Le vere regine dell'E3 sono state le console: quelle attuali e quelle future. Microsoft XBox, Nintendo GameCube, Sony PlayStation 2 e tutte le altre. Maxel presenta una carrellata del meglio delle console presenti e soprattutto future, per tenerci aggiornati su ciò che dovrebbe un giorno non lontano sorpassare i pc nel divertimento videoludico.

Xbox, scommessa vinta?

Doveva essere l'E3 di Microsoft ed invece, pur giocando in casa, Xbox non ha potuto avvantaggiarsi particolarmente rispetto alle avversarie (pensate che lo stand più imponenente era quello Nintendo). Halo, Munch's Odissey, Dead or Alive 3 & company hanno fatto bella mostra di se negli stand della fiera ammagliando i rappresentanti dei media provenienti da tutto il mondo. Xbox ha dato subito un assaggio della potenda bruta del suo Hardware con le versioni giocabili dei titoli attesi per il lancio. Poligoni a bizzeffe, texture dettagliatissime e giocabilità da urlo hanno caratterizzato più o meno tutti i giochi mostrati. Dovendo dare un gudizio personale le mie preferenze sono tutte per Air Force Delta Storm e Project Gotham oltre al già citato Dead or Alive 3.

Microsoft, Sony e le altre Microsoft, Sony e le altre
Microsoft, Sony e le altre Microsoft, Sony e le altre

The Third Place Show

Catturati dallo show di Microsoft molti non hanno avuto il tempo di accorgersi che Sony, da parte sua, ha portato all'E3 una lineup di titoli eccezionali in grado, almeno per il momento, non solo di reggere il confronto ma anche di superare la concorrenza. Gran Turismo 3 A-Spec, Metal Gear Solid 2, Wipeout Fusion, Devil May Cry, Final Fantasy X ed Ace Combat 4 hanno imperversato durante tutti i giorni della fiera e, quando si citano nomi così altisonanti, è davvero difficile trovare un avversario. Mi hanno ben impressionato anche alcuni titoli "nuovi" come Maximo e Airblade, entrambi davvero divertenti e il bellissimo Tony Hawk's Pro Skater 3 in grado di offrire una giocabilità di livello assoluto.

Microsoft, Sony e le altre Microsoft, Sony e le altre
Microsoft, Sony e le altre Microsoft, Sony e le altre

Luigi meglio di Mario?

Sul fronte Nintendo? Niente di particolarmente innovativo. Non fraintendetemi, i giochi mostrati dalla "Grande Enne" erano di buona qualità ma forse sarebbe il caso che almeno il Gamecube si distaccasse dalla tradizione dei soliti games dedicati a Mario & family. Qualcosa di davvero buono si è visto negli stand di altri sviluppatori come Lucasarts che ha presentato Star Wars Rogue Leader: Rogue Squadron 2, spettacolare e divertente, e Acclaim. Il Game Boy Advance, non dovendo affrontare particolari problemi di competizione, si è limitato a mettere in prima linea le versioni "Advance" di alcuni storici titoli Nintendo, migliorati e adattati alle potenzialità della console tascabile a 32 bit.

Microsoft, Sony e le altre Microsoft, Sony e le altre
Microsoft, Sony e le altre Microsoft, Sony e le altre

The Neverending Company

Per Sega è stato invece un'E3 di transizione affrontato con la speranza di ritrovare la gloria perduta. La maggior parte delle risorse societarie sono state impiegate per il supporto di PlayStation 2, Xbox e Gamecube ma non per questo gli attesi Sonic Adventure 2, Shenmue 2 e Virtua Fighter 4 sono stati snobbati. Sega rimane ancora uno dei maggiori (e migliori) produttori di videogames al mondo e, credetemi, sarà così ancora per molti anni.

The Console War

Tirando le somme, l'annunciato confronto PS2 VS. XBOX VS GAMECUBE si è risolto con la contemporanea promozione delle console di Sony e Microsoft che a questo punto appaiono entrambe in grado di mantenere la posizione acquisita (Sony) e conquistare una fetta importante di mercato (Microsoft). Nintendo invece, pur avendo già concepito ottimi giochi (Luigi's Mansion, Super Smash Bros. Melee...) dovrà cercare nei prossimi mesi di ridurre il gap che la divide dalle altre due. Il tempo però stringe e il mese di Novembre non è poi così distante.
Da Los Angeles è tutto, vi rinnovo l'invito alla prossima puntata della "Console War".

Sull'Electronic Entertainment Expo di Los Angeles è calato solo da qualche ora il sipario ma i tempi sono già maturi per tirare le somme e fare l'appello dei vincitori e dei vinti. L'edizione 2001 dell'importante manifestazione dedicata ai videogames si è svolta nell'imponente scenario del Los Angeles Convention Center, divenuto col passare dei giorni arena di combattimento in cui si sono sfidati contemporaneamente e senza esclusione di colpi i colossi del mondo delle console.

TI POTREBBE INTERESSARE