[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Come i titoli a cui facevo riferimento, le unità saranno solo quelle di partenza e non vi sarà modo di incrementarle, quindi dovremmo occuparci in maniera molto oculata della loro gestione. L'interfaccia ci consentirà di comandare con estrema facilità anche la singola unità, con la possibilità di impartire tutta una serie di ordini specifici.
Una novità riguarda il landscape che, a detta dei programmatori, sarà deformabile.
Particolare importanza riguarderà la specializzazione delle varie unità e le loro caratteristiche. Chi ha visto il film ricorderà come il giovane soldato Johnny Rico in breve tempo (per via della perdita dei suoi diretti superiori) riusciva ad occupare posti sempre più importanti. Questo è perfettamente ricreato nel gioco, quindi attenzione a come impieghiamo i nostri soldati visto che rappresentato la nostra più importante risorsa. Ergo, gli uomini della Fanteria Mobile accumulano esperienza, e questo vuol dire essere più resistenti, più precisi e meno soggetti al panico.
Abbiamo a disposizione armi ed equipaggiamenti di tre diverse categorie: Standard, Tech and Heavy, in cui vi potremo trovare certamente ciò di cui abbiamo bisogno per eliminare tanti più insetti ci è possibile (il DDT non era meglio?).

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Ora diamo un'occhiata ai nostri nemici che sono gli Aracnidi, una specie di insetti molto evoluta che riesce anche a spostarsi tra un pianeta è l'altro grazie ad un'efficace sistema di fecondazione tramite spore. Come nel film e nel romanzo, troveremo tutta una serie di insetti, ognuno con diverse caratteristiche e specializzazioni come, ad esempio, il famoso Brain bug che rappresenta il cervello di tutta una colonia di insetti.
Ma soprattutto troveremo i loro enormi eserciti pronti ad annichilirci. Il bello di Starship Troopers è proprio la battaglia, che da un lato vede una oceano infinito di insetti e dall'altro i nostri pochi soldati armati fino ai denti.
Nelle dichiarazioni dei responsabili del progetto, ci troveremo di fronte ad un infinità di Aracnidi da friggere.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Sul multiplayer non si sa molto, anche perché per come è strutturato il gioco non ci sembra che vi sia molto spazio (tuttavia il cooperative apparirebbe come un'opzione stuzzicante, n.d.Pucci).
Comunque aspettiamo di avere una versione giocabile per potervi riferire in maniera più dettagliata.
Concludo ricordando che il gioco, la cui uscita è prevista verso la fine di settembre, conterrà oltre 20 missioni giocabili.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Nel 1959, Robert Heinlein, uno scrittore di fantascienza americano, scrisse un romanzo in cui ipotizzava l'avvento al potere di una casta filomilitare: fu l'inizio di una saga, famosa ancora oggi, che prende il nome di Starship Troopers. Molti di voi si ricorderanno l'ottimo film di Paul Verhoeven che raccontava in modo molto efficace la Bug War, cioè la guerra contro gli Aracnidi ed ovviamente il videogioco di cui parliamo riprende in pieno le atmosfere del film, Quindi se avete amato le gesta di Johnny Rico, Dizzy Flores e di Carmen Ibanez, questo titolo vi farà felici.
Iniziamo col dire che il gioco è un RTS 3D orientato soprattutto all'azione (come Ground Control e Myth), dove ci troveremo a comandare un manipolo di uomini della mitica Mobile Infantry (Fanteria Mobile).

TI POTREBBE INTERESSARE