Project Gotham Racing 2  0

Il seguito di uno dei primi e più apprezzati giochi di guida per Xbox si appresta a fare un trionfale ritorno. Sarà project gotham 2 all'altezza delle aspettative del pubblico tanto ben impressionato dalle sgommate e dalla velocità del primo project Gotham? Preparatevi a scoprirlo nella nostra anteprima!

Veicoli e circuiti

Dalle prime informazioni disponibili sulla rete, sembra che il gioco offrirà ben 50 licenze diverse e auto completamente danneggiabili. Questa è una delle novità più interessanti sulla quale riusciremo a mettere lo zampino, infatti in questa nuova versione del miglior (a mio parere) gioco automobilistico presente su Xbox potremo rigare, ammaccare o apportare qualsiasi tipo di danno ai nostri costosissimi e agilissimi bolidi, logicamente tutto in tempo reale.
Sfortunatamente gli sviluppatori non hanno ancora rivelato quali e quante saranno le nuove piste a disposizione dell'utente ma, sembra certo che, Hong Kong ed Edinburgo saranno aggiunti a quelli gia presenti nella precedente versione, ovvero: Londra, Tokyo, San Francisco e New York. Sicuramente la varietà di circuiti è uno dei fattori fondamentali per un gioco automobilistico, chi si divertirebbe, anche se sempre con macchine diverse, a ripercorrere gli stessi circuiti tutte le volte? Inoltre i circuiti ambientati ad Edinburgo potrebbero offrire al giocatore strade più ampie (magari qualche sterrato), nelle quali esprimere al meglio le proprie capacità di pilota, anche se queste sono solo supposizioni.

Kudos

Fortunatamente in questa seconda versione di Project Gotham non ci si è dimenticati dei Kudos che, a mio parere, sono uno degli elementi che hanno portato al successo questo titolo. Quindi anche in questo nuovo titolo lo slogan principale non sarà Vincere ma guidare con Stile!
I Kudos oltre che ad aumentare il divertimento in gara sono anche un ottimo fattore per incrementare la longevità del titolo in quanto potrebbero benissimo venire usati, come nella precedente versione, per sbloccare nuove macchine o circuiti.

Xbox Live!

Non più solo sfide single player o in spleet screen, con Pg2 avremo la possibilità di usufruire di tutta la potenza del live per scatenare appieno la nostra voglia di kudos. Se già giocare in split screen garantiva all'utente un divertimento fuori dal normale, sicuramente la possibilità di confrontarsi nella rete sarà un'ulteriore incentivo per tutti gli appassionati delle corse spericolate.
Anche in questo caso i Kudos potrebbero essere la chiave per aprire le porte di un maggior divertimento, in quanto potrebbe non bastare essere i più veloci...

Graficamente parlando

Ogni volta che si vede un titolo con elevate capacità grafiche non si può fare a meno di pensare "ormai abbiamo raggiunto l'apice", ma prontamente, ogni volta, si viene smentiti. Questo è quanto potrebbe accadere con Project Gotham 2. Il motore grafico sarà finalmente adattato a tutte le feature di Xbox, grazie all' utilizzo di nuovi e migliori tools di sviluppo. I più significativi cambiamenti dovrebbero, interessare la gestione di luci ed ombre, ed ovviamente un incremento di poligoni sia nelle vetture che nel tracciato. Ovviamente per un'analisi dettagliata bisognerà aspettare l'engine definitivo e le immagini che provengono da versioni alpha del gioco certamente non rendono giustizia al titolo.

Sarà PG2 un gioco nuovo?

Questa è un po' la domanda che tutti noi ci poniamo, fortunatamente in un'intervista fatta a Brian Woodhouse, quest'ultimo ha dichiarato che gli sviluppatori sono i primi a desiderare che PG2 non sia una mera espansione del primo titolo e che faranno di tutto per rendere ancora superiore questo nuovo PG al predecessore. Confidando nelle parole di tale personalità, non possiamo fare altro che attendere il prossimo E3 2003 quando verrà testato dai nostri inviati sul posto.

Direttamente dalla line up

Project Gotham è stato uno dei primi titoli ad uscire per Xbox, entrando già dal 14 marzo 2002 nelle case di molti videogiocatori, io stesso ho provveduto a farmi spedire a casa una copia del titolo (dico spedire perchè l'ho richiesto con il pacco rimborso microsoft).
Già dalle prime immagini si poteva notare la grafica splendida, ma si poteva solo immaginare la bellezza dei circuiti e la spericolatezza con cui si sarebbero intraprese le gare, il tutto, per guadagnare qualche kudos (unità di misura utilizzata nel gioco per calcolare i punti guadagnati con le sgommate, i salti e i sorpassi) in più.
Per approfondire l'argomento comunque vi consiglio di leggere la dettagliata recensione scritta da Maxel (per chi ama barare ecco anche i trucchi).
Sarà Project Gotham 2 un degno successore per un gioco che ha appassionato buona parte dell'utenza Xbox, o sarà solo una mera copia sviluppata nel tentativo di sfruttare il successo del primo titolo? Prepariamoci a scoprirlo!