Diario del CapitanoQuasi fatto 

Ce la faranno i nostri eroi a pubblicare la nuova versione di Multiplayer.it?

Quasi fatto Zitti zitti siamo arrivati al dunque. In altre parole, il nuovo Multiplayer.it è quasi pronto. La prossima settimana si terrà la riunione di Sodoma & Gomorra, un tutti contro tutti per stabilire gli ultimi aggiustamenti, gli orpelli grafici, insomma quei dettagli che distinguono un ottimo sito da un sito discreto. E' un peccato che mesi di lavoro possano essere compromessi o esaltati dalle ultime fasi del processo ma è proprio così, almeno qui da noi.
Una volta superata la riunione fiume si passerà ad un test estensivo vero e proprio. Il sito cambia radicalmente aspetto. Dopo cinque anni dall'ultimo restyling. Cinque anni apparentemente immobili in cui tutto è rimasto quasi invariato. Confesso che in più di un'occasione mi sono sentito "demodé". Ma un demodé ricercato, quasi affascinante. Ultimamente i limiti tecnici e la rigidità della vecchia impostazione si sentivano tutti.
Per prima cosa è stato completamente riprogrammato il CMS. Abbiamo creato una specie di Joomla de noantri. Per chi non mastica di CMS (Content Management System) si tratta di un aggregato di programmi il cui unico scopo è pubblicare e gestire il sito che navigate. E Joomla è forse il CMS gratuito più famoso sulla rete. E noi ne abbiamo rifatto uno da zero, tutto nostro insomma.
La seconda cosa è l'impostazione grafica. Rivoluzionata. Non solo nell'home page, quanto negli articoli. Su questi ultimi ci sono delle discordie: conservatori contro progressisti. I conservatori ritengono la nuova impostazione di difficile lettura, i progressisti la ritengono il futuro.
La terza cosa è la componente multimediale. I video sono già oggi la componente essenziale dei contenuti internet, di qualunque tema. Nei videogiochi sono molto più che essenziali e l'attuale impostazione di Multiplayer.it lascia molto a desiderare per la parte video. Sebbene sia costata fior fiore di quattrini, non restituisce un'immagine all'altezza. Nel nuovo Multiplayer.it ci siamo lasciati andare alle fantasie. Video, grandi, tanti e ovunque.
La quarta cosa è il fattore Facebook. Non si può dimenticare la socialità. E i videogiocatori sono grandi amiconi. Ecco perchè offrire molteplici opportunità di visibilità personale ci è parsa cosa buona. Senza però scadere nell'ovvio e perdente tentativo di ricreare un social network stile Facebook.
Insomma aspettative a tonnellate e non sarà facile soddisfare e essere soddisfatti. Potrò essere più preciso nel corso delle prossime settimane, in particolare per un betatesting che volevamo proporre ai nostri lettori più affezionati.

TI POTREBBE INTERESSARE