Uncharted: Drake's Fortune[GC 2007] Uncharted: Drake's Fortune - Provato 

Un misto tra Tomb Raider e Indiana Jones? Vediamo cosa ne viene fuori...

[GC 2007] Uncharted: Drake's Fortune - Provato [GC 2007] Uncharted: Drake's Fortune - Provato [GC 2007] Uncharted: Drake's Fortune - Provato

Bello, ma con alcune riserve. Questo il nostro giudizio dopo aver provato il titolo sviluppato da Naughty Dog. Le sezioni all'aperto sono di gran lunga quelle migliori, quelle interne soffrono inevitabilmente dei problemi relativi alla telecamera e necessitano quindi di un aggiustamento prima dell'arrivo nei negozi. Uncharted comunque è un buon titolo anche dal punto di vista tecnico ed è nella lista di quelli da tenere sott'occhio per tutti i possessori di PlayStation 3, nei prossimi mesi cercheremo di capire se ci troviamo di fronte ad un gioco che saprà offrire un'alternativa degna nel genere degli action adventure oppure se sarà solamente uno dei tanti.

Abbiamo detto a metà tra Indiana Jones e Tomb Raider, la demo parte infatti in una foresta dove il verde è ovviamente predominante, e Drake, il protagonista principale, deve farsi strada attraverso alcune sezioni platform e altre puramente action. Con il tasto X si salta, con il quadrato si utilizza il combattimento corpo a corpo, con il triangolo si interagisce con gli oggetti, con lo stick analogico destro si controlla la telecamera, completamente manuale. Premendo invece L1 + cerchio, si utilizza l'arma a propria disposizione, che inizialmente è rappresentata dalla classica pistola d'ordinanza, ma basta avere la meglio di qualche nemico per appropiarsi della sua arma. Non manca la possibilità di coprirsi dietro ai muri e sparare riparati, caratteristica oramai presente in molti fps e action per console e PC. Particolare cura è stata riposta da Naughty Dog nei combattimenti corpo a corpo e nelle animazioni, una volta avvicinati al nemico, parte infatti una sequenza di combattimento interattiva nel quale si nota tutta la bontà del sistema di animazioni sviluppato, che si apprezza anche nelle fasi platform. In alcuni frangenti bisogna infatti camminare su canne di bambù strette, e mantenere l'equilibrio anche utilizzando il sensore di movimento del pad Sixaxis, nel secondo livello invece bisogna affrontare diverse sezioni aggrappati a degli spuntoni e delle liane, e anche in questo caso le animazioni di Drake appaiono piuttosto convincenti. Il terzo livello è invece incentrato su sezioni completamente puzzle, bisogna infatti risolvere piccoli enigmi e scalare una torre alla ricerca di una chiave, senza che nessun nemico intervenga a disturbare la propria azione. Quest'utlima fase ci è sembrata la meno divertente, anche perchè, nelle sezioni al chiuso, la telecamera dimostra di avere qualche problema. Essendo completamente manuale, va aggiustata di continuo per trovare la migliore soluzione per saltare da un muro all'altro, piuttosto che posizionarsi per un salto. Più di una volta ci è capitato di cadere a causa della posizione della telecamera poco congeniale.
In generale il sistema di controllo si comporta abbastanza bene, l'utilizzo delle armi e del sistema di puntamento necessitano solamente di un breve periodo di apprendimento e le meccaniche sono per la maggior parte di tempo riuscite, fatta eccezione per la già citata componente puzzle al chiuso.
Tecnicamente Uncharted: Drake's Fortune sfoggia un ottimo sistema di illuminazione e texture definite nella maggior parte dei casi, che insieme ad una buona fluidità e ottime animazioni donano al gioco un impatto complessivo sicuramente positivo. Rimane invece praticamente assente l'interazione con l'ambiente, e anche altre caratteristiche precedentemente annunciate, come il fatto che la vegetazione reagisce al passaggio del protagonista principale, sono appena accennate, ma confidiamo che vengano implementate completamente nella versione finale.

[GC 2007] Uncharted: Drake's Fortune - Provato [GC 2007] Uncharted: Drake's Fortune - Provato [GC 2007] Uncharted: Drake's Fortune - Provato

Crash Bandicoot su PlayStation, Jak and Daxter su PlayStation 2, Uncharted: Drake's Fortune su PlayStation 3. Questa è la trafila principale di Naughty Dog, che si propone sull'ammiraglia Sony con un titolo che ad una prima occhiata può essere definito come un misto tra Tomb Raider, per via delle meccaniche, e Indiana Jones, col quale condivide una parte dell'ambientazione. Alla Games Covention era disponibile la stessa demo già presente all'E3 di Luglio, composta da tre livelli, e quindi abbiamo potuto saggiare in prima persona le caratteristiche del titolo e approfondire le parti platform.

TI POTREBBE INTERESSARE