Nintendo Release - Luglio 2007  0

I nostri appuntamenti con le uscite delle console Nintendo si moltiplicano: da oggi, una volta al mese, parleremo dei giochi che stanno per uscire nei negozi per Wii e Ds.

Big Brain Academy per Wii – 20 Luglio

Dopo l’incredibile successo della serie Brain Training (quando leggerete questo articolo il secondo episodio per DS sarà uscito nei negozi), arriva finalmente anche su Wii il primo allenamento per il cervello, grazie a Nintendo. Big Brain Academy propone 15 esercizi (leggasi minigiochi) suddivisi in diverse categorie: memoria, logica, calcolo, analisi e ragionamento. Dopo il primo esercizio il gioco “peserà” il vostro cervello e organizzerà la vostra sessione di training per risvegliare la vostra attività cerebrale. Fin qui niente di nuovo. Le novità arrivano ovviamente dalla peculiare interfaccia del Wii. Gli esercizi sono stati creati con efficacia sopra l’utilizzo del wiimote (speaker compreso), mentre i Mii aiuteranno ad identificare le vostra attività e quella dei vostri amici, anche online. Infatti in Big Brain Academy per Wii si potranno scambiare i propri punteggi via Wifi 24, e gareggiare con quanti abbiamo nella nostra bacheca Wii (il gioco si aggancia fortunatamente al codice wii, non bisogna aggiungere nulla). Se invece volete giocare in compagnia, potrete farlo in 2 contemporaneamente, o in 8, passandovi il telecomando e organizzandovi anche in squadre, per tornei fino all’ultimo quiz per decidere che è il più sveglio del reame. Ovviamente una buona dose di intuitivi grafici terrà traccia dell’andamento del vostro cervello nel tempo. Se non siete delle cime, dateci ascolto, lasciatelo sugli scaffali ed evitate figuracce!

King of Clubs – 20 Luglio

King of Clubs è un particolare e inconsueto gioco di minigolf, caratterizzato da un design dei personaggi piuttosto stravagante, caricaturato, che ricorda ad esempio Time Splitter 2, o Team Fortress. In questo gioco il visionario e sognatore Big Bubba realizza il suo più grande desiderio, quello di costruire il più bel club da golf di tutto il deserto del Nevada. Oxygen Interactive, ovvero gli sviluppatori descrivono il gioco come un “puzzle game action basato sui trick" (evidentemente quelli da eseguire con palla e mazza), impegnativo e allo stesso tempo divertente. Il gioco si svilupperà in 96 livelli diversi, e 10 non meglio identificate sfide multi-livello. Purtroppo le informazioni rilasciate alla stampa sono veramente poche, per cui se foste interessati o incuriositi da queste premesse vi invitiamo a guardate le foto qua sotto, in attesa di altre notizie a riguardo.

William pinball classics - Luglio

Dopo la raccolta dei flipper Gottlieb ecco arrivare anche quelli della William, dei tavoli sicuramente più moderni e accattivanti dei primi. Il gioco propone 8 tavoli tra i più famosi della casa, riprodotti con estrema fedeltà sia per quanto riguarda l’aspetto grafico e sonoro (con jingle e rumori originali) che per la fisica e tutti i trucchi del piano. Il gioco uscirà anche per PSP e PS2 ed è quindi ipotizzabile che non si farà un grande uso del wiimote, e francamente non ce ne sarebbe neanche bisogno. La collection Gottlieb, uscita al lancio del Wii, era stata realizzata con la cura e la passione dovuta, tanto da fare del gioco una proposta ragionevole per gli appassionati di flipper. Se la stessa attenzione sarà riposta anche in questa nuova raccolta, dato l’insieme dei tavoli più moderni, le cose potranno solo migliorare.

Transformers the Game - Luglio

Se il film ha un grande regista e un grande produttore alla spalle a garantire la riuscita della pellicola, per quanto riguarda il gioco bisognerà essere più cauti, ma un po' di fiducia sicuramente non guasta. Nel gioco potrete prendere il controllo a scelta degli Autorobot (i buoni, Autobot in inglese) e i Distructor (i fetenti, Deception nella versione anglossassone). A seconda della vostra selezione dovrete attaccare o difendere la terra. Una delle caratteristiche più riuscite del titolo sembra essere la possibilità di trasformarsi al volo da umanoide a mezzo e quindi cambiare strategia di attacco (o di fuga). Il gioco si presenta con una struttura aperta, alla GTA per intenderci, anche se bisognerà provare il titolo più approfonditamente per coglierne gli eventuali limiti. Il progetto è multipiattaforma, e quindi non è pensato specificatamente per Wii, ma il Wiimote avrà comunque la sua importanza. Gli attacchi saranno effettuati con dei movimenti e anche la camera si guiderà per mezzo del sistema di puntamento. Il controllo dei mezzi, per lo meno quelli volanti, dovrebbe fare uso del sensore di movimento. Non ci resta allora che sperare nella riuscita del film e del gioco per una estate veramente esplosiva!

Nintendo DS

Più nutrito il parco software per DS, con diverse uscite interessanti sicuramente irrinunciabili per qualcuno. Il nuovo Pokémon ad esempio, la versione ufficiale di Oundan, e un paio di rts mica male. Il DS non rimarrà spento nemmeno a Luglio, e giocare all'ombra degli alberi è molto meglio di farlo nel caldo opprimente delle mura domestiche.

Herbie: Fully Loaded – 6 Luglio

A distanza di più di un anno dall’uscita del nuovo film dedicato al maggiolone più pazzo del mondo, sostituito ovviamente con l’ultimo redisegn del modello ad opera della Wolksvagen, e guidato dalla deliziosa e sregolata Lindsey Lohan, arriva su DS il gioco ufficiale. Ovviamente si tratta di un gioco di guida dove dovrete aiutare il maggiolino Herbie a vincere il campionato di corse. Non si tratta solo di correre ma anche di raccogliere medaglioni e bonus che permetterà alla pazza vettura di esibirsi in una della sue classiche mosse contro ogni legge fisica. Sono quattro in totale le piste immerse nella città, ma ognuna propone più varianti dello stesso tracciato in modo da avere un numero più cospicuo di livelli e di gare. Il gioco è stato realizzato con un motore 3d piuttosto elementare e forse un po’ vuoto, ma comunque sufficiente allo scopo, e il touch screen è usato in maniera secondaria in alcuni minigiochi. Oltre alla modalità torneo c’è anche il time trial e la prova velocità (dove bisogna arrivare più lontani possibile in un certo lasso di tempo). Il gioco è sicuramente dedicato ai ragazzini che hanno visto il film e ancora non sono sazi delle avventure di Herbie e del suo pilota.

Elite Beat Agents – 13 Luglio

Nel Giappone è uscito da poco il seguito mentre da noi sta per arrivare dopo tanta attesa il primo episodio di Ouendan, riadattato per il nostro mercato! Come probabilmente saprete si tratta di un gioco musicale, dove con lo stilo dovrete tenere il tempo della musica battendo sugli indicatori che compariranno a schermo, e seguendo alcune indicazione che vi costringeranno a disegnare dei tracciati senza mai scordarsi di andare a ritmo. Nel gioco originale un team di ragazzi cheerleader cercavano di arrivare in soccorso ai bisognosi di turno, mettendo in ordine la situazione grazie ai loro eccentrici balli. La storia veniva raccontata con alcune tavole di fumetto animate, piuttosto strambe ed esilaranti. La versione occidentale cerca di mantenere lo stesso humor, anche se ovviamente è stato riadattato alla nostra cultura. Anche la track list è stata completamente rivista, nonostante la versione a mandorla grazie ai suoi pezzi j-pop brillanti e divertenti ha praticamente spopolato anche da noi diventando immediatamente un must. Le versione europea dovrebbe avere le stesse tracce di quella americana e tra le tante cover ne citiamo alcune tra le più famose, e sono: ABC - Jackson Five, Sk8er Boi - Avril Lavigne, I Was Born to Love You – Queen, Y.M.C.A. - Village People, Survivor - Destiny’s Child, e Material Girl – Madonna. Concludiamo dicendo che in tutto sono 19 le tracce in cui esibirsi su DS a colpi di pennino.

Brain Buster – 13 Luglio

Brain Buster è una raccolta di puzzle game di logica, 5 in tutto, tra i quali uno è una variante del classico Sudoku mentre gli altri hanno tutti impostazioni differenti. Ad esempio in uno di questi dovrete attraversare l’area di gioco con una linea passando per i lati delle caselle della scacchiera tante volte quanto è il numero indicato all’interno della casella stessa, e in un altro dovrete piazzare delle lampadine nelle caselle vuote in base al numero scritto in certe caselle riempite, similmente a quello che accade in campo minato. Tutti e 5 i giochi insomma sono risolti in base alla combinazione di logica e matematica. Ognuno dei 5 puzzle game ha a disposizione all’inizio del gioco 50 schemi differenti, ma altri se ne dovrebbero sbloccare andando avanti con la campagna. Brain Buster sembra capace di fare la felicità degli appassionati di giochi logici, che potranno trovare sfide nuove ed originali, tutte a portata di stilo, per un Luglio/Agosto al mare col DS invece che con l’enigmistica.

Anno 1701 – 13 Luglio

Due schermi, un touch screen e volendo anche un microfono. Questi sono i vantaggi che offre il DS per quanti volessero sviluppare un gestionale strategico sul portatile Nintendo. Dopo un periodo di studio, finalmente cominciano ad arrivare gli RTS su DS. Anno 1701 è il riadattamento di un capitolo di una famosa serie per PC, lo scopo del gioco è quello di colonizzare e conquistare quante più terre possibile, e per fare questo dovrete gestire al meglio sia le vostre risorse, creando e mantenendo viva la produzione del centro urbano, che ingaggiare combattimenti contro gli eserciti degli altri imperi per difendere la colonia o per invaderne altre. Anno 1701 rispetta tutti i canoni del genere, avrete a disposizione tanti edifici da costruire che vi permetteranno a loro volta di costruirne altri o di creare le risorse necessarie allo sviluppo. Col tempo il livello della vostra civiltà e tecnologia aumenterà offrendovi sempre nuove possibilità. Per quanto riguarda il riadattamento per DS è scontato l’uso del touch screen per gestire gli eventi nel gioco e del secondo schermo per riassumere tutti i dati e le informazioni sulle strutture selezionate. Anno 1701 ha i numeri per essere un gran gioco, e se amate il genere cominciate a tenere il conto dei giorni che mancano all’uscita

Pokémon Diamante e Pokémon Perla – 27 Luglio

Siete pronti per la prima vera avventura dei Pokemon su DS, di quelle capaci di bruciare in un lampo 5 milioni di copie e di tenere incollati i giocatori per mesi? La struttura è sempre quella classica, ci si muove in un mondo ricco di pokémon selvatici, catturandoli e addestrandoli cercando di battere gli allenatori sempre più forti sparsi per le palestre. Le novità di questa versione non stravolgono il gioco. La grafica è stata riadatta alle capacità e alla risoluzione del DS, anche se comunque rimane piuttosto elementare e schematica. Il touch screen sarà usato nei combattimenti per gestire i comandi, e per spostarsi nei menù, mentre il resto del gioco si controlla ancora con frecce e pulsanti. L’orario del gioco si basa su quello reale (impostato nel DS), e a seconda dell’ora è possibile avvistare alcuni tipi di pokémon e ricevere altri tipi di vantaggi. La più grande novità però va ricercata nell’online. Si possono scambiare i mostriciattoli, si può sfidare altra gente, e comunicare con la chat vocale se ci si scambia il codice amico. Inoltre ci sono anche dei dungeon da esplorare in multiplayer dove i giocatori potranno proseguire e intralciarsi a vicenda. Infine se avete una versione per GBA potrete importarne i pokémon inserendo la cartuccia nello slot GBA su DS. Dai, l'attesa è quasi finita, aspettate ancora un mese.

Transformers The Game: Autobot / Decepticon – Luglio 2007

Proprio come i Pokémon appena trattati, anche il gioco dei transform uscirà, solo per l’adattamento ds, in due versioni, in una ci sarà la storia vista dal lato degli Autobot e nell’altra dal lato dei Decepticon (Distructor), anche se è presumibile pensare che al di là degli obiettivi delle missioni, i livelli del gioco saranno piuttosto simili. Per quanto l’hardware del DS non sia a livello di quello delle console da casa, gli sviluppatori hanno mirato a garantire un’esperienza paragobile. Il gioco è rappresentato in un onesto 3d, potrete spostarvi liberamente nei livelli di gioco per raggiungere gli obiettivi che vi saranno richiesti di volta in volta, e quindi portarli a termine. Potrete sparare o colpire fisicamente gli avversari quando avrete sembianze umanoidi, e correre per le strade quando invece vi trasformerete in veicoli. Particolare attenzione sembra essere stata riposta anche nell’interazione col livello, potremo distruggere alcuni oggetti, scansionarne altri, o raccoglierli e tirarli. Con più cartucce è possibile anche sfidarsi in multiplayer locale, mentre tramite la Wifi Connection si possono caricare sul server i propri record per scalare la classifica. Transformers The Game per DS sicuramente non avrà le stesse ambizioni delle versioni di casa, ma potrebbe rivelarsi comunque una buona scelta.

Guilty Gears Dust Strikers – Luglio 2007

Il brand Guilty Gears, picchiaduro a incontri di discreto successo sbarca anche su DS, ma rivoluzionato rispetto a quanto visto fino ad ora. Il gioco abbandona la formula classica uno contro e uno, e prova a sfondare nella visione più caotica del picchiaduro ad incontri, quello con quattro giocatori, che saltano da una piattaforma all’altra raccogliendo al tempo stesso bonus da scatenare contro gli avversari. I livelli stavolta si svilupperanno in verticale occupando tutti e due gli schermi, e il touch screen sarà usato saltuariamente per sfruttare alcuni power-up. Nell’adattamento per DS però ci sono anche evidenti differenze grafiche, i personaggi sono più piccoli, meno dettagliati e con tagli alle animazioni. Non si poteva chiedere molto di più, ma uno dei punti di forza di GG sono proprio gli sprite definiti e ottimamente animati. Cambia anche il sistema di gioco, che ricorda parecchio Smash Bros. Un attacco leggero, uno più forte, un attacco Dust Strike, e l’attacco speciale che si effettua combinando il bottone insieme ad una direzione.
A Luglio scopriremo se questa re-invenzione del brand ha funzionato o se sarebbe stato meglio provare a convertire il gioco originale.

The Settlers – Luglio 2007

Le nonne dicevano: “quando troppo quando poco”, e così dopo Anno 1701 arriva anche The Settlers famoso strategico per PC portato su DS grazie agli sforzi di Ubisoft. The Settlers è uno strategico in tempo reale uscito su PC agli inizi degli anni novanta. Il riadattamento per Ds, ci permette di cimentarci in due campagne di gioco differenti di cui una completamente incentrata sui romani, e in due modalità di gioco diverse. La prima è la campagna di cui abbiamo appena parlato, l’altra invece è una modalità libera che ci lascerà sviluppare la nostra civiltà fino a quando vorremo. Il gioco si presenta in un convincente 2d arricchito da deliziose animazioni, e farà uso del secondo schermo per le informazioni, e del pennino per il controllo di tutti gli elementi. Non sono altri i dettagli rivelati sul gioco, e visto che l’uscita è imminente se non verranno presentati in qualche nota ufficiale bisognerà aspettare la commercializzazione del gioco per scoprire il resto.

Nintendo Release luglio 2007

Ok, scopriamo subito le carte, Luglio non è un mese fortunatissimo per il Wii, che si trova costretto in appena 5 uscite, di cui solo un paio di rilievo. Quest’anno, insolitamente, Luglio è anche il mese dell’E3, ma è cosa arcinota che tutte le uscite migliori vengano conservate per l’autunno e per le feste natalizie, un po’ come accadeva al cinema fino a qualche anno fa, prima che Hollywood si accorgesse che anche nelle tiepide sere d’estate il cinema è comunque un'opzione. Per cui le cose da fare sono poche: se trovate qualcosa di vostro gradimento, come può esserlo Brain Academy o Transformers (lanciato dal blockbuster al cinema che riallacciandoci a quanto detto, esce in piena estate), allora accomodatevi, altrimenti provate a dare un’occhiata alle uscite del Nintendo DS, e se non trovate nulla neanche lì, beh risparmiate per un autunno che pare molto più caldo dell’estate, per lo meno con un Wiimote in mano. Nota: sarebbe anche dovuto uscire Manhunt 2 ma a seguito delle polemiche nate dal rifiuto del gioco dell’organo di controllo inglese, il gioco è stato sospeso fintanto che non si raggiungerà un accordo.