Reportage VUG Fair 2003  0

Berlino, 24-25-26 Febbraio: il colosso francese Vivendi Universal Games ha presentato alla stampa tutti i titoli della sua corposa lineup. Noi di Multiplayer ovviamente c'eravamo, e abbiamo preparato per voi un ricco speciale con tutti i dettagli e tutti gli screenshots sui titoli targati VUG di prossima uscita!

17 The Hulk GBA
La versione di Hulk per il portatilino di casa Nintendo, diversamente da quella per PC e per le altre console, si baserà sui fumetti originali piuttosto che sulle vicende del film, presentando soltanto la parte di gioco dedicata ad Hulk e proponendo un’inquadratura isometrica dall’alto, in modo da simulare un effetto “simil-3D” particolarmente efficace. La meccanica di gioco segue l’impostazione distruttiva dell’altra versione, articolandosi attraverso 33 livelli e con l’aggiunta di una modalità multiplayer, in cui fino a quattro giocatori potranno sfidarsi in furiose battaglie testa a testa. Previsto per il secondo quarto del 2003.

27 Ground Control 2: Operation Exodus
Corre l’anno 2741, la Northern Star Alliance (NSA) è seriamente minacciata dal Terrain Empire, potenza militare disposta a tutto pur di unificare il genere umano, ed ormai la guerra sembra aver raggiunto un punto di svolta, dato che solamente un pianeta, Morningstar Prime, rimane ancora sotto il controllo dell’NSA. Non tutto è però perduto, le ultime speranze per l’NSA risiedono nel Capitano Jacob Angelus, valente ufficiale pronto a sacrificarsi per il bene della patria, schierato in prima linea nell’ultima, disperata, battaglia contro il Terrain Empire. Spetterà ovviamente al giocatore vestirne i panni, in questo promettente RTS sviluppato da Massive Entertainment e previsto per la fine del 2003: da quanto potuto osservare durante la presentazione, uno dei punti di forza del titolo risiede senza dubbio nel suo impressionante motore grafico, completamente tridimensionale e caratterizzato da un dettaglio senza paragoni nel genere, oltretutto impreziosito da un’interfaccia che, seppur in stato embrionale, è già sembrata decisamente intuitiva e funzionale. Ancora pochi invece i dettagli per quanto riguarda il gioco vero e proprio, ma non mancheremo di tenervi aggiornati sullo sviluppo di questo promettentissimo titolo.

4

The Hobbit

Annunciato per GC, Ps2, Xbox, PC e GBA, questo nuovo titolo di Sierra promette di condurre il giocatore attraverso le vicende narrate nel libro Lo Hobbit, prequel del Signore degli Anelli, in cui viene narrata l’avventura con cui Bilbo Baggins è riuscito ad entrare in possesso dell’anello del potere. La meccanica di gioco, pur prevalentemente sbilanciata verso il platform, integra puzzle, missioni stealth ed elementi di action RPG, sfociando in un miscuglio di generi che si preannuncia decisamente intrigante. Dal punto di vista tecnico la versione GC mostrata a Berlino si è messa in evidenza per un buon livello di dettaglio ed un’ottima pulizia d’immagine, uniti ad un sistema di controllo ben calibrato ed una fluidità che sembrava assestarsi sui 60 FPS, seppur con saltuarie incertezze (ma c’è tempo per migliorare). In uscita per fine 2003.

The Hobbit

6 SWAT: Global Strike Team
Questo titolo, in realizzazione per Xbox e Ps2, ha riscosso notevole curiosità per la promessa di utilizzare il microfono di Xbox Live (o un microfono da connettere alla seconda porta pad per la versione Ps2) come periferica di riconoscimento vocale, in modo da poter impartire direttamente a voce gli ordini ai vostri compagni di squadra. Il giocatore vestirà i panni di Mathias Kincaid, giovane leader delle forze speciali SWAT, e potrà contare su tutta una serie di missioni studiate “ad hoc” per sfruttare al massimo le potenzialità offerte dal microfono: da quanto abbiamo potuto vedere gli algoritmi di riconoscimento sembrano funzionare davvero egregiamente (non abbiamo potuto testarli direttamente però), con i compagni di squadra che si sono sempre dimostrati reattivi nel rispondere agli ordini del giocatore. Anche tecnicamente il gioco si è presentato decisamente bene, mostrando un livello di dettaglio più che buono ed alcuni tocchi di classe (come un’ottima gestione delle sorgenti luminose e delle ombre) davvero interessanti, peccato solo che il frame rate non superasse i 30 FPS, a volte faticando addirittura a raggiungerli (problema questo dovuto con ogni probabilità ad una incompleta ottimizzazione del motore). Previsto per la fine del 2003, state certi che torneremo a parlarne quanto prima.

The Hobbit

21 The X-Files: Resist or Serve
Certamente non la prima apparizione della celebre serie televisiva nel mercato videoludico (un altro gioco, realizzato da Fox Interactive, uscì su Psx e PC qualche anno or sono), questo titolo ci mette a disposizione la possibilità di giocare nei panni degli agenti Mulder e Scully in tre episodi realizzati apposta per il gioco dai produttori della serie. Il titolo si presenta come un survival horror mosso da un motore grafico completamente tridimensionale, in cui i nostri eroi dovranno vedersela con brutali omicidi ad opera di misteriosi fantasmi, ma che nascondono in realtà l’ombra dell’onnipresente complotto alieno per la colonizzazione del pianeta. Immancabile la presenza di molti personaggi secondari “storici” della serie, tra cui Skinner e l’inquietante uomo con la sigaretta. Previsto per Settembre per PlayStation 2 ed Xbox.

The Hobbit

23

Homeworld 2

Altro strategico in tempo reale presentato, ancora una volta solamente per PC, questo titolo è il seguito di quell’Homeworld gioco dell’anno nel 1999, pronto a sbancare nuovamente con un motore grafico doverosamente potenziato, nuove unità ed astronavi ed un’inedita, entusiasmante storia a fare da cornice alle vicende. La versione testata è apparsa ancora largamente incompleta, tuttavia lasciava già abbondantemente traspirare una complessità ed una completezza fuori dal comune, elementi che già da soli basterebbero a posizionare il titolo in cima alla lista dei prodotti più attesti. In uscita per l’estate.

Homeworld 2

26 Judge Dredd: Dredd vs Death
Basato su un celebre fumetto americano, questo sparatutto in prima persona sembra poter davvero riproporre efficacemente tutta la violenza e l’adrenalina della serie da cui è tratto, proponendo una nuova avventura per Xbox, Ps2 e PC dell’eroe Judge Dredd, impegnato nell’ennesima lotta all’ultimo sangue contro il nemico giurato Judge Death. Il titolo farà utilizzo del nuovo motore grafico Asura realizzato dai Rebellion, in grado di utilizzare un’ampia gamma di feature (quali bump mapping, effetti particellari, superfici curve, multi-pass texturing, environmental reflection mapping ed effetti atmosferici iper-realistici), che promettono di conferire al titolo un comparto tecnico di prim’ordine. Non mancherà ovviamente una modalità multiplayer, che includerà, oltre allo splitscreen, anche la possibilità di sfidarsi in partite online: rimane comunque un mistero se tale opportunità sarà riservata solo agli utenti PC o sarà allargata anche a quelli delle console. In uscita a Settembre.

Homeworld 2

15 Mace Griffin Bounty Hunter
Questo titolo vi vedrà vestire i panni di Mace Griffin, ex agente delle Forze Speciali cacciato per essere stato ritenuto (a torto) responsabile della morte dei suoi compagni durante una missione finita male. Dopo 10 anni di carcere si è ricostruito una vita da cacciatore di taglie, in modo da avere così accesso ad informazioni riservate, nel tentativo di catturare il vero responsabile delle sue sventure. Il gioco, in realizzazione per Ps2, Xbox e GC, si propone come un ibrido tra uno sparatutto in prima persona e un action space combat: per quanto abbiamo avuto modo di vedere le missioni FPS sembrano decisamente intriganti, con un sistema di controllo curato (non sarà però possibile utilizzare il connubio mouse + tastiera) ed un comparto tecnico di buon livello; la sezione di combattimento con le astronavi ci è sembrata invece decisamente meno convincente, minata da un sistema di controllo un po’ troppo nervoso ed impreciso e da una difficoltà esagerata, oltre i limiti del frustrante. Anche qui in ogni caso il tempo per migliorare non manca, quindi non ci resta che incrociare le dita e sperare che per il secondo quarto 2003 (data per cui è prevista l’uscita del gioco) questi problemi vengano risolti.

Homeworld 2

25 Varie ed eventuali
Tra i vari titoli presentati, sicuramente meritevoli di almeno una menzione sono risultati anche i seguenti giochi: War of the Ring, strategico in tempo reale, sulla falsa riga di Warcraft 3, tratto dall’universo del Signore degli Anelli, presente in una versione ancora un po’ acerba in quanto la data di uscita è fissata per il 2004; Jurassic Park: Operation Genesis, gestionale a missioni in cui dovremo costruire ed amministrare un parco di divertimenti popolato dagli immancabili dinosauri, previsto per fine Marzo; Die Hard Vendetta, conversione per Ps2 dell’omonimo titolo già apparso su GC, con la non trascurabile aggiunta di una modalità multiplayer tramite splitscreen; Black & Bruised, picchiaduro in cel-shading sulla falsa riga di Ready to Rumble, in uscita a Maggio; Counter Strike: Condition Zero, trasposizione singleplayer per PC del celebre FPS a squadre e Tribes: Aerial Assault, debutto su Ps2 (con tanto di supporto online) della famosa serie già apparsa qualche tempo fa su PC. Il futuro non è davvero mai sembrato così roseo…

Il 24-25-26 Febbraio, nella splendida città di Berlino, Vivendi Universal Games (colosso francese che riunisce marchi del calibro di Sierra, Blizzard, Black Label Games, NDA Productions, Coktel, Knowledge Adventure ed Universal Interactive) ha tenuto una presentazione in pompa magna di quelli che saranno i suoi titoli di punta (esclusi i prodotti Blizzard, purtroppo) per la stagione 2003-2004. Multiplayer ovviamente non poteva mancare, ed eccovi quindi le prime impressioni sui titoli più rappresentativi che abbiamo potuto ammirare in terra teutonica.

The Hulk
Sicuramente uno dei titoli più “caldi” della presentazione, The Hulk promette di portare tutta la furia del celebre personaggio Marvel su Ps2, Xbox, GC e PC. Ambientato un anno dopo le vicende che fanno da sfondo all’imminente trasposizione cinematografica dell’eroe verdognolo, il titolo ci vedrà vestire i panni dello scienziato Bruce Banner e del suo alter-ego Hulk , impegnati a fermare il diabolico tentativo da parte di Leader di creare un esercito di creature potenziate dall’energia gamma. La meccanica di gioco promette di fare leva su due differenti tipi di gameplay: il primo si tratta di una sorta di picchiaduro a scorrimento multi-direzionale in cui, impersonando Hulk, dovremo farci strada a suon di devastanti combo attraverso livelli estremamente affollati ed interattivi, dove praticamente ogni oggetto potrà essere raccolto ed utilizzato contro i nemici. Il secondo tipo fa invece leva su missioni stealth, in cui, impersonando Bruce Banner “al naturale”, dovremo addentrarci all’interno dei livelli facendo ricorso a tutto il nostro talento nell’imboscarci, piuttosto che sulla potenza distruttiva di Hulk.
Da quello che abbiamo potuto vedere tecnicamente il titolo sembra presentarsi piuttosto bene, utilizzando un motore grafico in un cel-shading appena accennato che bene si sposa con la natura “fumettosa” della serie, fornendo un livello di dettaglio che a questo punto dello sviluppo appare già interessante. Decisamente un titolo da tenere d’occhio. In uscita a Giugno.