ArchivioGli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 

Seguiteci in questo speciale sui migliori film che usciranno nel 2005.

Alone in the Dark

Scarica il Trailer
Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Scontata quanto doverosa la segnalazione di questo titolo; Alone in The Dark è una delle tante fortunate serie che hanno accompagnato la nostra infanzia videoludica, una vera e propria pietra miliare. A curare il passaggio su pellicola sarà Uwe Boll, il regista tedesco già autore di House of Dead e del futuro Far Cry.
La trama promette una buona dose di horror e inquietudini: Edward Carnby (Christian Slater), è un detective del paranormale. Il suo pane quotidiano sono crimini inspiegabili e atroci accadimenti, tra cui la morte di un caro amico. Le indagini lo porteranno sino a “Shadow Island” (l’Isola Ombra, delizioso posticino per romantiche coppie in vacanza), dove scoprirà bizzarrie di ogni tipo ma soprattutto che l’intero pianeta è in pericolo, sulla terra gravano le bestiali volontà di Demoni d’oltretomba.
Uscita statunitense: 28 Gennaio 2005.

Constantine

Scarica il Trailer
Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Un nuovo detective del paranormale e ancora fumetti. Keanu Reeves vestirà i panni di Costantine, investigatore molto particolare che è letteralmente andato e tornato dall'inferno; al suo fianco la bella Rachel Weisz è Angela Dodson, poliziotta scettica incaricata di scoprire cosa si celi dietro al suicidio della sua gemella.
La pellicola nasce da un fumetto DC: Hellblazer, ma i produttori han deciso di non utilizzarne il titolo perché troppo simile a "Hellraiser", horror del 1987. Comunque sia, Costantine promette d'essere uno dei maggiori titoli di questa stagione e non dovremo neppure aspettare a lungo, sarà nei nostri cinema dal 25 Febbraio.

Sin City

Scarica il Trailer
Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Che Robert Rodriguez, amico di Tarantino e regista di "C'era una Volta in Messico", fosse alquanto eccentrico ne avevamo già certezza, a riconferma arriva "Sin City". L'autore del fumetto omonimo, Frank Miller, si è sempre detto difficile a cedere i diritti delle proprie opere, e per poter girare il proprio film Rodriguez ha inizialmente prodotto una specie di 'promo' non autorizzato da sottoporre a Miller nella speranza di convincerlo. Per nostra fortuna, potremo vedere questo thriller a episodi dai tratti noir con tanto di cast stellare – Benicio del Toro e Mickey Rourke per citarne un paio – ambientato nella violenta e pericolosa città dei peccati. Uscita americana al 1 Aprile.

Star Wars: Episodio III - La Vendetta dei Sith

Scarica il Trailer
Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 In una galassia lontana lontana... dal 20 Maggio sapremo come e perché Anakin Skywalker ha ceduto al lato Oscuro della Forza.
Dopo anni di aspra lotta la guerra dei Cloni sta per concludersi, Obi-Wan Kenobi è incaricato dal Consiglio della Repubblica di vincere i separatisti del Conte Dooku e del Generale Grievous. Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Il lato oscuro della Forza Nel frattempo la corruzione e le vere intenzioni del Cancelliere Palpatine sono finalmente manifeste: si è auto dichiarato imperatore mentre Anakin sta per tradire il proprio maestro e il proprio amore...
Cos'altro aggiungere ad una delle saghe fantascientifiche più famose e belle del mondo? Così imponente da creare un vero mondo e innalzare il suo creatore, George Lucas, a icona vivente? Nulla, se non che lo stesso Lucas lo ha definito come il più oscuro della serie.

Madagascar

Scarica il Trailer
Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Vi intenerite ogni volta che guardate qualche cucciolo dietro alle sbarre di uno Zoo? Gli occhioni vi si inumidiscono a pensare a quelle povere creature in cattività? E se scopriste che loro nello zoo ci sono nati e ci stanno benone?
Tra i sicuri blockbuster di quest’anno c’è anche la nuova opera della Dreamworks, la casa ideatrice di Shrek; “Madagascar” è l’avventura di quattro amici, quattro pigri animali della foresta nati però nel cuore di Manhattan, al Central Park Zoo che si troveranno loro malgrado in libertà. La colpa? Di un gruppo di pinguini terroristi e psicotici.
Dopo aver inseguito una perfezione stilistica e grafica il più possibile realistica in tante pellicole, si torna al disegno stilizzato e caricaturistico, una lontana citazione dello stile deformed negli anime giapponesi. Se già fremete di curiosità, consolatevi con il trailer ed abbiate pazienza sino al 2 Settembre.

Batman Begins

Scarica il Trailer
Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Quinto film per l'oscuro pipistrello di Gotham City, un prequel per l'esattezza. L'occhio cade sul nome del regista che si curerà di questo nuovo capitolo, è Christopher Nolan, regista dell'ottimo "Memento" e del remake U.S.A. di "Insomnia". Gli orfani di Tim Burton non hanno da temere quindi, l'eroe gotico vivrà la sua nuova stagione di successo in totale, buia drammaticità. La storia di Bruce Wayne è ripercorsa nella sua fanciullezza: dall'orrore dell'assassinio del parenti sotto ai propri occhi fino alla fuga ad Est, l'incontro con il Ninja Ra's Al-Ghul fino al momento in cui Bruce sarà pronto per tornare a Gotham e divenire Batman.
Nuovo nome anche per l'interprete principale, dopo Keaton, Clooney e Kilmer lo scettro passa a Christian Bale (American Psycho, Equilibrium), il giovane attore inglese recentemente messosi in luce con l’angosciate “L’uomo senza Sonno”, la pellicola esattamente precedente a “Batman Begins” ha costretto il muscoloso attore a perdere oltre trenta chili fino a ridursi ad una larva di quarantacinque. Peso recuperato in tutta fretta tanto da creare non pochi problemi di salute all’attore. Un ultimo moto di speranza? Si dice che Nolan, prima di cominciare a girare, abbia invitato tutto il cast ad una proiezione privata di “Blade Runner” con il chiaro intendo di dirigere la nuova pellicola verso quella direzione stilistica. Appuntamento al 17 Giugno.

La Guerra dei Mondi - War of the Worlds

Scarica il Trailer
Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Non c’è pace per il Pianeta Terra, l’invasione marziana è alle porte e non sarà una conoscenza pacifica, ma una famiglia è pronta a lottare per la sopravvivenza di tutti. Tratto da un racconto di Herbert George Wells, autore di racconti fantascientifici quali “L’uomo invisibile” e “La Macchina del Tempo”, “La Guerra dei Mondi” ha tutte le carte in regola per spiazzare il pubblico: Spielberg alla regia e Cruise protagonista sono solo alcune delle certezze. Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Una delle prime immagini, al centro Tom Cruise La pellicola che è attualmente ancora in fase di ripresa, avrebbe dovuto essere pronta per il 2007 ma caso unico più che raro, la Universal Pictures ha deciso di schiacciare a fondo l’acceleratore, costringendo tra l’altro Spielberg a girare tutte le scene con effetti speciali, più di 500, per prime. Il perché non è un mistero, un'altra pellicola, “The War of the Worlds” è attualmente in preparazione per la regia di Timothy Hines. Nella speranza che tra i due litiganti chi gode sia il pubblico, appuntamento al 29 Giugno.

The Dukes of Hazzard

Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Luke, Daisy e Bo, l'intera familia Duke Chi non ricorda il serial televisivo anni ’70? Dopo Charlie’s Angels e Starsky & Hutch – entrambi celebrati al cinema con pellicole dal sapore pecoreccio - il regista e sceneggiatore Jay Chandrasekhar è alle prese con “Dukes of Hazzard”, trasposizione filmica delle avventure dei membri della famiglia Duke a spasso per la contea di Hazzard. Inseguimenti, fughe e tutto quanto ricordiamo è stato mantenuto, anche l’insofferenza per lo Sceriffo e per il ricco Boss Hogg. Nei ruoli dei due protagonisti troveremo Seann William Scott (“American Pie”) il biondo, e Johnny Knoxville (“Jackass 2”) il bruno, mentre la bella di turno sarà la biondissima cantante Jessica Simpson. Si vocifera che quest’ultima non abbia avuto vita facile sul set, subissata di scherzi di pessimo gusto da parte dei due protagonisti…
Appuntamento al 29 Luglio.

Doom

Un altro titolo che su Multiplayer.it non ha bisogno di presentazioni, “Doom”. Anche il famoso fps di Id software, è pronto per il passaggio al grande schermo; della vicenda si sa poco ed è quanto di più classico e adrenalinico potessimo attendere: nel 2145 un gruppo di otto Marines viene teleportato in missione su di un remoto pianeta nello spazio più profondo. Nel centro di comando della base spaziale troverà orrendi mostri, purtroppo non demoni dell’inferno quanto più esseri umani mutati a causa di un tragico esperimento, pronti a dar battaglia. Le riprese sono tutt’ora in atto, dovrebbero concludersi in Febbraio, e il budget stanziato è di 70 milioni di Dollari. Le premesse ‘tecniche’ sembrano far ben sperare, quelle ‘umane’ ci offrono Andrzej Bartkowiak regista di molti film d’azione tra cui “Amici x la Morte” dietro alla macchina da presa e Karl Urban – Eomer nel Signore degli anelli di Jackson - nel ruolo di John Grimm, capo delle forze speciali. In uscita statunitense il 5 Agosto.

Harry Potter e il Calice di Fuoco - Harry Potter & The Goblet of Fire

Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Harry Potter ed Hermione Noi tutti fan di Harry siamo già in trepidazione, se a giugno J.K.Rowling darà alle stampe il settimo libro della serie, il 18 Novembre torneremo al cinema per vedere il quarto e nuovo film “Harry Potter e il Calice di Fuoco”.
Ancora un cambio dietro alla macchina da presa, vi troveremo Mike Newell (“Le avventure del giovane Indiana Jones” – “Quattro matrimoni ed un Funerale”) mentre i tre protagonisti principali, Harry Ron ed Hermione, resteranno gli stessi. La rivelazione è Ralph Fiennes l’elegante attore inglese protagonista de “Il Paziente Inglese” e dello “Spider” di Cronenberg, sarà Colui-che-non-essere-nominato, o in un attacco di sfacciataggine, Lord Voldemort.
Tiranneggiato meno del solito e temuto quanto mai dai propri zii, Harry vive un momento di spensierata gioia andando a vedere il campionato del mondo di Quidditch con la famiglia Weasley, turbato solo da strani segni maligni e per poi tornare ai propri studi ad Hogwards. Ma più di una sorpresa lo aspetta, quest’anno tutte le scuole di magia sono impegnate nel torneo Tre Maghi ma a parteciparvi, saranno in quattro perché il calice ha scelto anche Harry…

King Kong

Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Una delle primissime immagini, protagonisti Naomi Watts e Adrien Brody Stanco dopo aver girato, sceneggiato, prodotto e sostanzialmente convissuto per anni con la trilogia de “Il signore degli Anelli”? Neppure per idea. Dopo il primo lungometraggio del 1933, King Kong tornerà ad essere protagonista grazie a Peter Jackson. Un salto ultra moderno indietro sino agli anni ’30 dove una spedizione scientifica sull’isola di Skull, vicino a Sumatra, è alla ricerca di una misterioso gorilla di quattro metri, Kong appunto. Trovato il bestione riusciranno a soggiogarlo e spedirlo a New York grazie alla grande bellezza di una donna: Ann Darrow, la bionda che tutti ricordiamo stretta nella sua morsa sulla punta dell’Empire State Building. Il ruolo che fu di Fay Wray sarà oggi della splendida Naomi Watts (“21 Grammi” – “The Ring”), con al fianco Jack Black e il premio Oscar Adrien Brody. Girato in buona parte nella Nuova Zelanda natia del regista, può contare su 110 milioni di Dollari come budget di cui 20 solo per Jackson. Appuntamento a Natale o quasi, vedremo King Kong il 15 Dicembre di quest’anno.

Land of the Dead

Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Asia Argento è una delle protagoniste E’ un periodo quanto mai fecondo per gli Horror tra remake di pellicole capostipiti del genere (vedi “L’alba dei morti Viventi”) e più recenti film di origine orientale (“The Ring” e “The Grudge”). Oltre tutte queste pellicole già viste per quanto ben fatte è tempo di qualcosa di nuovo.. o quasi. E’ tempo che George A. Romero, probabilmente il massimo regista del genere, una vera icona – torni a concludere la sua serie dedicata agli zombi. “The Land of the Dead”, quarto titolo della serie, è pronto a terrorizzarci e al contempo a farci riflettere come hanno sempre fatto le pellicole di Romero, regista capace di inserire concetti di critica sociale all’interno del genere horror. Ancora una volta saranno i non morti i protagonisti, corpi in putrefazione a spasso per l’intero pianeta alla continua ricerca di calda carne umana. E mentre l’umanità sopravvive barricata in alcuni grattaceli e l’anarchia regna incontrastata nelle strade, sta succedendo qualcosa di ancora più inquietante, da lenti mostri senza cervello, gli Zombi stanno evolvendo… Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Passano gli anni, ma non le abitudini zombie Tra i protagonisti anche Asia Argento, se tutti sanno che è la figlia di Dario Argento regista nostrano di pellicole horror, in meno sanno del grande successo di quest’ultimo negli States. Argento è un grande amico di Romero tanto da musicare e produrre “Dawn of The Dead” (“Zombie”) nel 1979. Appuntamento in sala al 21 Ottobre.

Ultime ma non meno importanti arrivano le anticipazioni del Canale cinema su quel che vedremo in sala nel 2005. Una selezione eterogena, dalla fantascienza alla commedia passando per l'horror con un prezioso elemento in comune: siamo certi che saranno successi!. Immergetevi di volta in volta nelle atmosfere gotiche, magiche o ancora assurde di tutto ciò che di meglio ci aspetta.

Alexander

Scarica il Trailer
Gli schermi, le poltroncine rosse e tutto il buio del 2005 Il primo film della nostra copiosa lista sarà anche uno tra i primi a far capolino nelle sale. Diretto dalla mano di Oliver Stone e con protagonista niente meno che Alessandro il macedone (Colin Farrell mechato come mia avremmo potuto immaginare), ne ripercorre la storia e le imprese promettendo una maggiore fedeltà e la stessa dose d’azione di “Troy”. A voler essere sinceri, la pellicola è stata criticata pesantemente in patria, rea tra il resto di avere una sceneggiatura debole e zoppicante.
Resta l’appuntamento fissato al prossimo 14 Gennaio. per coloro i quali amano le gesta epiche su schermo, da “Il Gladiatore” fino a “Ben Hur