Pro Evolution Soccer 3Pro Evolution Soccer 3 

Il re è arrivato? Beh, a dire la verità manca ancora un mese all'uscita nei negozi ma i segnali sono già buoni, anzi ottimi. Le prime impressioni sulla demo giocabile di Pro Evolution Soccer 3.

Pro Evolution Soccer 3 Pro Evolution Soccer 3
Pro Evolution Soccer 3 Pro Evolution Soccer 3

Grafica

Dopo una lunga serie di porting da PlayStation 2 dalla qualità altalenante (il primo che mi viene in mente è quello di fattura pessima di ISS 3) i programmatori sembrano finalmente aver trovato un buon punto di arrivo: Pro Evolution Soccer 3, giocato ad alta risoluzione, è una meraviglia per gli occhi. Al di là delle pur discrete texture del campo e del pubblico, formato da manichini in due dimensioni con tre frame di animazione, sono i giocatori a farla da padrone sulla scena: i volti dettagliati ed assolutamente fedeli alle controparti reali e le animazioni di altissima qualità pongono PES3 già un gradino sopra al concorrente Fifa in termini di realismo e credibilità globale. La fluidità dei movimenti in alta risoluzione è eccezionale anche con un computer di fascia medio bassa (Pentium 4 1,4ghz, GeForce 3), nonostante questo si possono purtroppo notare alcuni vistosi difetti di trasposizione dovuti, con tutta probabilità, al fatto che la demo è tratta da una versione ancora in via di sviluppo. In occasione dei replay e di alcune animazioni di corredo, come ad esempio l'intervento dell'arbitro, PES3 rallenta vistosamente, tanto da rendere palese la non definitività della versione testata. Sempre a proposito di scatti e di difetti tipici da porting, è da citare il rallentamento più o meno a cadenza casuale che avviene in occasione dei corner, anche alle più basse risoluzioni.

Pro Evolution Soccer 3 Pro Evolution Soccer 3
Pro Evolution Soccer 3 Pro Evolution Soccer 3
Pro Evolution Soccer 3 Pro Evolution Soccer 3

Gameplay

La versione dimostrativa, scaricabile dai nostri server, vi permette di affrontare soltanto un'amichevole internazionale della durata di cinque minuti oppure una sfida ai rigori, selezionando una delle quattro squadre nazionali disponibili. Sembra poco, in realtà è più che sufficiente per dare i primi giudizi sulla giocabilità del titolo. Come si lascia giocare PES3? Domarlo non è facile, sicuramente nel caso abbiate un joypad sarete avvantaggiati dato che il sistema di controllo si avvale dell'utilizzo di ben otto tasti, di cui nessuno secondario (beh, forse uno degli otto lo è). In particolare, il tasto dorsale dedicato allo scatto è essenziale. Tralasciando questo, la demo parla chiaro: l'aspetto più curato di PES3 è indubbiamente la ricostruzione delle varie fasi che compongono un'azione di gioco. Scordiamoci dunque la sequenza di azioni spettacolari, prerogativa della serie Fifa, e prepariamoci ad impostare la nostra azione, passaggio per passaggio, metro per metro, imparando a conoscere le caratteristiche migliori dei nostri giocatori ed i punti deboli degli avversari. Non è possibile descrivere in poche parole il valore del lavoro eseguito da Konami, se siete appassionati di calcio vi basterà sapere che in PES3 nulla è lasciato al caso e lo scatto del giocatore più veloce non vi porterà mai da soli davanti alla porta dopo una discesa di cinquanta lunghissimi metri. Dulcis in fundo, la fisica del pallone è curatissima: sembra di assistere ad una partita di calcio. Insomma, la partita tra Fifa 2004 e PES3, stando alle demo pubblicate, si giocherà sul realismo e la credibilità della simulazione. PES3 non è un gioco facile e sconfiggere la CPU nella demo è tutt'altro che una passeggiata, ma non disperate: i cinque diversi livelli di difficoltà vi aiuteranno a crescere. Nel caso ci fosse qualche utente PlayStation 2 in ascolto, è da segnalare che la velocità di gioco è superiore rispetto alla versione della console Sony ed aumenta esponenzialmente a seconda della potenza del PC a vostra disposizione: inutile dire che si tratta solamente di una demo e che, ragionevolmente, la velocità dell'azione verrà fissata prima della pubblicazione del gioco.

Pro Evolution Soccer 3 Pro Evolution Soccer 3
Pro Evolution Soccer 3 Pro Evolution Soccer 3

Un primo giudizio?

Vista la particolarità dell'articolo, più che un'anteprima una sorta di mini recensione della demo, posso già sbilanciarmi: Pro Evolution Soccer 3 è quasi sicuramente destinato a sconvolgere le abitudini calcistiche degli utenti Pc. O meglio: la demo di PES3, nonostante i suoi difetti da porting da risolvere, lascia intravedere un gioco di qualità superiore. Ovviamente, non è possibile dare un giudizio definitivo, le versioni finali di PES3 e Fifa 2004 non sono ancora giunte in redazione, il consiglio è quello di scaricare la demo cliccando su questo link e di giocare giocare giocare. Nel frattempo cominciate anche a fare un conto alla rovescia, non ve ne pentirete.

Pro Evolution Soccer 3 Pro Evolution Soccer 3
Pro Evolution Soccer 3 Pro Evolution Soccer 3

La notizia videoludica del giorno, se non quella della settimana, è indubbiamente l'uscita della prima demo pubblica di Pro Evolution Soccer 3 versione Personal Computer. Per la prima volta in Europa, Konami ha infatti deciso di convertire il migliore dei suoi titoli calcistici per una piattaforma diversa da PlayStation 2. E' finalmente arrivato il re? E' ancora troppo presto per dirlo, quello che però possiamo fare noi redattori di Multiplayer.it è fornire una prima analisi degli aspetti già valutabili da questa prima demo: la grafica ed il gameplay.

TI POTREBBE INTERESSARE