Grand Theft Auto: Vice CitySpeciale Grand Theft Auto 

Grand Theft Auto. Una serie che, nonostante le controversie etiche, conquista ad ogni nuova edizione un numero enorme di fan. In fondo siamo tutti bambini cattivi?

Oh no! More GTA!

Correva l’anno 1997 quando apparve sugli scaffali il primo Grand Theft Auto per Pc: a crearlo erano i DMA un team tanto glorioso quanto geniale che scrisse molte pagine di storia ludica ai tempi dell’Amiga con titoli come Menace, Blood Money, Hired Guns e soprattutto Lemmings. Il puzzle game dei roditori dai capelli verdi (per quanto oggi un po’ dimenticato) ha segnato un’intera epoca dando vita, con il suo game play originale e geniale, a un vero e proprio sottogenere di grande successo oltre che essere d’ispirazione per tutti quei giochi – non solo puzzle –che potremmo definire a controllo indiretto, in cui cioè il giocatore non ha il controllo in prima persona del personaggio, ma al contrario può solo influire sul mondo circostante per portare a termine l’obiettivo.

Speciale Grand Theft Auto Speciale Grand Theft Auto

Download GTA: now!

Non avete mai giocato al primo originale GTA? Vi siete persi un pezzo di storia videoludica? O volete solo rinfrescarvi la memoria? Non preoccupatevi potete ricalcare i marciapiedi di Liberty City come se fosse la prima volta grazie a Multiplayer.it! Nella nostra sezione Files troverete la versione completa e gratuita di Grand Theft Auto: non lasciatevelo sfuggire!

Speciale Grand Theft Auto

GTA

Uscito in sordina GTA si rivelò immediatamente un best seller (ad esempio rimase due anni nella top-twenty inglese): nonostante la grafica tutt’altro che eclatante –un essenziale impostazione bidimensionale con vista dall’alto –il gioco dei DMA seppe affascinare il pubblico di tutto il mondo proponendo già quegli ingredienti che ancora oggi decretano il successo del marchio GTA.
Telefoni pubblici da cui ricevere gli ordini, macchine da rubare per scorazzare liberamente in città, pedoni da picchiare e investire, armi e missioni decisamente losche: violenza, humor nero, una struttura aperta e un divertimento sfrenato che può dare dipendenza.
Per rendersene conto basta giocarci: non avete scuse, da qualche tempo GTA è disponibile anche nella nostra area Files, completo e totalmente gratuito.

Speciale Grand Theft Auto

GTA: London

L’anno dopo appare GTA: London un data disk che immergeva il titolo originale nelle atmosfere e nelle musiche della swinging London degli anni sessanta: caschetto alla Beatles, Union Jack e bobbies per tutti!
L’uscita di London inaugura una politica che continua ancora oggi: ad ogni episodio originale succede una sorta di spin off ambientato in qualche altra epoca o località di cui riprende lo stile, la musica, il colore: vere e proprie covers della melodia videoludica originale. È questo uno dei caratteri vincenti della serie: la sua capacità di ricreare in maniera ludicamente vincente un mondo, un atmosfera, un decennio.

Speciale Grand Theft Auto Speciale Grand Theft Auto

Voglio essere una Rockstar!

Nel frattempo i DMA diventano un team della Rockstar e vengono ribattezzati Rockstar North. La Rockstar è una label creata nel 98 dalla Take-Two per pubblicare giochi dall’appeal innovativo, più adulto, cool, titoli trasgressivi e sexy come le rockstar. E non si può dire che fallirono nel loro intento: basti pensare a Max Payne (e al suo imminente seguito).

Speciale Grand Theft Auto

Filmografia minima

La saga di GTA ha sempre attinto a piene mani dall’immaginario cinematografico e televisivo per rappresentare il proprio universo corrotto e senza regole: le citazioni e i rimandi non mancano, a cominciare da quel Miami Vice a cui il titolo di Vice City fa il verso (è notizia recente che Mann, regista originario della serie, sarebbe interessato a girare oggi un film ispirato al serial). Ma come dimenticare altri titoli che non possono mancare nella videoteca di ogni ladro d’auto che si rispetti? Ecco alcuni film che hanno influenzato la saga dei ladri d’auto: Pulp Fiction, Quei bravi ragazzi (con Ray Liotta, che ha prestato la voce al protagonista di Vice City ), Carlito’s Way (scommetto che riconoscete l’avvocato interpretato da Sean Penn), Donnie Brasco, Le Iene, Taxi Driver: chi non si è sentito come Bob De Niro salendo sui taxi di GTA?

Speciale Grand Theft Auto

GTA 2

Nell’ottobre del 99 è la volta dell’immancabile sequel: GTA2 esce all’insegna del motto “more of the same”: una grafica leggermente migliorata –anche grazie al supporto delle nuove schede grafiche –per quanto sempre con vista dall’alto, più macchine, più armi, più missioni e una città più vasta e complessa, lacerata dalle guerre tra gangs e polizia –con tanto di FBI e reparti SWAT.

Speciale Grand Theft Auto Speciale Grand Theft Auto

GTA III

Tre è il numero perfetto, dicono. Di certo per la serie dei Rockstar North il terzo episodio rappresenta il punto di svolta, la rottura in grado di trasformare un gioco di grande successo in fenomeno di massa.
Pubblicato alla fine del 2001 GTAIII è il primo episodio ad uscire prima su console, quella Playstation 2 con cui legherà i propri destini da qui a venire, obbligando Sony a sborsare un bel po’ di milioni di dollari per conservarne l’esclusiva su console (qualche mese dopo seguirà la versione Pc).
GTA al cubo, alla terza potenza: tutto ciò che prima era solo in potenza acquista un’inedita realtà poligonale quando il mondo di GTA incontra la terza dimensione. Il fascino di GTA deve essere cercato nell’illusione che riesce a creare nel giocatore di avere un mondo completo, perfetto, autonomo davanti a sé. Un microcosmo dotato di vita propria, coerente e realista, in cui il giocatore è chiamato a perdersi: GTAIII è un invito al viaggio ozioso e curioso, alla deviazione inaspettata, una tentazione continua a perdersi in questo parco giochi ricreato da un designer- demiurgo con tanto senso dell’umorismo. GTA appartiene a quella categoria di giochi-giocattolo il cui fine non è la Fine (il raggiungimento di uno scopo, la conclusione di una storia, l’abbattimento agonistico di un record) ma il puro piacere della combinazione e della ricombinazione, il godimento della scoperta e della sperimentazione. E infatti i nuovi GTA poligonali sono autentici parchi giochi straboccanti sorprese, invenzioni, piccoli particolari da scoprire, abitudini da imparare: il vero gioco è l’abitare un mondo, impararne il suo linguaggio, diventarne un suo abitante.
Un mondo allora: i designers sanno bene che è proprio l’effetto di realtà, quei trucchi che danno l’illusione di trovarsi di fronte ad un mondo complesso e profondo (le prostitute a “passeggio”, gli impiegati che vanno a lavoro al mattino, la polizia che fa la ronda, i tassisti che caricano i clienti…), a garantire il piacere di gironzolare per le strade di Liberty City.

Speciale Grand Theft Auto Speciale Grand Theft Auto

Come c’era da aspettarsi arrivarono le polemiche: inevitabilmente se si considera che GTA ha rappresentato, nel suo piccolo, un autentico punto di rottura.
GTA come pochi altri giochi nella storia ha saputo (e voluto) acquisire simbolicamente, rappresentare, la realtà non-ludica sia questa il noir inglese degli anni sessanta, o il revival degli anni ottanta, sia essa la violenza o la malavita. Mai, mai almeno in maniera tanto eclatante, un videogioco aveva rappresentato –anche se in maniera assolutamente ironica e fumettistica –la violenza, il degrado sociale, il traffico di droga, la prostituzione in maniera così massiccia: temi che il videogioco in quanto arte “bassa”, o addirittura non-arte, non era degno di toccare, non era autorizzato a rappresentare. GTA ridefinisce il dominio discorsivo a disposizione dell’istituzione videogioco “ingurgitando” porzioni di realtà fino ad allora precluse al divertimento elettronico: anche da qui, probabilmente, tanto planetario successo. E tante polemiche.

Speciale Grand Theft Auto Speciale Grand Theft Auto

A Super Classifica Show c’è….

Di sicuro una delle caratteristiche più eclatanti di Vice City è l’imponente colonna sonora. Nei negozi di dischi si può trovare un cofanetto di 7 cd con le tracce audio presenti nel gioco: ad ogni cd corrisponde una stazione radio presente nel gioco, ovviamente ciascuna caratterizzata da un proprio genere ma tutte fantasticamente “anni ottanta”!

Speciale Grand Theft Auto

A Super Classifica Show c’è….


Grand Theft Auto: Vice City V-Rock
1. DJ Lazlow Intro
2. You've Got Another Thing Comin' - Judas Priest
3. Too Young to Fall in Love - Mötley Crüe
4. Peace Sells - Megadeth
5. Dangerous Bastard - Rockstar¹s Love Fist
6. Turn Up The Radio - Autograph
7. DJ Lazlow Halftime
8. I Wanna Rock - Twisted Sister
9. Bark At The Moon - Ozzy Osbourne
10. Madhouse - Anthrax
11. 2 Minutes To Midnight - Iron Maiden
12. Raining Blood - Slayer
13. Cumin' Atcha Live - Tesla
14. Yankee Rose - David Lee Roth
15. DJ Lazlow Outro
16. Exploder
17. Thor

Grand Theft Auto: Vice City Wave 103
1. DJ Adam First Intro
2. Two Tribes - Frankie Goes To Hollywood
3. Pale Shelter - Tears For Fears
4. Kids In America - Kim Wilde
5. Atomic - Blondie
6. I Ran (So Far Away) - A Flock Of Seagulls
7. (Keep Feeling) Fascination - The Human League
8. DJ Adam First Halftime
9. 99 Luftballons - Nena
10. Love My Way - The Psychedelic Furs
11. Gold - Spandau Ballet
12. Hyperactive! - Thomas Dolby
13. Never Say Never - Romeo Void
14. Sunglasses At Night - Corey Hart
15. DJ Adam First Outro
16. Sissy Spritz
17. Synth And Son

Grand Theft Auto: Vice City Emotion 98.3 1. DJ Fernando Intro
2. Africa - Toto
3. Crockett's Theme - Jan Hammer
4. Missing You - John Waite
5. (I Just) Died In Your Arms - Cutting Crew
6. Waiting For A Girl Like You - Foreigner
7. Broken Wings Mr. Mister
8. DJ Fernando Half Time
9. More Than This - Roxy Music
10. Tempted - Squeeze
11. Keep On Loving You - Reo Speedwagon
12. Sister Christian - Night Ranger
13. Never Too Much - Luther Vandross
14. Wow - Kate Bush
15. DJ Fernando Outro
16. Knife After Dark
17. Petstuffers

Grand Theft Auto: Vice City Flash FM
1. DJ Toni Introduction
2. Out Of Touch - Hall & Oates
3. Four Little Diamonds - Electric Light Orchestra 4. Billie Jean - Michael Jackson
5. Your Love - The Outfield
6. Life's What You Make It - Talk Talk
7. Run To You - Bryan Adams
8. Dance Hall Days - Wang Chung
9. DJ Toni Mid Party Announcement
10. Call Me - Go West
11. Running With The Night - Lionel Richie
12. Self Control - Laura Branigan
13. Kiss the Dirt - Inxs
14. Owner Of A Lonely Heart - Yes
15. DJ Toni Outro
16. Blox Radio Commercial
17. Just The Five Of Us

Grand Theft Auto: Vice City Wildstyle Pirate Radio
1. Wildstyle DJ Intro
2. Rockit - Herbie Hancock
3. The Message - Grandmaster Flash & The Furious Five
4. More Bounce To The Ounce - Zapp & Roger
5. Wildstyle DJ Mr Magic
6. One For The Treble (Vocal Mix) - Davy Dmx
7. Bassline - Mantronix
8. Wildstyle DJ Halftime
9. Hip Hop Bee Bop (Don't Stop) - Man Parrish
10. Al-Naafiysh (The Soul) - Hashim
11. Clear - Cybotron
12. Wildstyle DJ 3rd Quarter
13. Looking For The Perfect Beat - Afrika Bambaataa & The Soulsonic Force
14. Wildstyle DJ Mr Magic Premier
15. Rock Box - RUN DMC
16. The Breaks - Kurtis Blow
17. Wildstyle DJ Mr Magic Super Blast
18. Magic's Wand - Whodini
19. Wildstyle Dj Outro
20. Degeneration
21. Maibatsu Thunder

Grand Theft Auto: Vice City Fever 105
1. DJ Oliver "Ladykiller" Biscuit Introduction
2. Wanna Be Startin' Somethin' - Michael Jackson
3. Automatic (Extended Version) - The Pointer Sisters
4. Act Like You Know - Fat Larry's Band
5. Juicy Fruit - Mtume
6. Behind The Groove - Teena Marie
7. DJ Oliver "Ladykiller" Biscuit Halftime
8. Get Down Saturday Night
9. Ghetto Life Rick James
10. Shame - Evelyne "Champagne" King
11. All Night Long - Mary Jane Girls
12. Summer Madness - Kool & The Gang
13. I'll Be Good - Various,Angela Winbush,Rene Moore
14. And The Beat Goes On - Whispers
15. Dj Oliver "Ladykiller" Biscuit Outro
16. Salivex
17. Yuppie And The Alien

Grand Theft Auto: Vice City Radio Espantoso
1. Pepe Introduction
2. Super Strut - Deodato
3. A Gozar Con Mi Combo - Cachao
4. Me And You Baby (Picao Y Tostao) - Mongo Santamaria
5. Mambo Mucho Mambo - Machito & His Afro-Cuban Orchestra
6. Jamay - Xavier Cugat & His Orchestra
7. Pepe Intermission
8. Mama Papa Tu - Mongo Santamaria
9. La Vida es Una Lenteia - Unaesta
10. Expansions - Lonnie Liston Smith
11. Aguanile - Irakere
12. Maracaibo Oriental - Beny Moré
13. Latin Flute - Deodato
14. Mambo Gozón - Tito Puente
15. Pepe Outro
16. Fernando's Medallion Ad
17. Think Your Way To Success

La città del vizio

Cosa facevate voi negli anni ottanta? Forse non eravate neanche nati, ma se al contrario già calcavate questa terra Vice City sarà per voi un’autentica macchina del tempo. VC è un cumulo apparentemente senza fine di citazioni e strizzatine d’occhio a quel decennio amato- odiato: a partire dal titolo ammiccante a Miami Vice, mitico telefilm di Michael Mann (regista di Heat e Alì) con Don Johnson e la sua Ferrari Testarossa: sparatorie, la piaga della droga e la relativa guerra contro i trafficanti di Reagan e compagni, belle donne in bikini, spalline delle giacche, capigliature cotonate, consumismo e anticomunismo. Per non parlare di mille altre icone che compongono il nostro immaginario collettivo intorno a quell’epoca: dalla macchina rossa con striscia bianca di Starsky & Hutch, ai Frankie goes to Hollywood.

Speciale Grand Theft Auto Speciale Grand Theft Auto
Speciale Grand Theft Auto Speciale Grand Theft Auto

Di fatto GTA ha fondato un genere e la sua influenza si estende ormai su un ampio numero di titoli che devono poco o molto al titolo DMA: da Driver a Mafia, passando per The Geteway. Ma nessuno è riuscito a ricreare l’inimitabile miscela di Grand Theft Auto.

Nove milioni. Nove milioni più o meno, ma potremmo sbagliarci: onestamente abbiamo perso il conto.
A un nove seguito da sei zeri ammonta lo score astronomico messo a segno dalle vendite del solo GTA III per Ps2: adesso sommateci le vendite degli episodi precedenti e di questo recente Vice City, moltiplicate il risultato per le versioni Pc, Playstation 1 e 2 e… in breve avrete per il conto. In poche parole: un fenomeno. Pochi altri giochi come GTA hanno segnato –nel bene o nel male –il panorama videoludico degli ultimi anni, le sue mutazioni, le sue contraddizioni e la sua espansione: che si consideri GTA un capolavoro, il male assoluto, la gallina dalle uova d’oro, il nemico da battere, l’apoteosi del game design, l’abisso del game design, comunque bisogna fare i conti con il mondo dei “gran ladroni d’auto”. Nove milioni dicevamo: se c’è una cosa che ci insegna anche l’industry ludica è che nulla viene fuori per caso. Allora, prima di lanciarci per le strade di Vice City, ripercorriamo la storia della serie, alla ricerca dell’origine del “fenomeno GTA” .

TI POTREBBE INTERESSARE