Test Drive Unlimited  0

E' pronta a tornare sugli scaffali una delle serie automobilistiche più longeve di sempre, Test Drive. Leggete la nostra anteprima per capire come Atari intenda rivoluzionare il mondo dei racing game.

Massively Open Online Racing

Atari dunque riprova a far tornare in orbita la serie di Test Drive, affidandola agli Eden Studios, già sviluppatori di quei V-rally, che su console si erano fatti apprezzare, non poco, per la loro qualità. L’ambizioso progetto è ambientato interamente sull’isola hawaiana di Ohau, che è stata ricostruita con una attenzione incredibile per i particolari, ed un livello di dettaglio impressionante. L’intera isola è completamente esplorabile e a bordo della nostra autovettura, e anche se per noi italiani è difficile scorgere qualcosa di già visto e conosciuto a detta degli Eden Studios la fedeltà del prodotto all’originale è completa. Il gioco, è giusto avvertirvi subito, ha ovviamente una modalità offline che ricalca in parte quanto disponibile online, ma è stato creato appositamente per essere giocato via Xbox Live, si tratta infatti di un vero e proprio racing MMO, un universo virtuale “vivo”, qualcuno direbbe “persistente”, nel quale trovare sempre un avversario da sfidare e qualche record da battere. Inizieremo il gioco creando il nostro personaggio, grazie ad un ottimo editor dedicato, riuscendo a definirlo in molti aspetti della fisionomia, dai particolari del volto al tipo di abbigliamento. Lo volete “tamarro”? Sarete accontentati.

Lo volete “tamarro”? Sarete accontentati.

Massively Open Online Racing

Una volta creata la nostra controparte virtuale sarà giunto il momento di scendere in pista, o meglio in strada visto che tutte le competizioni si svolgeranno attraverso le 1000 miglia disponibili, che vanno a comporre il tracciato urbano di Ohau island. Per la prima gara dovremo arrangiarci e prendere a noleggio un mezzo, poi, vincendo le sfide che ci verranno proposte dalla cpu e dagli avversari online, riusciremo a guadagnare abbastanza crediti per soddisfare tutti i nostri desideri. Innanzi tutto, grazie al denaro racimolato, compreremo nuove auto e una casa che fungerà da nostro quartier generale premettendoci di parcheggiare temporaneamente i nostri bolidi. Inizialmente il nostro garage conterrà fino a 4 automobili, una volta occupato non dovremo fare altro che comprare un’altra casa più grande ed espandere così il nostro piccolo impero sull’isola hawaiana. I compensi derivanti dalle vittorie ci serviranno, inoltre, per modificare il nostro look, il nostro vestiario e tutti gli accessori per diversificarci al massimo dagli altri concorrenti.

Auto e Moto

Per il semplice fatto di essere un racing game virtualmente infinito e completamente libero, in un’ambientazione particolarmente vasta, era fondamentale che i programmatori inserissero un metodo di navigazione immediato e molto chiaro. Fortunatamente i nostri desideri sono stati ascoltati e con la semplice pressione del tasto destro del d-pad avremo a disposizione una mappa completa, con diversi livelli di ingrandimento e ricca di tutti i dettagli più importanti: dove si trovano le sfide in corso, i rivenditori di auto, gli agenti immobiliari, i negozi di abbigliamento e le lobby locali per tutti i partecipanti al gioco. Un ulteriore aiuto alla circolazione attraverso le strade di Ohau island è fornito dalla voce guida, che, come un vero e proprio navigatore satellitare, fornisce tutte le indicazioni più utili in tempo reale. Per raggiungere i punti di partenza delle varie competizioni non potremo fare altro che esplorare interamente l’isola, solo successivamente si abiliterà la funzione di teletrasporto nei pressi delle località da noi già visitate in precedenza, creata appositamente per risparmiare tempo e concentrarsi al massimo sulle gare. Tutti potranno creare le loro competizioni, personalizzabili in ogni dettaglio, fino ad otto sfidanti per volta e possibilità di creare clan online. A tutto questo si aggiungeteci anche la modalità free ride, che permette di girovagare per l’isola in cerca di avversari e una volta trovato qualcuno di nostro gradimento, una veloce lampeggiata con i fari e partirà la sfida diretta. Le modalità saranno moltissime, dal time trial alla sfida faccia a faccia o meglio cofano contro cofano, sarà possibile decidere liberamente l’itinerario, il modello di auto, il tipo di ricompensa e il costo di ogni sfida. Il premio finale andrà solo al vincitore mentre tutti dovranno pagare il contributo alla corsa. Una volta creati, questi eventi rimarranno sui server online per sette giorni, incredibile.

Le gare sono virtualmente infinite e personalizzabili in ogni dettaglio

Auto e Moto

Tecnicamente il gioco sembra avere ancora una qualità altalenante, dai picchi grafici raggiunti con i modelli esterni delle vetture, ad un livello quanto mai discutile per quanto riguarda invece gli interni delle stesse. La riproduzione esterna delle vetture è davvero incredibile, con texture in alta definizione e ottimi effetti di rifrazione della luce. Non dimentichiamo poi che a storiche marche dell’automobile quali la Jaguar, la Aston Martin, la Ford e la Lamborghini si vanno ad aggiungere anche alcuni mostri delle due ruote, come ad esempio le Ducati. La riproduzione poi dell’isola hawaiana di Ohalu ci ha davvero lasciati senza fiato, molto varia sia per quanto riguarda la vegetazione che gli edifici, completamente diversi da quartiere a quartiere. Il frame rate sembra essere ancora ballerino, ma siamo fiduciosi e contiamo che entro giugno, periodo fissato per l’esordio sui mercati, gli sviluppatori riescano ad ottimizzare perfettamente il motore di gioco e ci regalino così un’esperienza videoludica indimenticabile. Per finire questa anteprima non ci resta che ricordarvi che Test Drive Unlimited, in uscita su Xbox 360 e Pc, presenterà una innovativa funzione che ci permetterà di sentire in streaming la radio mentre giochiamo. Ma non come in Project Gotham o in GTA, in questo caso, grazie a particolari accordi presi da Atari in tutto il mondo, sarà possibile sintonizzarsi sulle vere radio di ogni paese. Ancora non conosciamo quali saranno le radio italiane, ma di certo guidare ascoltando RDS o Radio Deejay sarebbe davvero emozionante.

Dopo anni di assenza dagli scaffali torna Test Drive, una delle serie automobilistiche più longeve di sempre. Con il suo ultimo episodio, battezzato Unlimited per l’occasione, Atari si propone di rinverdire un genere da diverso tempo un po’ stantio. Preparatevi ad uno dei primi MOOR (Massively Open Online Racing), un racing game online come non se ne sono mai visti, in esclusiva per Xbox 360 e Pc.