Hunter: The ReckoningHunter: The Reckoning 

Fantasmi, vampiri, zombie e lupi mannari riuniti un unico gioco. Interplay e High Voltage portano il terrore su Xbox.

Hunter: The Reckoning Hunter: The Reckoning
Hunter: The Reckoning Hunter: The Reckoning

Cacciatore di mostri

Hunter: the Reckoning è essenzialmente un gioco di azione ispirato a World of Darkness, ambientazione dei famosi giochi di ruolo della White Wolf. - Da sottolineare il fatto che non è la prima volta che Interplay prende ispirazione da un gdr. - Questo mondo è popolato da vampiri, lupi mannari, fantasmi e dagli immancabili zombie protagonisti di ogni gioco horror che si rispetti. Contro queste creature sono stati chiamati dei cacciatori (da qui il titolo "Hunter"), scelti dall'umanità per combattere le malefiche creature della notte e riportare la pace sul pianeta. Questa l'idea alla base di Hunter: The Reckoning che ci metterà proprio nei panni di uno di questi cacciatori. Sebbene i personaggi selezionabili saranno 4 nella versione finale del gioco, per il momento si conosce l'identità di solo due di questi: il motociclista, molto forte fisicamente; e il sacerdote, dotato di notevoli poteri magici.

Hunter: The Reckoning Hunter: The Reckoning
Hunter: The Reckoning Hunter: The Reckoning

Armi o magie?

Hunter: The Reckoning punterà quasi esclusivamente al combattimento corpo a corpo. Armi da taglio affilatissime, pistole, fucili e quanto di meglio si possa trovare nelle armerie americane saranno a nostra disposizione per sbarazzarci dei mostri che spesso cercheranno di circondarci. Il controllo sarà piuttosto semplice. Col tasto R1 attaccheremo mentre con L1 potremo saltare. Per mezzo dei tasti A e B avremo invece la possibilità di scegliere le armi e di eseguire potentissime magie mentre la levetta analogica sinistra permetterà lo spostamento.

Ma che bel cimitero!

Il trailer del gioco, mostrato all'E3, mi ha fatto un'ottima impressione nonostante lo sviluppo di Hunter: The Reckoning sia iniziato solo da 4 mesi. Le immagini in tempo reale sono caratterizzate da una grafica di altissimo livello e da una serie di effetti speciali che testimoniamo l'ottima abilità acquisita da High Voltage nel programmare per Xbox. Come potete constatare dagli screenshots che vi proponiamo, i modelli poligonali dei personaggi e dei mostri sono sicuramente uno dei punti di forza del gioco. Come è giusto che sia, molto importante è il ruolo giocato dalle ambientazioni. Non più solo ville abbandonata ma anche spazi aperti, cimiteri e tutti quei luoghi tenebrosi che a volte tormentano il nostro sonno.

Hunter: The Reckoning Hunter: The Reckoning
Hunter: The Reckoning Hunter: The Reckoning

Prossimamente su Xbox

Come ho già detto, nonostante lo stadio primitivo di sviluppo, Hunter: The Reckoning fa già una discreta figura. La commercializzazione del gioco è prevista per l'inizio del 2002, quando finalmente potremo mettere le mani sulla versione definitiva che si preannuncia ricca di novità. Seguiamo con attenzione questo nuova fatica dell'Interplay perchè potrebbe rivelarsi uno dei titoli più sorprendenti dell'anno prossimo.

Voglia di terrore...

Negli ultimi anni è salito alla ribalta un genere di giochi che ben poco ha ereditato dalla tradizione, ormai ventennale, dei videogames e che è nato per appagare il desiderio di qualcosa di nuovo, di emozionante e allo stesso tempo angosciante. Ad innalzare a livelli stratosferici il genere dei survival horror è stata la serie di Resident Evil, divenuta nel corso degli anni vero oggetto di culto di milioni di videogiocatori sparsi in tutto il mondo. Le imitazioni del capolavoro di Capcom si sprecano, non riuscendo però nemmeno minimamente ad insidiare il trono che tuttora viene saldamente occupato da Resident Evil. E' quindi inevitabile che gli sviluppatori, pur rimanendo nell'ambito del genere horror, cerchino di creare qualcosa di diverso dal solito gioco di azione ambientato negli sfruttatissimi manieri Capcomiani. Proprio da questa ricerca sembra nascere Hunter: The Reckoning, nuovo progetto di High Voltage Software che all'inizio del 2002 si materializzerà sotto forma di gioco per Xbox.

TI POTREBBE INTERESSARE