Mega Man Battle Network 4Megaman Battle Network 4 

Per il quarto anno di seguito Capcom si prepara a rilanciare l'universo virtuale di Megaman, producendo per Gameboy Advance un un nuovo capitolo che sembra voler portare nuova linfa vitale alla saga con una serie di novità veramente interessanti... Battle routine set!

Questioni di Anime

La serie animata basata su Battle Network Rockman.exe è stata prodotta in fretta e furia tra il 2001 e il 2002 ed ha avuto inizio in contemporanea al lancio di Battle Network Rockman.exe 2. La qualità generale della serie dal punto di vista tecnico è molto buona: la realizzazione è stata affidata allo studio Xebec, parecchio noto nell'industria dell'animazione giapponese (e già alle spalle di anime ispirati ai videogiochi come Arc the Lad e Tales of Eternia), e risalta per le animazioni sempre sopra la media, l'uso discreto e mai invadente ma efficace della computer graphic e una scelta cromatica sempre azzeccata, vivace e piacevole. La trama, invece, soffre di alcuni cali di qualità tra gli archi narrativi di maggiore importanza, difetto purtroppo condiviso da tutte le serie animate commerciali: nel caso di Battle Network Rockman.exe si tratta di episodi (pochi, per fortuna) che lasciano un po' il tempo che trovano e che nulla aggiungono alla serie. Iniziata da poco in Giappone, la terza stagione (sottotitolata Axess) promette grandi novità e un certo distacco dal videogioco, nonostante la Capcom abbia dichiarato di aver prodotto questa nuova serie per pubblicizzare il lancio del quarto RPG. Di fatto, in questa serie Net/Lan e Rockman/Megaman appaiono visibilmente più maturi, sono diventati Official Net Battler e il nostro paladino dispone di un potere assente nella serie videoludica, chiamato Cross Fusion, che gli consente di sincronizzarsi psico-fisicamente con Net per aumentare le sue capacità belliche. La serie animata è da poco trasmessa anche in America, dove ha sofferto di un adattamento a dir poco pietoso da parte della WBKids.

A Hero's Reborn

Ma allora Rockman non è stato cancellato, alla fine di Battle Network Rockman.exe 3! Beh, è una domanda alla quale Capcom dovrà sicuramente rispondere, visto che tutti coloro che hanno finito il prequel ricorderanno chiaramente che alla fine, dopo lo scontro con Alpha, Rockman rimaneva intrappolato nell'Undernet e sembrava svanire, lasciando per sempre Net Hikari e il suo inseparabile PET. Però, alla fine, era pur sempre la voce di Rockman che risvegliava Net al mattino... Lasciando perdere questi interrogativi senza risposta, poco ancora è trapelato del nuovo plot narrativo alla base di questo quarto episodio della serie. Il nemico sembra essere rappresentato almeno inizialmente da un Navi dall'aspetto vampiresco chiamato Darkman.exe, che rapirà Roll seminando guai per tutta la rete. Toccherà ovviamente a Rockman.exe fermarlo, aiutato da un ospite d'eccezione, nientepopodimeno che il cacciatore di vampiri Django, protagonista di Boktai di Konami: come sarà possibile questo crossover e che funziona avrà nella storia, è ancora un mistero. Di certo sappiamo invece qualche novità riguardo al sistema di gioco, specialmente al battle-system, che godrà di nuove interessantissime opzioni. La prima è collegata a Darkman.exe ed è la possibilità di usare i Dark Chip quando l'energia di Rockman sta per esaurirsi: se il giocatore decide di ricorrere a quest'opzione avrà la battaglia in pugno ma Rockman diventerà sempre più malvagio, precludendosi altre opzioni che invece richiedono il suo allineamento con le forze del bene. Una di queste è la nuovissima abilità chiamata Soul Unison: in pratica, combattendo con alcuni Navi, sarà possibile entrare in risonanza con loro e assorbirne i poteri; da quel momento, sacrificando durante uno scontro i Chip che richiamano i poteri di un Navi (per esempio, tutti i Chip che distruggono il terreno sono collegati a Gutsman.exe), sarà possibile attivare l'Unison Command e trasformarsi in quel Navi, cambiando aspetto e set di abilità. Il Soul Unison sostituisce insomma il vecchio Style Change con un sistema più pratico e intuitivo (l'apprendimento di uno Style era del tutto casuale, purtroppo) e, almeno visivamente, più intrigante. Le Soul che finora Capcom ha menzionato sono quelle di Roll.exe, Gutsman.exe, Metalman.exe, Blues.exe, Numberman.exe, Fireman.exe e del nuovo comprimario (amico? nemico?) Searchman.exe. Infine, tornano di nuovo i Chip, in numero ancora maggiore ora che Capcom ha implementato i suddetti Dark Chip e nuove chicche sulle quali non si è voluta sbilanciare. Per il resto, Battle Network Rockman.exe 4 sembra seguirà l'impostazione dei predecessori, rimanendo ancorato al suo status di JRPG che intreccia esplorazione e azione, ma non mancheranno aggiunte interessanti come le città virtuali dei Navi e altro ancora.

Megaman Battle Network 4 Megaman Battle Network 4

Deja-vue?

Anche questa volta Capcom non si è smentita, ma almeno ha cercato di mascherare il solito riciclo grafico con un restyle abbastanza curato. Stiamo parlando ovviamente del comparto sprite, che è rimasto quasi del tutto invariato rispetto ai tre prequel: da quanto visto, i personaggi appaiono tali e quali a come già visti in passato, pixel per pixel, anche se non mancherà di certo il solito upgrade della animazioni. Le location, invece, offrono un dettaglio grafico nettamente superiore e, sopratutto, non sono più penalizzate da un'eccessiva "squadratura" dei vari sprite, che adesso presentano contorni curvi e dall'aspetto decisamente migliore (un esempio molto pratico, il letto di Net). Il character designer, dopo il leggero calo avvenuto nel terzo episodio, sembra essere di nuovo in forma e i nuovi Navi presentati (Searchman.exe, Topman.exe, Aquaman.exe e Sparkman.exe) sprizzano stile da ogni lineamento e lo stesso vale per le Soul Unison, per le quali gli artisti hanno saputo adattare in modo pressocchè perfetto il design dei vari Navi a quello di Rockman. Insomma, tecnicamente non ci troveremo di fronte a una rivoluzione sensazionale, ma sembra che stavolta Capcom abbia almeno deciso di sbilanciarsi di più in questa direzione. Battle Network Rockman.exe 4 sarà disponibile da Dicembre in Giappone, e i nostri amici dagli occhi a mandorla troveranno sugli scaffali due edizioni, esattamente come accaduto per Battle Network Rockman.exe 3 e le sue versioni White e Black: questa volta le due confezioni si chiameranno Red Sun e Blue Moon e presentaranno differenti Soul Unison, chip e nemici esclusivi e altro ancora. I fan della serie possono gioire, Rockman.exe sembra più in forma che mai.

Megaman Battle Network 4 Megaman Battle Network 4

Se si pensava che quanto c'era da dire su questa nuova serie dedicata a Rockman fosse già stato detto, se si pensava che ormai Capcom non avesse altra scelta che riciclare anche questo franchise fino alla nausea, se pensavate che dopo le geniali idee introdotte nel terzo episodio nulla di altrettanto fresco sarebbe saltato in mente ai programmatori di Battle Network Rockman.exe... beh, se pensavate tutto questo, vi sbagliavate di grosso. O almeno così pare. Per il quarto anno Capcom rinnova su Gameboy Advance l'appuntamento con la sua nuova (e più geniale) serie di videogiochi, che contemporaneamente gode di un restyling visivo e concettuale anche in televisione, in Giappone, con l'inizio della terza stagione dell'omonimo cartone animato, questa volta sottotitolata Axess e basata sui concept alla base di questo nuovo episodio; concept molto semplici ma carichi di potenzialità innovative e che sapranno sicuramente aggiungere spessore a una serie che, incarnazione dopo incarnazione, pur presentando lo stesso sistema di gioco, ha saputo offrire sempre incentivi a rigiocarlo. Vediamo insieme quali novità, questa volta, ci aspettano in Battle Network Rockman.exe 4.