Se hai Tre ci vedi  0

Cosa c'entrano Paris Hilton, Claudio Amendola, la Tre e Multiplayer.it?

1) la Tv di Multiplayer.it su cellulare dal 1 dicembre. I filmati che vedete in prima pagina di Multiplayer.it saranno visualizzabili in streaming su cellulare, 24 ore su 24. In più, anche l'intero storico di produzione di Multiplayer.it degli ultimi due anni troverà spazio su Tre. I filmati più significativi potranno anche essere scaricati a parte.
2) Vietato ai Maggiori. E qui entra in gioco Paris Hilton. Avete visto la nuova pubblicità televisiva con Paris Hilton e Claudio Amendola (invero non esattamente il più bello spot degli ultimi tempi)? Ebbene tra le varie iniziative sponsorizzate dal duo ci sarà anche l'offerta "Vietato ai Maggiori", ovvero una USim che prevede fra le altre cose un abbonamento flat per navigare su Internet e, udite udite, un abbonamento Premium Gold (solo via cellulare).
3) Last, but not least, una scheda prepagata in tutti i negozi Tre che darà accesso a un tot di javagames compresi nel prezzo e due mesi di abbonamento Premium Gold (vero e proprio, da pc o mac che sia).

E ora Multiplayer.it Gold News n.3. E' in preparazione e arriverà giusto giusto per Natale. Il regalo di questo mese sarà sempre un DVD video, stavolta però sarà un "Best of" dei video pubblicati durante l'anno, compresi quelli che vi siete persi, da guardare in televisione. E in più, tra gli extra, una galleria fotografica speciale...

Le puntate precedenti

Se vi siete persi le puntate precedenti del Diario del capitano (oltre 1200 editoriali), ecco le coordinate per rintracciarle:

- dal 3 maggio 2004 a oggi
- dal 2000 al 4 aprile 2004

on vorrei fare un editoriale che sembrasse una marchetta perchè non lo è, nè implicita nè esplicita. E' semplicemente un modo per comunicare qualche nostra attivita "behind the line", come si dice in gergo. E' necessario comunque fare un breve preambolo, prima di descrivervi tre iniziative che abbiamo messo in piedi con l'operatore telefonico Tre per le prossime settimane natalizie: il rapporto di Multiplayer.it con il mondo del mobile gaming e, più in generale, con i cellulari.
Il mobile site di Multiplayer.it sul portale di Tre, ad esempio, risale al 2003. Tuttavia solo negli ultimi diciotto mesi abbiamo cominciato a prendere in seria considerazione il cellulare come un reale mezzo di intrattenimento, alternativo al PC o alla console. Ancora oggi i giochi più diffusi in java non sono molto più divertenti del caro vecchio Snake, eppure tutte le maggiori software house, leggasi *TUTTE*, stanno investendo ingenti risorse nelle rispettive divisioni mobile (mi preme ricordare, a puro titolo di esempio, l'acquisizione di Jamdat, noto sviluppatore di applicazioni e giochi per cellulari, da parte di Electronic Arts, effettuata lo scorso anno per 680 milioni di dollari in contanti). I ritorni sono ancora bassi rispetto alle aspettative (in Italia il mercato dei giochi per cellulare non arriva nemmeno a 50 milioni di euro, meno del 10% del mercato dei videogiochi "classico") ma il trend è tutto in ascesa. Del resto ancor più del pc e della Playstation, il cellulare è davvero in ogni casa, e in gran numero. E la percentuale di tecnofan che cambiano cellulare più di una volta all'anno è senza dubbio consistente. Non è dunque lontano il futuro in cui la gran parte dei cellulari saranno dotati di schede grafiche (come le Nvidia GoForce) in grado di supportare giochi interessanti come questi. In attesa di quel giorno intanto il popolo wireless cresce e crescono di conseguenza i servizi. In termini di creatività, a volte criticata, Tre si è distinta da subito nel tentativo di portare l'intrattenimento nei suoi cellulari, pardon video e tvfonini. A partire dai videogiochi, che sono stati da sempre uno dei fiori all'occhiello dell'offerta mobile di Tre.
Fatto questo preambolo veniamo alle novità in vista sia per i clienti di Tre sia per quelli di Multiplayer.it.