PraetoriansPraetorians 

Dopo il successo di Commandos 2 lo staff dei Pyro Studios propone un gioco ambientato nell'antica Roma, dove i protagonisti sono i legionari dell'Impero più potente che ha mai cavlacato la terra: i Pretoriani. Mettetevi nei panni di uno degli ufficiali di Cesare e guidate il suo esercito alla conquista del mondo conosciuto!

Praetorians Praetorians

Roma alla conquista del mondo.

Ritornando a parlare delle unità del nostro esercito, ogni elemento avrà le proprie caratteristiche peculiari e solo combinando in maniera tattica ed efficace fra loro le truppe potremo vincere una battaglia senza riportare devastanti perdite, perdite che si ripercuoteranno in maniera molto pensate negli scontri successivi, ove sarà sempre più difficile conseguire una vittoria. Oltre all'aspetto tattico insito nel selezionare il giusto contingente per ogni determinata battaglia Praetorians ci permetterà, in modo similiare a Shogun: Total War, di definire in maniera puntuale quale formazione tattica far assumere ai militari. Per fare cxapire quanto lo studio delle tattiche di spostamento sia importante portiamo il seguente esempio: facendo assumee ai nostri legionari una configurazione "a tartaruga", ovvero con gli scudi schierati per potersi proteggere al meglio da attacchi di freccie o lancie, la visibilità e la velocità dei nostri uomini sarà notevolmente ridotta e li renderà quindi estremamente vulnerabbili nei confronti di attacchi portati da macchine da guerra come, ad esempio, delle catapulte.

Praetorians Praetorians

La trama della guerra

Il gioco sarà suddiviso in missioni, ognuna delle quali con obiettivi ben definiti i quali potranno andare dal conquistare una città allo scortare convogli mercantili indispensabili per la provviggione dell'esercito passando per dei veri e propri assedi che dovremo intraprendere verso paesi nemici. Molti dei plot saranno introdotti da sequenze animate, mentre altri da eventi attivati dalle azioni che intraprenderemo all'interno del gioco. Come vuole la "moda" poi numerose saranno le sequenze di dialogo ed azione realizzate con il motore del gioco.
Da quanto abbiamo potuto vedere il prodotto sarà destinato a suscitare grande interesse fra tutti gli amanti dei giochi di strategia, il poter comandare le legioni di Roma, con tutte le tattiche complesse utilizzate nel passato riprodotte fedelmente e messe a disposizione della fantasia e capacità tattica dei giocatori non potrà che riscuotere consensi positivi.

Praetorians Praetorians
Praetorians Praetorians
Praetorians Praetorians
Praetorians Praetorians
Praetorians

Roma alla conquista del mondo.

Praetorians è un gioco strategico basato sulla gestione di eserciti ambientato nell'antica Roma che ci porterà a guidare le legioni di Cesare attraverso tre campagne ambientate rispettivamente in Galles, in Egitto e a Roma.
Come ogni gioco strategico avremo a nostra disposizione un certo numero di truppe che, dato il periodo storico ben preciso, andranno dagli arcieri ai legionari passando per la cavalleria pesante e quella leggera e sarà molto importante decidere, in base alla topologia del terreno quali unità schierare in battaglia.
Elemento distintivo di questo gioco nei confronti della concorrenza è dato dal fatto di non poter creare nuoive unità durante il gioco. Una volta che un nostro legionario sarà passato a miglior vita potremo sostituirlo soltanto avendo qualche unità disponibile su una nave da guerra e soltanto se la posizione del nostro esercito sarà vicina a qualche porto o possibile punto di approdo. In caso contrario potremo rimpinguare le nostre fila soltanto utilizzando come schiavi i nemici catturati e convertiti (con le buone o con le cattive) alla nostra causa.

TI POTREBBE INTERESSARE