Hunter: The Reckoning Redeemer  0

Uno dei giochi di maggior successo per la console di casa Microsoft è tornato con una veste grafica completamente rinnovata e tantissimo divertimento. Nuovi nemici, nuove armi, nuovi personaggi e contenuti extra scaricabili da Xbox Live possono bastare?

Che lo scontro abbia inizio!

Uno degli aspetti di che non convinse più di tanto Hunter: The Reckoning fu la scarsa quantità di extra da sbloccare, aspetto che al giorno d’oggi è ritenuto piuttosto importante. Consapevoli della mancanza, gli sviluppatori hanno prontamente rimediato, introducendo così nuovissimi personaggi selezionabili e nuovi e spaventosi mostri da eliminare nel corso dell’avventura. Non è stato ancora comunicato esattamente quali nemici sarà possibile sbloccare, è stato però svelato come potremo ottenerli. Durante il gioco, ad ogni uccisione, guadagnerete dei punti, una volta raggiunta una certa soglia otterrete una Monster Card. Collezionando un determinato numero di Card riuscirete a sbloccare il nuovo mostro. E’ comunque giusto precisare che la storia non subirà dei cambiamenti a causa dei nuovi nemici introdotti nel gioco, è soltanto un’opportunità per avere più obiettivi di sterminio. Degni di nota i costumi dei vostri personaggi, non vorrete essere mal vestiti durante i vostri massacri, no? La possibilità di effettuare il Level Up è stata ulteriormente raffinata e migliorata, guadagnando esperienza, riceverete dei punti abilità, punti che potrete distribuire a vostro piacimento, grazie a questa particolarità il giocatore può crearsi il suo personaggio ideale, gestendone così tutte le caratteristiche. Come già detto in precedenza, avremo a disposizione una vasta gamma di personaggi utilizzabili nel gioco, che nonostante tutto, sono diversi tra loro. Gli sviluppatori hanno avuto l’ottima idea di implementare la possibilità di trasferire i punti abilità da un personaggio all’altro, per evitare di rendere inutile il lavoro fatto col personaggio precedente.

Arsenale di tutto rispetto...

Nel nuovo Hunter avremo a disposizione nuovissime armi pronte a devastare i nostri nemici, tra le novità segnalo il lanciafiamme, arma da sempre considerata il top per portare la distruzione tra i nemici. Un’ottima caratteristica delle nostre armi è il fatto di possedere ben 5 abilità extra, garantendo così una notevole varietà di azione che, altrimenti, sarebbe caduta nella monotonia. Ogni personaggio avrà a disposizione un Edge Power, in altre parole delle magie, da associare ai suoi originali, ad eccezione di Kaylie che ne avrà 3. Questi incantesimi potranno essere associati alle armi, per poter così causare un “Attacco Fuoco” in caso di associazione del fuoco alla spada. Gli NPCs fanno il loro ritorno in questa nuova incarnazione di Hunter, ora, in caso ne salviate uno, avrete una vita extra. Rispetto al passato, gli NPCs avranno un ruolo più importante nella storia, infatti, se in alcuni casi dovrete salvarli, in altri potranno addirittura accompagnarvi nello svolgimento delle vostre missioni. State pur certi che avrete bisogno del loro aiuto, in Hunter 2 vi potrà capitare di affrontare ben trenta, dico trenta, nemici su schermo, da soli sarebbe davvero difficile, non trovate? I controlli sono rimasti pressoché invariati, con la sola differenza che ora avrete molte più mosse a vostra disposizione. L’attacco sarà sferrato col grilletto destro, unico tasto a vostra disposizione per colpire i vostri nemici. Grazie a questi elementi, Hunter: The Reckoning Redeemer ha tutte le carte in regola per migliorare all’ennesima potenza il suo predecessore, nuove armi, nuove abilità, nuovi personaggi e, soprattutto, la possibilità di scaricare materiale aggiuntivo da Xbox Live ne fanno un prodotto molto appetibile. Gli sviluppatori hanno tutto il tempo necessario per migliorare il già ottimo motore di gioco, infatti, in caso di troppi nemici su schermo, si verifica un rallentamento, ma giustamente, essendo una versione pre-alpha, non si può pretendere che sia già tutto al 100 %. La data d’uscita di Hunter: The Reckoning Redeemer è attualmente da definire, non appena sarà resa nota la leggerete ovviamente tra le nostre news.

Che lo scontro abbia inizio!

Sono passati ormai dieci anni dalle vicende narrate nel primo Hunter, ormai la giovane Kaylie è diventata grande. Una malvagia corporazione sta trasformando gli abitanti della città in terribili zombie, è compito della nostra eroina e degli Hunter fermare questa nuova ondata di malvagità. Con queste premesse ecco affacciarsi al panorama videoludico Hunter: The Reckoning Redeemer, sequel di uno dei titoli Xbox di maggior successo, questa nuova incarnazione sarà ancora più malvagia, ampia e divertente del già ottimo Hunter. Il gioco prevede oltre venti intensi livelli d’azione, con un sacco di personaggi, mostri e costumi sbloccabili, nuovi poteri ed armi, aree di gioco completamente rinnovate, e una grafica ulteriormente migliorata, con nuovissimi effetti d’acqua ed atmosferici. Da segnalare, inoltre, la possibilità di scaricare nuovi aggiornamenti grazie ad Xbox Live. La struttura alla base di questo interessante titolo è pressoché rimasta invariata, sia l’interfaccia dei menù sia il concept sono rimasti fedeli al capitolo precedente. Nonostante tutto sono evidenziabili interessanti novità, tra le quali la telecamera che ci accompagna durante il gioco, ora più vicina al nostro personaggio, i nemici saranno più numerosi e differenziati tra loro, grazie al lavoro del team di sviluppo, il loro design non è mai stato così accattivante. Gli stage di gioco sono stati ampliati e perfezionati, i fondali sono ora più dettagliati in ogni aspetto, ma soprattutto, sono completamente nuovi, non avremo stage ripescati dal primo Hunter, gli sviluppatori si sono concentrati su aree di gioco completamente nuove in cui il giocatore potesse compiere il suo massacro.