si ritrova dotato di una serie poteri oscuri che vanno effettivamente a costituire il leit motiv del prodotto Take Two. Andersen ha inizialmente riproposto la stessa demo mostrata all’E3, descritta in tutti i suoi particolari dalla nostra anteprima losangelina: hanno rifatto dunque la loro apparizione le diverse abilità oscure di Jackie (in questo caso venivano usati dei tentacoli per sollevare oggetti o attraversare spazi stretti) e i Darklings, piccole creature d’ombra che possono essere generati grazie al buio e aiutare il giocatore in combattimento. Il tutto nella solita, eccellente veste grafica, ancora afflitta da qualche piccolo bug di programmazione ma che è sembrata più completa rispetto all’E3 soprattutto sotto il fronte del framerate. Inedita solo l’ultima breve parte, ambientata in un interno, dove Jackie si sbarazzava dei nemici generando una sorta di buco nero che li risucchiava spostando anche realisticamente tutto il mobilio. Davvero spettacolare. In seguito, è stato il turno di una sequenza completamente nuova. Trattasi dell’introduzione del gioco, che a detta di Andersen ha lo scopo di introdurre immediatamente l’utente nell’azione senza passare attraverso noiosi tutorial. La scena -completamente in real time- vedeva il nostro Jackie svegliarsi in macchina in compagnia di due complici: dopo qualche manovra azzardata i tre vengono braccati dalla polizia in un forsennato inseguimento. La resa grafica è ottima, così come quella emotiva, in special modo nelle concitate fasi finali nelle quali Jackie si trova costretto a sparare in corsa alle auto della polizia e a membri di una gang rivale prima di fare un “volo” tremendo con la macchina e ritrovarsi svenuto. Si concludeva così la presentazione alla GC 2006 di The Darkness, un titolo che sembra sempre più destinato a bissare il successo di Riddick quando uscirà nel 2007.

[GC 2006] The Darkness [GC 2006] The Darkness [GC 2006] The Darkness

Già qualificatosi come uno dei titoli più interessanti dello show allo scorso E3, The Darkness ha fatto la sua apparizione anche a Lipsia, sempre rigorosamente a porte chiuse all’interno degli uffici di Take Two. La dimostrazione è stata presentata nuovamente da Jens Andersen, lead designer di Starbreeze, team autore -per chi ancora non lo sapesse- dell’eccellente The Chronicles of Riddick: Escape from Butcher Bay. Similmente al suo illustre predecessore, The Darkness si pone come una via di mezzo tra un FPS classico ed un adventure, miscelando quindi elementi da shooter puro con momenti più “riflessivi” dedicati al dialogo coi personaggi, alla risoluzione di enigmi e via discorrendo.

TI POTREBBE INTERESSARE