HaloIntervista a Michel Bastein 

Abbiamo intervistato Michel Bastein, producer di Bungie, che ci ha rivelato alcune interessanti novità su questa nuova versione, che porta con sé notevoli migliorie sia dal punto di vista tecnico che da quello del gameplay.

Intervista a Michel Bastein Intervista a Michel Bastein

Halo per PC: più di un porting

Max Monti: Per quello che riguarda l’alta risoluzione, il gioco su Xbox è molto fluido, pensi che sarà più difficile far funzionare Halo nello stesso modo, vista la risoluzione più alta? Sarà necessario avere un computer particolarmente performante?
Michel Bastein:Abbiamo lavorato per farlo funzionare bene, e questa è una buona domanda, perché abbaimo lavorato molto sull’aspetto grafico, e usando DirectX 9 molte parti sono state ricostruite da zero, per cui siamo sicuri che il gioco funzionerà molto bene sugli hardware più recenti. Tuttavia, siamo completamene consapevoli del fatto che non tutti hanno a disposizione hardware di ultima generazione, e comunque usano il computer per giocare. Questo è il motivo per cui abbiamo tentato di mantenere un buon livello di scalabilità. Con un pentium III 733 e una scheda video Geforce II o superiore sarà comunque possibile giocare ad Halo. Ma se vuoi tutto, l’audio 5:1, gli effetti di luce, e la risoluzione al massimo, allora devi avere un computer abbastanza potente. Penso che a livello di requisiti di sistema sia allineato con gli altri FPS attualmente in commercio.

Intervista a Michel Bastein Intervista a Michel Bastein

Halo per PC: più di un porting

Max Monti:Riguardo al tipo di gioco, non pensi che gli FPS siano un tipo di gioco che naturalmente si avvicina di più al PC? Se si, possiamo considerare Halo Pc un ritorno alle origini?
Michel Bastein:Si e no; quando abbiamo iniziato a sviluppare il gioco, abbiamo fatto molto per renderlo giocabile, e per dare ai giocatori quello chevolevano. Penso che portarlo su PC sia stata una buona cosa: abbiamo il combattimento a sedici giocatori, le modalità di squadra, e molte nuove caratteristiche. Probabilmente hai ragione quando dici che molti dei maggiori appassionati di FPS sono su pc, ma io penso che sia giusto dare a più persone possibile l’opportunità di apprezzare un gioco.

Intervista a Michel Bastein Intervista a Michel Bastein

Halo per PC: più di un porting

Max Monti:ancora una domanda per quello che riguarda le nuove cararreristiche: quali sono le maggiori differenze dal punto di vista del gameplay rispetto ad altri FPS?
Michel Bastein:Ci sono un paio di grosse differenze, principalmente il fatto di poter caricare solo due armi: se porti un lanciamissili e un fucile a pompa, ovviamente starai cercando lo scontro diretto e il massacro, se usi una pistola e un fucile da cecchino è probabile che tu preferisca usare tattiche di intrusione. Inoltre abbiamo alcune nuove mappe in cui è possibile, per esempio, guidare o pilotare mezzi. IN una delle mappe, per esempio, guidare il Warhog è un’ottima opportunità, anche perché abbiamo implementato una nuova arma: il lanciamissili da warhog. Equando si può andare in giro per una mappa guidando e sparando missili, il gameplay si fa interessante… Per quello che riguarda il pilotare mezzi volanti, abbiamo creato una mappa dal nome impronunciabile, dove c’è un solo ponte e la possibilità di pilotare mezzi volanti: e davvero divertente combattere in volo e tentare di colpire quelli che attraversano il ponte. Come ultima cosa, abbiamo reso utilizzabile l’arma che avevano i nemici negli ultimi due livelli di Halo per Xbox, quella specie di bazooka verde, che non è molto preciso ma è davvero potente.

Intervista a Michel Bastein

Halo per PC: più di un porting

Max Monti:Grazie per il tempo dedicatoci, arrivederci.
Michel Bastein:Grazie a voi, alla prossima.

Max Monti: Per cominciare, puoi darci qualche informazione su questa versione di Halo per pc?
Michel Bastein: Credo che fondamentalmente le persone si aspettassero Halo, dopo aver visto la versione su Xbox. È stato un bel progetto, abbiamo lavorato vicini a questa versione. Chi non ha mai giocato Halo su Xbox potrà trovare ottimi stimoli in questa versione, ma anche chi ha già giocato potrà trovare stimoli nell’edizione pc. Andiamo più in dettaglio con alcune caratteristiche: Abbiamo nuove mappe per il multiplayer, nuovi veicoli, nuove armi, e soprattutto il gioco può andare ondine, e questa è una cosa che la gente vuole: andare online, incontrare gli amici e gente nuova, e su questo siamo sicuri di avere fatto un buon lavoro: 16 persone su ogni mappa, grafica in alta risoluzione, un sistema di controllo più reattivo, sicuramente rendono il gioco interessante.