Malice  0

Dopo anni di lunga attesa abbiamo finalmente provato una versione quasi completa di Malice. Spessore di gioco, realizzazione grafica al di sopra della media, elementi di rpg sono alcuni dei punti di forza dell'ultima produzione targata Argonau che si appresta a ridisegnare i parametri della categoria platform!


Originalissima è l'idea di fornire un "arma" differente in ciascun livello. Si passa dal combattimento a corpo libero (calci e pugni), all'utilizzo di un enorme martello i cui effetti sono devastanti, per finire con una ruota dentata che potrete utilizzare sia come arma contundente che come mezzo di locomozione per spazzare via tutti i nemici. Il gioco gira costantemente sui 60 fps nonostante la fittisima rete dei dettagli visibili nel corso del gioco. Solo per farvi un esempio, mi sono imbattuto in uno stage in cui dovevo passare attraverso dei condotti di aereazione e ogni volta che il ventilatore partiva iniziavano a svolazzare casulamente tutti i fogli e lattine presenti nelle vicinanze. La libertà di azione è pressochè totale, potremo saltare, uccidere nemici, parlare con personaggi, sbloccare porte e via dicendo. Sicuramente ci troviamo di fronte al miglior "platform" prodotto su Xbox. Nemmeno lontanamente altri prodotti similari, vedi Crash Bandicoot, lo eguagliano per spessore di gioco e realizzazione grafica. Concludo ricordandovi che questo titolo è previsto anche su PS2, e che potete dare un'occhio ad un filmato del gameplay che abbiamo girato a Los Angeles!

Nel lontano 1999 iniziò lo sviluppo di un promettentissimo platform game intitolato Malice, che sin dalle prime battute attirò l'interesse della comunità videoludica mondiale, vuoi per la bravura del team Argonaut (già autore dello straripante Crash Bandicoot per PSX), vuoi per il misterioso fascino che la rossina Kat esercita. Purtroppo col passare dei mesi il gioco sembrò perdersi portando a ipotizzarne una scomparsa prima ancora della sua nascita, ma finalmente Malice è giunto in forma ufficiale quì all'E3 2002 e posso assicurarvi che l'attesa sarà ben ripagata...
Sullo sfondo di un mondo dilaniato da continue lotte tra il Bene e il Male la nostra bellissima erorina dalle treccine rosse, Kat, sarà destinata a vagare all'interno di vastissimi mondi tridimensionali proiettati tra presente, passato e futuro. Nella versione da me provata erano selezionabili tre livelli: Fire Fortress, Gloop River Cave e Stren Tree ognuno dotato di proprie peculiarità e di una propria meccanica di gioco.