Square Enix - la conferenza ed il concerto di Uematsu  0

Per la prima volta in assoluto Square Enix ha tenuto una conferenza privata per presentare i suoi prossimi giochi, seguita da un concerto-tributo a Nobuo Uematsu, uno dei più blasonati compositori in ambito videoludico. All'interno dell'articolo troverete tutti i giochi presentati ed il resoconto del concerto, al quale Multiplayer.it non poteva mancare!

Final Fantasy XII

Partorito dal team di sviluppo che ha prodotto capolavori del calibro di Final Fantasy Tactics e Vagrant Story, questo nuovo capitolo della saga JRPG più celebre di tutti i tempi si preannuncia decisamente massiccio. Le vicende prendono parte in un mondo chiamato Ivalice, dominato dalla magia e da giganteschi aeromobili, in cui il malvagio Archadian Empire si appresta a conquistare uno a uno gli stati a lui confinanti, compreso quello di Damasca. La politica di Archadian non riscuote però molto consenso popolare, ed è proprio un gruppo di ribelli provenienti da Damasca che decide per primo di sferrare un attacco contro il minaccioso oppressore, in modo da restituire pace e libertà: tra le loro fila milita, più per convenienza in verità, il giovane Vaan, un ragazzo orfano che vive con la speranza di possedere un aereo tutto suo, per diventare un pirata del cielo e solcare i cieli di Ivanice. Sarà proprio lui il protagonista delle avventure di questo dodicesimo capitolo, insieme ad Ashe, l’amica Penelo, il pirata del cielo Balthier e la sua partner Fran, nel disperato tentativo di fermare l’avanzata dell’Archadian Empire e di scoprire cosa si cela dietro le loro mire espansionistiche. Da quanto mostrato nel trailer (un po’ sibillino in verità, in piena tradizione Square) durante la presentazione, si può intuire un sistema di gioco limato e ritoccato in molti punti, così come il comparto tecnico. L’introduzione del suono in Pro Logic II in particolare dovrebbe innalzare notevolmente la sensazione immersiva, mentre gli impressionanti effetti di luce arricchiscono di splendide coreografie i combattimenti, dinamici e spettacolari come non mai.
L’uscita Americana è prevista per un vago 2005, ovviamente solo per PlayStation 2: non ci resta che incrociare le dita e sperare in un celere adattamento per il mercato europeo.

Final Fantasy XII

Visualizza la galleria fotografica completa di Final Fantasy XII.

Kingdom Hearts 2

Seguito di uno dei giochi di maggior successo di Square Enix della scorsa stagione (più di 4 milioni le copie vendute in tutto il mondo), Kingdom Hearts 2 per PS2 segue di un anno le vicende trattate dal suo predecessore, ripresentando Sora, Pippo e Paperino alle prese con gli Heartless, non del tutto eliminati come si pensava, ma anzi pronti a ritornare in grande stile sotto la guida di un misterioso personaggio, la cui identità è nascosta da una maschera. Non ci sono stati forniti troppi dettagli sul gioco vero e proprio, ma da quello visto dal filmato si può intuire non introdurrà chissà quale rivoluzione, ma farà anzi leva sulla struttura già ampiamente collaudata dal primo capitolo. Tecnicamente le migliorie appaiono invece più evidenti, con ambientazioni arricchite di dettagli e texture di qualità superiore, senza però snaturare lo stile cartoonesco che è ovviamente una delle caratteristiche salienti della serie. Tutta una nuova gamma di personaggi complementari farà inoltre la sua trionfale apparizione, tutti rigorosamente reclutati tra le file di Square Enix e Disney, tra cui un “misterioso” topo coperto da un cappotto nero… Purtroppo ancora nessun dettaglio riguardo la data di uscita, auspicabilmente da posizionare per questo natale.

Kingdom Hearts 2

Visualizza la galleria fotografica completa di Kingdom Hearts 2

Front Mission 4

Primo capitolo della fortunata serie a sbarcare (finalmente) su PlayStation 2, Front Mission 4 catapulta il giocatore sei anni dopo il Second Huffman Confict, teatro delle vicende del primo episodio. Il titolo offrirà la possibilità di seguire per la prima volta due campagne parallele, una ambientata in Europa, indagando nei panni di Elsa su un improvviso attacco di un gruppo sconosciuto ai danni della E.C. German base, e l’altra ambientata in Sud America, per controllare nei panni di Darril la volontà del Venezuela di rendersi indipendente dalla U.C.S. Tra le innovazioni del sistema di gioco, va senza dubbio segnalata l’introduzione del Link System, che ci permetterà di selezionare più piloti insieme per coordinare devastanti attacchi combinati, mentre faranno ovviamente ritorno tutte le caratteristiche che hanno reso celebre la serie: elevata personalizzazione dei mech, assemblabili dal giocatore secondo i propri gusti ed esigenze; enormi mappe urbane, ricche di edifici ed anfratti dove nascondersi e pianificare gli attacchi; ampia gamma di eventi meteorologici che ostacoleranno la nostra scalata verso la vittoria, e così via. In uscita a giugno 2004 in USA.

Front Mission 4

Visualizza la galleria fotografica completa di Front Mission 4.

Musashi Samurai Legend

Realizzato da un team con alle spalle titoli come Chrono Trigger, Final Fantasy VI e Parasite Eve, oltre ovviamente al primo Musashi per PSX, questo sequel delle avventure del giovane samurai è stata l’assoluta rivelazione di questa presentazione, riproponendo apparentemente la stessa meccanica action-rpg del primo episodio, arricchita però da un comparto tecnico assolutamente al passo coi tempi, realizzato completamente in cel-shading per un feeling ancora più cartoonesco. Il risultato appare ottimo, in grado di regalare un ottimo equilibrio tra livello di caratterizzazione e di dettaglio, apparentemente senza soffrire troppo dei classici sacrifici in termini di qualità delle texture tipici dei motori in cel-shading. Gainax, lo studio di animazione con alle spalle produzioni del calibro di Neon Genesis Evangelion, si occupa inoltre della realizzazione delle sequenze d’intermezzo animate, ad ulteriore garanzia di qualità. Previsto per questo inverno in USA.

Musashi Samurai Legend

Visualizza la galleria fotografica completa di Musashi Samurai Legend.

Full Metal Alchemist

Ambizioso progetto multimediale, Fullmetal Alchemist comprenderà una serie tv di 51 episodi realizzata da FUNImation (in corso di trasmissione in Giappone, riscuotendo un clamoroso successo, e prevista su Cartoon Network in Ottobre negli States) ed un action-rpg ad opera di Square Enix. Il protagonista, Edward Elric, è un geniale alchimista, che in passato ha cercato di risvegliare con l’aiuto del fratello Alphonse la madre dalla morte. Purtroppo un incidente durante la procedura ha portato a conseguenze catastrofiche, portando alla morte di Al ed alla perdita della gamba destra per Ed, il quale, per salvare almeno l’anima del fratello e trapiantarla dentro un’armatura, ha sacrificato anche il suo braccio sinistro. Le vicende del gioco vedranno invece il nostro sfortunato eroe alla ricerca della Pietra Filosofale, sfruttando tutti i poteri che l’alchimia gli mette a disposizione, come la possibilità di trasformare in armi tutti gli oggetti che ci capiteranno sottomano, ed annesse conseguenze sul versante del gameplay che una feature del genere mette a disposizione. Ben 50 saranno gli oggetti tramutabili, in 3 diverse categorie di oggetti: i Basic Alchemy, cui fanno parte i muri, i Weapon Alchemy, che annoverano spade, lance e pugnali, e i Strong Alchemy, composti da balestre e cannoni. La presenza dell’armatura “posseduta” dall’anima di Al fornirà inoltre un sostegno alle nostre avventure da non sottovalutare, difendendoci dagli attacchi oppure colpendo i nemici immediatamente vicini. Non aspettatelo prima della Primavera del 2005 però.

Full Metal Alchemist

Visualizza la galleria fotografica completa di Full Metal Alchemist.

Final Fantasy XI: Chains of Promathia

Il primo gioco online di Square Enix continua a mietere consensi: sono infatti 500.000 i giocatori (tra Ps2 e Pc) che sono registrati al gioco, con quasi 1 milione e duecentomila personaggi attivi. Square Enix continua quindi il supporto del gioco con la seconda espansione ufficiale, intitolata Chains of Promathia, che aggiungerà nuove aree di gioco, missioni e quest al gioco, oltre ad una forte componente narrativa. L’espansione uscirà in contemporanea in Giappone ed America questo autunno, mentre il gioco (comprensivo delle due espansioni) raggiungerà il territorio Europeo entro la fine dell’anno.

Final Fantasy XI: Chains of Promathia

Visualizza la galleria fotografica completa di Final Fantasy XI: Chains of Promathia.

Varie ed eventuali

Oltre ai titoli già citati in precedenza, erano presenti Star Ocean 3 Till the End of Time (che arriverà in America questo Agosto), Kingdom Hearts Chain of Memories per Gba (molto interessante dal punto di vista tecnico e del sistema di combattimento) e Final Fantasy VII Before Crisis, che sarà ambientato due anni prima le vicende del titolo “regolare” ma che purtroppo sarà sviluppato solo sulla serie di cellulari Giapponesi NTT DoCoMo.

Dear Friends: Music from Final Fantasy

Per la prima volta Square Enix ha tenuto un evento privato prima dell’inizio della fiera, e bisogna dire che ha fatto le cose in grande. Dopo la presentazione dei titoli si è esibita infatti la Los Angeles Philarmonic Orchestra in quattordici diversi brani tratti dalle composizioni di Nobuo Uematsu, ospite d’onore nell’auditorium del Walt Disney Concert Hall. Inutile dire che si è trattato di una performance assolutamente straordinaria, la prima rappresentazione orchestrale di una colonna sonora di videogiochi negli Stati Uniti, cui solo pochissimi eletti hanno avuto l’onore di partecipare. Multiplayer ovviamente, non poteva mancare.

Ecco la lista completa delle canzoni:

1. Liberi Fatali - FFVIII
2. Zanarkand - FFX
3. Terra's Theme - FFVI
4. Theme of Love - FFIV
5. Dear Friends - FFV
6. Vamo' Alla Flamenco - FFIX
7. Love Grows - FFVIII
8. Aeris's Theme - FFVII
9. Not Alone - FFIX
10. Ronfaure - FFXI
11. Final Fantasy I-III Medley
12. New Melody from FFVII Advent Children
13. Final Fantasy
14. One Winged Angel - FFVII

Alla fine del concerto, un commosso Uematsu ha voluto chiamare sul palco Amano e Sakaguchi, per dividere con loro le acclamazioni della platea, che alla vista del trittico delle meraviglie al gran completo si è lasciato andare in un’esaltante standing ovation.

Tutte le novità da Los Angeles, le notizie, i filmati, i videoarticoli, le anteprime. Non perdetele.

- TUTTI GLI ARTICOLI, DOWNLOAD, NOTIZIE E FILMATI
- TUTTO IL REPORTAGE SULL'XBOX
- TUTTO IL REPORTAGE DELLA PLAYSTATION2
- TUTTO IL REPORTAGE DEL PC
- TUTTO IL REPORTAGE DEL GAMECUBE
- TUTTO IL REPORTAGE DEL GAMEBOY ADVANCE

Nella splendida cornice del Walt Disney’s Concert Hall si è tenuta quest’anno un’inedita presentazione Square Enix, un piccolo regalo a tutti i fan della casa di Tokio per celebrare il decimo anniversario dell’E3 e che, si spera, possa diventare un appuntamento annuale. Tutti i titoli dell’immediato (e non solo) futuro sono stati rivelati, sancendo il ritorno in grande stile di alcuni vecchi “amici”, oltre ai soliti noti che non hanno mancato comunque di stupire. La conferenza è iniziata con l’immancabile Wada che ha annunciato i piani futuri della società, ribadendo l’intenzione di puntare massicciamente sull’online gaming, ritenuto un potente motore per trainare il videogioco verso nuove frontiere di divertimento, e la volontà di creare contenuti “polimorfici”, rivoluzionando l’attuale ciclo che dall’idea porta sequenzialmente ai vari media, introducendo un concept originale comune da adattarsi indipendentemente al tipo di supporto scelto, senza vincoli e precedenze.
Tra i titoli presentati spiccavano nomi illustri come l’immancabile Final Fantasy XII e Kingdom Hearts 2, graditi ritorni come Musashi e Front Mission, oltre a qualche piacevole new entry, tutti per lo più in arrivo su PlayStation2, tranne qualche rara eccezione destinata a GameBoy SP ed, udite udite, ai telefoni cellulari. Ma ora basta con le ciance, ed andiamo ad illustrare le novità che Square Enix ha in serbo per noi! [C]

Square Enix - la conferenza ed il concerto di Uematsu
Il Walt Disney Concert Hall

Square Enix - la conferenza ed il concerto di Uematsu
Il presidente, Youchi Wada

Square Enix - la conferenza ed il concerto di Uematsu
Le strategie di Square Enix per il futuro

[/C]