[GC 2007] Sacred 2 - Provato  3

Alla Game Convention di Lipsia non poteva mancare il seguito di uno dei videogiochi tedeschi di maggiore successo degli ultimi anni: Sacred 2 uscirà nel 2008 per PC e Xbox 360 e gli abbiamo dato un'occhiata per voi.

Come già detto il limite nel caso della console sarà di quattro partecipanti, ma tale numero include anche eventuali altri giocatori sulla stessa macchina: salvando la propria tag Xbox Live su una memory card sarà quindi possibile portarla presso la console di un amico e qui usare anche il proprio personaggio.
Il gioco non offrirà ovviamente split screen, ma la telecamera punterà automaticamente ad un punto a metà strada fra i giocatori e si allontanerà dal suolo man mano che questi si allontaneranno l’uno dall’altro.
Ne sapremo di più nel corso dell’anno prossimo.

Sacred è riuscito con gli anni a farsi un nome come una delle moderne iterazioni del genere hack & slash meglio riuscite, che ha catturato il pubblico con il suo gameplay rapido ed elementare e le sue basse richieste hardware.
Dopo il grande successo avuto in Germania e la buona ricezione nel resto del mondo, il seguito era d’obbligo e stavolta Ascaron ha deciso di puntare a realizzare un titolo di prima categoria, abbandonando il vecchio motore ibrido 2D-3D per uno nuovo fiammante, tecnologicamente, sviluppando in contemporanea anche una versione per Xbox 360.
Le differenze fra le due piattaforme non sono poche: se da un lato si tratta dello stesso gioco, con identici contenuti, dall’altro la versione console supporterà il multiplayer per soli 4 giocatori (invece dei 16 su PC) e, priva della possibilità di usare mouse e tastiera, presenterà un’interfaccia ed un layout di controlli basati su pad completamente diversi. Di contro Sacred 2 su Xbox non avrà caricamenti, l’intero mondo sarà attraversabile da un capo all’altro in streaming, e nonostante la versione PC supporterà le DirectX 10, ha per ora anche un aspetto migliore, visto che l’architettura con 3 microprocessori permette al suo engine di elaborare un maggior numero di effetti grafici. [C]

[GC 2007] Sacred 2 - Provato
Versione PC

[/C] Il materiale mostratoci era comunque in condizione estremamente preliminare (il gioco non uscirà prima del 2008 inoltrato) quindi è difficile fare pronostici sugli effettivi cambiamenti alla formula del primo Sacred.
Ciò che si sa per il momento è che il seguito sarà ambientato circa 2000 anni prima, offrirà due percorsi narrativi a seconda se vorremo essere buoni o malvagi e che l’unica classe di personaggio che verrà mantenuta sarà quella del Seraphim – il personaggio-bandiera del gioco di Ascaron.
Manterrà inoltre lo stesso ritmo in termini di gameplay, con equipaggiamento automatico in caso di raccolta di oggetti superiori a quanto indossato, pozioni di cura istantanea, customizzazione di macro per il lancio multiplo di incantesimi e così via. L’obiettivo è quello di offrire un’esperienza multigiocatore competitiva solida e di fruizione ancora più immediata di qualunque altro Action RPG. C’è naturalmente spazio anche per godersi l’avventura in modalità cooperativa e in questo senso la versione Xbox 360 offre spunti interessanti, in quanto non ci sarà differenza fra personaggi single player e multiplayer: dal momento che quella di Xbox Live è una rete sicura, dove non è necessario temere l’uso di cheat, non solo sarà possibile giocare online senza creare un apposito personaggio (come accadrà presumibilmente nella versione PC, al pari del primo Sacred) ma sarà addirittura possibile invitare chiunque nella “nostra” partita locale.