8.3

Redazione

8.6

Lettori (15)


  • 15
  • 2
  • 50
  • 0
  • Data di uscita: 23 ottobre 2007
  • Piattaforme: x360, wii
  • Tipologia di gioco: Sportivo

Table TennisRockstar presenta Table Tennis - Intervista 0

C'è un gioco di Ping Pong che impazza su Xbox Live nelle ultime settimane e proviene dai creatori di Grand Theft Auto. Abbiamo voluto saperne di più sulla genesi, in un'intervista a Rockstar.

Rockstar presenta Table Tennis - Intervista Rockstar presenta Table Tennis - Intervista

M.it: Quali Extra o contenuti segreti sbloccabili sono presenti nel gioco? Nuovi abiti? Giocatori?
D.L.: Ci sono diverse cose da sbloccare giocando, come diversi abiti, nuovi giocatori e nuovi campi. Se si gioca lungo tutto un circuito, si sbloccheranno continuamente nuovi contenuti da visualizzare. Questi premi vengono distribuiti non solo semplicemente vincendo le partite, però: si possono ottenere ricompense dipendentemente dal tipo di colpo o effetto usato per battere un avversario, o se si riesce ad imporsi in un match in maniera assoluta, ecc. C'è un sistema di hint che consiglia durante il gioco come raggiungere i vari risultati. C'è anche una grande quantità di obiettivi da raggiungere su Xbox Live, nuovo standard per tutti i giochi per Xbox 360. Ottenendo questi riconoscimenti, risulteranno all'interno del profilo del giocatore, innescando la sfida tra gli utenti di Live a che ne conquista di più. Perché davvero, cosa c'è di meglio che umiliare gli amici online?

M.it: Aggiungerete dei contenuti al gioco offline e online nei prossimi mesi attraverso Xbox Live o tramite nuove espansioni?
D.L.: Al momento non ci sono piani per contenuti scaricabili via Xbox Live. In ogni caso, la decisione potrebbe cambiare in ogni momento, cosa che è una delle caratteristiche più belle del fare giochi per Xbox 360.

M.it: Che cosa vorreste che i giocatori si portassero dietro da Table Tennis?
D.L.: Il gioco è sia un combattimento uno contro uno che un gioco di sport. Siamo orgogliosi del gameplay incredibilmente veloce che siamo riusciti a creare, così come della grafica spacca-mascella.

Abbiamo mirato a fare una cosa e farla perfettamente, e siamo orgogliosi di dire che ci siamo riusciti

Credo che tutti in Rockstar siano rimasti impressionati da quanto Table Tennis possa essere allettante sia per l'hardcore gamer che per l'utente medio che semplicemente prende in mano il controller e può comunque trovarsi folgorato dal gameplay del gioco. Questo è letteralmente un titolo che potrei giocare con mia madre, e che potrebbe essere goduto allo stesso modo da entrambi. Potremmo essere maggiormente conosciuti per aver creato enormi ambientazioni di gioco aperte, ma qui abbiamo focalizzato l'attenzione su un obiettivo più contenuto, e abbiamo creato un'esperienza davvero particolare. Abbiamo mirato a fare una cosa e farla perfettamente, e siamo orgogliosi di dire che ci siamo riusciti.

Rockstar presenta Table Tennis - Intervista Rockstar presenta Table Tennis - Intervista

M.it: Una delle caratteristiche principali di Table Tennis è l'utilizzo della vibrazione del joypad. Essendo il controller standard di PlayStation 3 sprovvisto della funzione "rumble", possiamo aspettarci che Table Tennis rimanga un'esclusiva Xbox 360 o potrà essere adattato anche al pad della macchina Sony?
D.L.: In questa industria la parola d'ordine è "mai dire mai", ma al momento non abbiamo in progetto di adattare Table Tennis per altre piattaforme al di là di Xbox 360.

M.it: Vedete Table Tennis come un brand in crescita per il futuro?
D.L.: Abbiamo goduto appieno del lavoro svolto su questo titolo e aspettiamo di approfondire meglio la reazione del pubblico, ma è troppo presto per dire che futuro attende Table Tennis. Certamente, sentiamo di aver fatto qualcosa di veramente speciale e innovativo con questo gioco, e ci piacerebbe poter vedere ancora qualcosa del genere.

Mentre tutto il mondo attendeva l'annuncio di un nuovo capitolo della saga milionaria di Grand Theft Auto, Rockstar se n'è uscita con un gioco che in un primo momento, come prima uscita su piattaforma next-gen, ha spiazzato tutti: una simulazione di tennistavolo chiamata, appunto, Rockstar Presents Table Tennis.
Lo scetticismo generale ha lasciato subito il posto ad una genuina curiosità non appena sono apparsi i primi screenshots, che dimostravano, con la loro qualità, come questo titolo non fosse semplicemente un esperimento a tempo perso ma piuttosto un titolo ragionato e realizzato con cura. La curiosità si è trasformata poi in sorpresa positiva una volta provato il gioco pad alla mano, fino ad arrivare a questi giorni, in cui Table Tennis di Rockstar sta raccogliendo consensi da critica e pubblico, giocato molto soprattutto su Xbox Live, con risultati impensabili per una simulazione di uno sport non propriamente in grado di smuovere le folle come il Ping Pong. E la validità del progetto è dimostrata anche dalla solidità della realizzazione tecnica di Table Tennis che, come rivelato in questa intervista, si basa su un motore grafico e di gestione della fisica interamente nuovo, che pone le basi per tutti i futuri giochi Rockstar su piattaforme next-gen.
Ecco la nostra intervista a Darion Lowenstein, Producer di Rockstar San Diego.

Rockstar presenta Table Tennis - Intervista Rockstar presenta Table Tennis - Intervista

Multiplayer.it: Perché avete scelto il Tennis Tavolo come soggetto per il vostro primo ingresso nei videogiochi next-generation? Che cosa vi ha attratto in particolare di tale sport, tanto da spingervi a crearne un gioco?
Darion Lowenstein: Il motivo della scelta è semplice: amiamo profondamente il tennis tavolo, e abbiamo sempre mirato a creare giochi innovativi su soggetti a cui siamo interessati. Ho molti amici che mi dicono di continuo quanto sono disgustati da tutti quei giochi generici che invadono il mercato - uno degli aspetti migliori del far parte di Rockstar è che siamo sempre devoti all'innovazione.

Con l'arrivo di Xbox 360 siamo stati in grado di creare il gioco che volevamo

Per quanto riguarda le persone che non seguono il tennis tavolo, tutti hanno sempre quasi la stessa reazione la prima volta che vedono un match di tale sport a livello olimpico: "Diamine, hai visto che roba?" Il livello che i giocatori professionisti hanno nel controllo della palla è semplicemente impressionante. Le accelerazioni, la velocità, gli effetti impressi, hanno dell'incredibile. Abbiamo fatto del nostro meglio per ricreare tutto questo nel nostro gioco, e a giudicare dalla reazione dei giocatori, direi che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo.
E sul fatto di averlo reso il nostro primo titolo next-generation, noi siamo sempre stati interessati a creare un gioco come questo, già da diverso tempo, ma la tecnologia della generazione precedente semplicemente non era abbastanza potente per fare ciò che volevamo. Non puoi certo gareggiare in una drag race con la station wagon della mamma, non si può proprio fare! Con l'arrivo di Xbox 360 siamo stati in grado di creare il gioco che volevamo.

M.it: Come vi siete preparati per il gioco con il resto del team? Avete giocato spesso a tennis tavolo? Avete osservato i migliori in azione?
D.L.: Abbiamo studiato un'infinità di ore di filmati di vari match professionistici di tennis tavolo; abbiamo giocato noi stessi una quantità assurda di partite. Siamo andati direttamente a trovare i professionisti e li abbiamo sommersi di domande. Ci siamo visti tutte le partite di ping pong trasmesse da ESPN durante le Olimpiadi. Abbiamo fatto davvero una ricerca approfondita sulla cultura che circonda tale sport, e ne abbiamo studiato attentamente i dettagli. E sentiamo di aver fatto qualcosa che gli aficionados di tennis tavolo - come chiunque altro: tu, tuo fratello, la tua ragazza e i tuoi amici - troveranno veramente divertente.

M.it: I personaggi in-game sono inventati, ma sono basati su giocatori realmente esistenti? Se sì, su quali? Le animazioni sono realizzate a partire da veri giocatori?
D.L.: Abbiamo utilizzato veri giocatori di tennis tavolo per la fase di motion capture, in modo da ottenere un giusto aspetto delle animazioni e dei modelli, ma tutti i giocatori presenti sono inventati. Questo ci ha dato la libertà di creare personaggi con personalità del tutto uniche e particolari, senza restrizioni. E' stato fantastico lavorare con tutti i giocatori professionisti durante l'operazione di motion capture.

Rockstar presenta Table Tennis - Intervista Rockstar presenta Table Tennis - Intervista

M.it: Come state utilizzando l'hardware di Xbox 360, per quanto concerne grafica e fisica? Quali accorgimenti e procedure potete rivelare?
D.L.: Questo gioco rappresenta il debutto del nostro nuovo motore, R.A.G.E (Rockstar Advanced Games Engine), che sarà la base per i nostri futuri progetti next-gen. La fisica in particolare è molto realistica, una delle caratteristiche che mi hanno più convinto di Table Tennis: ogni volta che giochi, vivi una nuova esperienza. So che può suonare un po' ardito, ma anche dopo migliaia di partite, giuro che vedo sempre la palla comportarsi in maniera differente in ogni occasione. Ogni cosa nel mondo di gioco è simulata a partire da ciò che accade nella realtà: dallo spostamento d'aria, alla gomma della racchetta che, insieme all'angolatura del colpo, influisce sul moto della palla, fino agli effetti sulla superficie del tavolo. La prima volta che qualcuno prende in mano il controller e prova il gioco per qualche minuto, assume quasi sempre la classica espressione da "Wow!" in viso: da parte mia, come producer del gioco, è qualcosa di bello da vedere.

Questo gioco rappresenta il debutto del nostro nuovo motore, R.A.G.E (Rockstar Advanced Games Engine), che sarà la base per i nostri futuri progetti next-gen


Dal punto di vista della grafica, abbiamo realizzato personaggi veramente realistici: quando la telecamera si avvicina è possibile vederne i pori e i segni sulla pelle, addirittura il riflesso del tavolo nei loro occhi. Inoltre, questi giocatori reagiscono al modo in cui state giocando: quando gli scambi si fanno intensi, le animazioni diventano più veloci, sudano maggiormente e la cosa è palesemente visibile sulla maglietta, che alla fine di un match particolarmente combattuto può essere completamente fradicia. Oltre a questi particolari, siamo riusciti a creare una simulazione della fisica dei vestiti che, senza esagerare, non è mai stata fatta in nessun altro gioco. Gli abiti dei giocatori rispondono muovendosi in maniera realistica ad ogni movimento: tutti gli swing, rovesci e schiacciate si riflettono su di essi. E' ipnotizzante, e probabilmente il maggiore "effetto-wow" all'interno del gioco.
Ultimo ma non meno importante, abbiamo inserito una modalità di gioco online via Xbox Live incredibilmente intrigante. Quando vuoi sfidare qualcuno online, puoi incontrare un amico, oppure il Live provvederà a trovare uno sfidante che sia di pari abilità (basandosi sul ranking presente nel profilo del giocatore). Sono presenti una modalità Exhibition per match a 2 giocatori, o tornei da 4 oppure 8 giocatori, e ovviamente la possibilità di utilizzare la voice chat standard per Xbox Live, in modo da poter accompagnare con le parole la distruzione di un avversario in partita o, se siete come me, dare la colpa al controller per una sconfitta! Per quanto riguarda i tornei abbiamo implementato anche una "modalità spettatore" che permette di vedere come sta andando un match dall'esterno (grazie anche a telecamere selezionabili ad angolature diverse), o per osservare bene quali sono le tecniche dei giocatori più forti.

M.it: Giocando alla versione definitiva di Table Tennis, appare chiaro che il suo motore grafico permette cose che sarebbero state impossibili, prima dell'avvento di Xbox 360. Cosa ci possiamo attendere da questo engine nei giochi futuri? Sarà possibile vedere tale livello di dettaglio in personaggi calati all'interno di giochi in scala più vasta? (come un prossimo Grand Theft Auto, per esempio)
D.L.: Il motore R.A.G.E. è stato creato appositamente per Rockstar Games, quindi sarà sicuramente utilizzato nei prossimi titoli Rockstar. E potrà soltanto migliorare, una volta che avremo imparato come massimizzare le capacità di Xbox 360 e saremo in grado di sviluppare tecnologie più avanzate.