Rumori di Fondo - Vol. 1  0

Inauguriamo oggi una nuova era di Multiplayer Network, un'era fatta di nuove idee, nuovi articoli, nuovi approfondimenti e, soprattutto, rubriche, tante rubriche. La prima rubrica che vi presentiamo, e che verrà riproposta con cadenza bisettimanale, è questa Rumori di Fondo, ideale prosecuzione di quella AR Meanings che i lettori di Alternative-Reality.com sicuramente ricorderanno...

Sembra essere ormai un trend consolidato: l'E3, di anno in anno, è sempre più ricco di novità imperdibili. Per questo 2003 è quasi impossibile stilare un elenco completo dei giochi più interessanti che verranno presentati e dei most wanted del sottoscritto, davvero troppi. Parto dal panorama PC, dove a entusiasmarmi particolarmente c'è un certo Half-Life 2, sequel di uno dei titoli che più ho amato in assoluto, seguito a ruota da Doom III, che spero sarà finalmente presente sullo showfloor in forma di demo giocabile. A solleticarmi il palato contribuisce anche World of Warcraft, complice il mio sempiterno amore per i MMORPG e per i mondi fantasy creati da Blizzard. Passando all'ambito console cito un titolo per ogni piattaforma: il nuovo Mario Kart per GameCube, Gran Turismo 4 per PlayStation 2 e Halo 2 per Xbox. Tre titoli che definire AAA è poco ma che hanno un unico, gravissimo difetto: ben difficilmente saranno disponibili prima del 2004. Un'attesa davvero troppo lunga, anche se a lenirla contribuiranno titoli di grandissimo spessore quali Fable (Xbox), il nuovo F-Zero (GC), Final Fantasy: Crystal Chronicles (GC), Jak & Daxter II (Ps2) e magari il nuovo Castlevania. E ciò senza contare gli annunci a sorpresa, come il nuovo Metal Gear Solid o Beyond Good & Evil di Ubi Soft, conosciuto all'E3 dello scorso anno con il nome di Project BG&E.
Insomma, come tutti gli anni, ne vedremo delle belle!

Mauro "Skyrise" Fanelli

Il 10 Maggio si parte. Tutta la truppa di Multiplayer si trasferirà a LosAngeles per l'appuntamento più importante che l'industria dei videogiochi riesce a mettere in piedi a livello mondiale, per far conoscere a milioni di appassionati quali saranno i titoli da attendere per mesi fra mille aggiornamenti di screen e di video. Per me sarà la seconda occasione per varcare la soglia del Convention Center di LA e di accedere all'E3 e già pregusto quel brivido che mi sorprese al momento di venire abbagliato dalle mille luci e monitor in perenne accensione. L'E3 sta lì a ricordarci che il Giappone non è più il centro dell'universo videogiochi, che il Tokyo Game Show non è più L'appuntamento di riferimento per addetti ai lavori ed appassionati, che i giochi della console war hanno equilibri molto più complessi ed orizzonti molto più vasti rispetto agli anni '80 e '90. Farò i nomi di alcuni dei titoli che mi aspetto di vedere alla fiera, ma mentirei a me stesso, se dicessi che sono la mia vera aspettative per la tre giorni. Voglio essere stupito da almeno due titoli che non mi aspetto, fossero anche nascosti nel più piccolo degli stand. Voglio vedere Rare in azione, voglio capire la strada che prenderà Nintendo, se adotterà lo stesso rasserenante conservatorismo dello scorso anno o se Metroid Prime diverrà il faro guida della nuova line up, voglio vedere quali giochi traineranno l'online su PlayStation 2 e Xbox. I miei fari saranno puntati su Star Wars, sia Galaxies che Knights of Old Republic, True Fantasy Online, Jak and Daxter 2, lo stand Sega, al quale campeggerò come al solito, e la mia camera digitale fotograferà migliaia di anfratti e di totem. Aspettarsi di tutto, questo è l'imperativo. Massima delusione o esaltazione senza riserve. Fra un mese saprò la verità.

Antonio "BaronKarza" Jodice

Sarò breve. Dall'E3 non mi aspetto niente di particolare: tanti bei sequel e concept "esauriti" la faranno quasi certamente da padroni. Nonostante ciò,alla voce seguiti eccellenti, come non citare Mario Kart per Gamecube e Granturismo 4 per Playstation 2? E il fantomatico Mario 128? e Metal Gear 3? Sono quattro titoli che aspetto con trepidazione, specialmente i due nintendosi. Che cosa altro potrei aspettarmi dalla fiera losangelina? Uhm, vediamo... Ecco cosa mi piacerebbe dire alla fine dell'E3: le software house mi han smentito su tutta la linea e ci sarà qualche prodotto davvero fuori parametro per originalità e bellezza, magari su Xbox (vista la potenza della macchina il risultato potrebbe essere devastante). Se proprio devo assistere alla sequelizzazione selvaggia vorrei almeno un po' di giochi in 2D: un sogno proibito è un nuovo Mario World completamente in due dimensioni, temo che ci dovremmo accontentare di mario advance 4 (super mario 3 per NES) ma chissà, magari un annuncino di un mario+zelda per il 2004 su una consolina chiamata Gameboy Advance riusciamo a strapparlo!

Massimiliano "Samp" Pavan

Innanzitutto, personalmente avrei voluto vederlo, l’E3…
I giochi che più voglio vedere, da dove cominciare… Perché non da GT4 e la sua promessa di rivoluzionare ancora una volta i racing game con la modalità online? E poi stavolta ci saranno i danni, e correre virtualmente si avvicinerà ancora di più alla realtà… Poi voglio vedere Fable, non è forse una vita in un medioevo fantastico e violento, dove puoi fare tutto e diventare un dio che ogni essere umano sogna? Come dite, solo io? Vabbè, Pietro, non ci deludere! E voglio vedere i Rare, e assaporare ancora la loro magia.
Ma, più di ogni altra cosa, voglio vedere Nintendo. Voglio vedere con quali titoli, vecchi e nuovi, il GBA (rigorosamente SP) mi saprà ancora tenere incollato e stupirmi di quanto nell’era del 3D fotorealistico giochi dalle meccaniche vecchie di un decennio possano appassionare. Voglio vedere concretizzarsi il supporto, esclusivo ed importante, delle terze parti per GameCube: Baten Kaitos, Virtua Fighter Quest, Metal Gear, Final Fantasy Crystal Chronicles, i Capcom (ormai) 4, Rogue Squadron III… Voglio vedere lo sforzo first party e second party, Mario Kart risplendere nella gloria del “Gameplay comes first”, gli Zoonami perpetuare l’eredità Rare, i Silicon Knights mettere a frutto lo straordinario talento narrativo, Retro stupirci ancora una volta, e poi voglio tante sorprese, tanti nomi mai pronunciati ma sempre sognati concretizzarsi davanti a noi in un tripudio di emozioni e stimoli sensoriali.
Voglio vedere come la mia amata Nintendo si prepara, su tutti i fronti, ad un futuro sempre più difficile e al tempo stesso sempre più dannatamente eccitante, voglio vedere il mondo videoludico tutto continuare ad evolversi, a far sensazione, perché in un mare di produzioni anonime e puramente commerciali, di prodotti tutti uguali, la scintilla, l’emozione pura e fanciullesca che anima il game designer e il giocatore vero non si è persa: all’E3, tra luci, lustrini e splendide ragazze, è difficile coglierla, ma chi cerca bene la trova.

Michele "Corgan" Lamberti

Caro Babbo E3, quest'anno ho fatto il bravo bambino e per l'E3 desidero tanti bei giochini perchè me li merito tutti tutti tutti!!! Ma so che tu hai tanti bambini da rendere felici così te ne chiedo solo tre: non sono bravo bravissimo?! Perchè so che molti altri bambini sono meno fortunati di me: pensa ad esempio a quelli che speravano che Dead or Alive XBV fosse un gioco di beach volley, oppure a quelli che hanno preso Devil May Cry 2, o chi ha speso fior fior di soldi per P.N. 03... Sono tanti... ma io li voglio risollevare! Sì... infatti, caro Babbo E3, vorrei per l'E3 tre desideri: se si può sapere ancora di più su Shenmue 3, se lo fanno o se rimarrà un sogno che affonderà nei titoli commerciali; e poi desidero, sempre se è possibile carissimo Babbo E3, conoscere tutta la verità su Final Fantasy XII, perchè sono curiosissimissimo! Infine, ma non ultimo, mi piacerebbe che mostrassero altre particolarità di Final Fantasy Cristal Chronicol o, a scelta, di Bio Hazard 4, perchè sono titoli che probabilmente offriranno quella ventata di aria fresca che non guasta mai! Ma, caro Babbo E3, ciò che vorrei davvero è che tutti diventassero più buoni: vorrei che la Namco si fondesse con la Sega, così Yu Suzuki riesce forse a sviluppare Shenmue 3 e non aspirapolveri; vorrei che la Capcom diventasse un po' più umile e sviluppasse meno titoli, ma più belli; vorrei che la gente cominciasse a comprare Vice City perchè è un gioco ben strutturato e longevo e non solo perchè puoi spaccare la faccia dei passanti e rubare le loro auto. Va bene... lo so che non sei mica Babbo Natale, ma sei pur sempre Babbo E3, no?! Buon E3 a tutti!!!

Walter "Link83" Sgroi

Cosa mi aspetto dall'E3? Ovviamente molti, moltissimi giochi. Da Sony attendo fiducioso che continui questo trend positivo e soprattutto un annuncio importante per quanto riguarda l'online game in Europa(vorrei più chiarezza e FFXI). In più magari l'annuncio di un sequel (e non solo un directo's cut)di Metal Gear Solid. Da Microsoft chiedo conferme per quanto riguarda gli investimenti futuri e qualche notizia in più su True Fantasy Live in Europa, oltre ovviamente alfatto che mi aspetto numerose notizie su Halo2, Bc e Fable. Da Nintendo mi aspetto un cambiamento di rotta e finalmente l'inizio di una politica che riavvicini di più la massa al povero cubetto. Mi aspetto quindi molte novità proprio riguardanti il 128 bit.

Pietro "Peterpan" Quattrone

L'edizione 2003 dell'E3 si preannuncia come una delle più interessanti rassegne degli ultimi anni. La guerra delle console è ormai giunta ad un punto in cui qualsiasi altro passo falso da parte dei 3 contendenti potrebbe portare a conseguenze difficilmente rimediabili. Se la posizione di Sony appare comunque di sicurezza, il discorso si fa ben più complicato per i rivali Microsoft e Nintendo. Xbox sta indiscutibilmente vivendo un ottimo periodo, grazie soprattutto all'aggressiva politica dei prezzi e alla positiva accoglienza riservata ad Xbox Live da parte dei mercati occidentali. Per la definitiva consacrazione c'è comunque da attendere l'uscita di alcuni titoli particolarmente attesi. Nintendo, per la quale il Game Boy Advance rappresenta ormai più di un'assicurazione sulla vita, pare invece costretta ad utilizzare le ultime carte in mano per risollevare le sorti di un GameCube ormai in crisi irreversibile. E' logico quindi aspettarsi un E3 ricco di novità e di rivelazioni a sopresa, ma non è impresa facile prevedere se sarà l'E3 di Xbox Live, della connettività GameCube/GBA o dell'ennesima mazzata alla concorrezza da parte di Sony. Da parte mia, è più che mai viva la curiosità per alcuni titoli a dir poco strategici e non sarei certo sorpreso se a conclusione della manifestazione si distinguessero Halo 2 e Gran Turismo 4 tra le star più acclamate.

Massimiliano "Maxel" Elia

Da E3 di quest'anno mi aspetto soprattutto un cambiamento nello spirito generale. Il mondo dei videogiochi sta cambiando: Uscite e risultati di vendita ci dimostrano che il mercato sta maturando, sia dal punto di vista delle produzioni che da quello dell'utenza. Se fino a ieri bastavano i muscoli, oggi serve moltissimo anche il cervello. Ecco, direi che quello che mi aspetto maggiormente è di percepire che l'evoluzione sta avvenendo nel modo giusto. Per quello che riguarda i titoli più attesi direi che indubbiamente Doom 3 e Half Life 2 la faranno da padrone, anche se credo poco nell'uscita di quest'ultimo entro il 2003. Sono anche molto curioso per quello che riguarda la versione PC di GTA: Vice City e Warcraft III: Frozen Throne.

Max "Kappa" Monti

Che dire, di carne al fuoco ce n’è davvero tanta per questo E3. Da aspettarsi sicuramente una forte battaglia fra Microsoft e Nintendo con Sony che, sorniona come al solito e dall’alto del suo impero, starà più che altro a guardare le rivali senza batter ciglio. Alcuni titoli “only for” della console marchiata di verde fanno ben sperare, uno su tutti è l’ormai divinizzato Fable; ma le aspettative più alte si rivolgono ai titoli della big N, con Pikmin2 ed F-zero in pole position e la seconda fila per i Silicon Knights, che sveleranno un segretissimo progetto, e Final Fantasy Crystal Chronicles. Le sorprese non mancheranno di certo, lo ha detto Miyamoto al quale non si può far altro che credere.

Matteo "Wyatt" Trinelli

E3 2003 Come ogni anno è sicuramente l'evento piu atteso nel mondo videoludico, è strano come una semplice manifestazione di tre giorni, faccia parlare per tutto l'anno, prima l'attesa poi inevitabilmente i commenti, le impressioni ed i giudizi. Ogni anno puntualmente si dice che " questo E3 sarà il migliore ed il più grande di sempre " ebbene mai come adesso questa frase è azzeccata. Le tre grandi console si presentano con lineup corpose sia in quantità che per grandi titoli. Per Nintendo sono curioso di vedere il nuovo capitolo di Resident Evil , e soprattutto il misterioso titolo dei factor5 sperando sia il sequel di Rogue leader (Oggi confermato NDR). Sony non vorrà deludere la fama di "dominatrice del mercato " e presenterà dei big non indifferenti, probabilmente Gt4 è il gioco piu atteso da tutti i fan dei racing game su console. Per gusti personali, i titoli più attesi sono però quelli per Xbox, il "rivelarsi" di Halo 2 troneggia su tutto ovviamente, ma non è il solo: Fable ci sarà e lo stesso Project Gotham 2 farà sognare i possessori di Xbox Live. Ovviamente une occhio di riguardo per RARE che con i suoi brand e il bagaglio di esperianza potrebbe rivelarsi la sorpresa della fiera. Le sorprese non mancheranno difficile prevederle, difficile anche quantificare i titoli che più attendo per il 2003 su Xbox , i primi che vengono in mente sono sicuramente Ninja Gaiden, Deus Ex2 , Brute Force Star Wars Knights of the old republic, Counter Strike e Starcraft Ghost. Come outsider metterei Prince Of Persia, in programmazione da Ubi Soft e più precisamente dal team che ci ha regalato Splinter Cell. Come speranze, bhe indubbiamente mi piacerebbe vedere Dead Or Alive 4, Half Life 2 ed Outrun II. Tra poco più di 20 giorni entreremo nel periodo piu caldo dell'anno .. almeno per quanto riguarda gli annunci di titoli nuovi, che la battaglia abbia inizio!

Andrea Moi

Credo, che durante questo E3, avremo una serie di titoli molto interessanti, Xbox credo che continuerà principalmente a giocare la carta Xbox Live nei suoi nuovi titoli come tutti si aspettano. Anche Sony e Nintendo, ovviamente, giocheranno le loro carte mogliori. Leggendo la lista dei giochi che saranno presenti aspetto con trepidazione 5 titoli in particolare anche se gli altri sembrano altrettanto appetibili. Resident Evil 4 di cui si sono visti solamente filmati ma che sembra essere un titolo promettente e innovativo, nei limiti del possibile. Silent Hill 3, il nuovo sequel della saga survival horror di Konami che ha saputo tenere testa al predominio di Resident Evil. Halo 2 di cui abbiamo saputo ancora poco di questo gioiello, ma solo la visione del filmato ha lasciato a bocca aperta i videogiocatori di tutto il mondo. Fable attesissimo da tutti i possessori di Xbox, osannato, forse troppo pubblicizzato nel corso della sua programmazione; in ogni caso sono convinto che sarà il gioco che creerà l'Xbox Difference,infine, Star Wars: Knights of the Old Republic, che ci ri trasporterà per l'ennesima volta nell'universo di Guerre Stellari.

Leonardo "Silent Rage" Sarti

E3? Ecube? GameCube! Ovvero Mario Kart, ovvero il mio più grasso & grasso rimpianto per non poter essere presente anche quest'anno. Sarà sostanzialmente un "gioco", non un semplice videogioco, un gioco a lungo termine come un pagamento e a lunga conservazione come il latte; straripante il bundle: raffinato, profondo, cattivo, strategico, secco, bruciato gameplay retroattivo per i prossimi cinque/sei anni a venire, mansardina nuovamente piena di beoti pronti a menarsi e la possibilità, diovolle, di non pensare realmente ad altro quando sono in gara: gara che in quel momento è tutta la mia vita o quello che almeno voglio dimenticare il prima possibile di essa. Mario Kart come il Lexotan? Test clinci effettuati su un maschio di LPf adulto lo dimostrano ampliamente. Insomma, per me l'E3 inizia e finisce veramente lì. Mi aspetto anche qualche annuncio shock di una Nintendo che deve rimontare nonché un Mario 128 più vicino di quello che possiamo immaginare, forse-forse ci stupiranno anche Square-Enix e Sega-Namco, ma lo stupore più sincero e diretto starà tutto nel vedere i nemici di ieri abbracciarsi per non affondare da soli. Di fatto ogni padiglione ospiterà, come al solito, più lardo di quello gettato nella monnezza dalla chirurgia estetica interplanetaria da quando esiste la liposuzione, ma non siamo magri, lanicamo banane e gusci rossi, gridiamo letse go e alla fine fine della fiera, evviva la fiera, il dopo fiera e i party che ci sono la sera...

Lorenzo "LPf" Pisaneschi

Cosa si aspettano i veideogiocatori di tutto il mondo al prossimo E3? .....Bella domanda davvero! Come accade sempre prima dell'evento Losangeliano, le Software House non lasciano più trapelare notizie sui titoli che intendono presenare e neanche sull'andamento di quelli in programmazione. Parlando di aspettative nello specifico, spero che saranno presentati degli Rpg "Importanti" per Ps2 (Final Fantasy XII, il seguito di Chrono Chross, e qualche Rpg/Startegico.), magari qualche buon Action/Game (la versione occidentale di Chaos Legion sarebbe l'ideale) e poi spero che ci siano molti giochi interessanti per Game Cube (Metal Gear Solid, Final Fantasy Crystal Chronicle, e magari un nuovo Zelda). Insomma, spero solo che i titoli presentati siano innovativi e di qualità, perchè mi sembra proprio che, negli ultimi tempi, molte importanti Software House abbiano puntato solo sulla quantità e non sulla qualità dei loro prodotti. Speriamo

Emanuele "L" Frigo

Maggio si avvicina. Brezze primaverili contagiano l'umore, il sole ritorna a scaldare, prati in fiore. E poi, l'E3. Primo candidato per il best of the show, a mio parere, è Gran Turismo 4: si sa che Polyphony con tempo e budget adeguati a disposizione non può sbagliare, e sembra propizia l'occasione per dare una scossa ai racing games, la cui ultima primavera risale ai tempi di un certo Gt3. Al rinnovamento del genere (ammesso che effettivamente vi appartenga) contribuirà sicuramente anche Mario Kart, vociferato, chiacchierato, ma fino ad ora mai ufficialmente presentato. Dopo l'exploit dell'anno scorso, è questo l'ultimo Brand "storico" che rimane a Nintendo da mostrare; quale occasione migliore dell'E3? Infine le mie speranze sono tutte per un grande ritorno annunciato. Non si tratta dell'ennesimo Tomb Raider. Bensì di Castelvania. Forza Konami. E buon divertimento a tutti.

Filippo "Ribes" Rebessi

Gli interventi dei redattori per ora sono finiti. Volete dire la vostra? Semplice, mandate un'email con il vostro pensiero all'indirizzo:

rumoridifondo@multiplayer.it

Vi ricordo l'argomento:

"In vista dell'E3, cosa ti aspetti dalla fiera losangelina e quali sono i giochi che attendi di più per il prossimo anno?"

Inauguriamo oggi una nuova era di Multiplayer Network, un'era fatta di nuove idee, nuovi articoli, nuovi approfondimenti e, soprattutto, rubriche, tante rubriche. La prima rubrica che vi presentiamo, e che verrà riproposta con cadenza bisettimanale, è questa Rumori di Fondo, ideale prosecuzione di quella AR Meanings che i lettori di Alternative-Reality.com sicuramente ricorderanno. L'idea della rubrica è semplice: si lancia un argomento di discussione e tutti i componenti della redazione sono chiamati a dare la propria opinione. Tutti i pareri vengono quindi raccolti e pubblicati online in un unico articolone, e a questo punto la palla passa a voi lettori, che potrete dire la vostra sull'argomento trattato semplicemente mandando una email all'indirizzo rumoridifondo@multiplayer.it. Tutti gli interventi più interessanti verranno pubblicate sul sito, in coda agli interventi dei redattori. Un bel modo per far sentire la propria opinione, no?

Lanciamo quindi subito il primo argomento che, visto il periodo dell'anno, non poteva che riguardare l'E3...

"In vista dell'E3, cosa ti aspetti dalla fiera losangelina e quali sono i giochi che attendi di più per il prossimo anno?"

Largo quindi ai commenti dei redattori, mentre per intervenire non dovete fare altro che mandare una email all'indirizzo:

rumoridifondo@multiplayer.it

Nota bene: il nome della rubrica è un parto della mente geniale di Paolo "Matt" Matrascia. Visto Matt? E poi non dire che non ti voglio bene...