Tokyo Game Show 2007[TGS 2007] Wipeout HD - Provato 

60 frame al secondo e 1080p per me posson bastare!

Dopo aver provato un primo tracciato alla Games Convention di Lipsia, ci siamo dilettati in un secondo incontro con Wipeout HD, nuovo episodio del famoso gioco di corse futuristiche sviluppato da Liverpool Studios, che farà la sua apparizione su PlayStation Network entro fine anno. Il nome del nuovo tracciato era Anulpha Pass, affrontabile sia in modalità Venom (più lenta), che Flash, con la possibilità di selezionare anche il livello dell'intelligenza artificiale delle navicelle avversarie.

[TGS 2007] Wipeout HD - Provato [TGS 2007] Wipeout HD - Provato

La versione completa conterrà otto tracciati (sei provenienti da Wipeout Pure per PSP e due completamente inediti), diverse modalità di gioco e non ultima una completa modalità multiplayer online, che permette fino ad otto giocatori di sfidarsi in diverse competizioni e prevede la possibilità di caricare online il proprio profilo e renderlo visibile per gli altri giocatori. Riguardo invece i contenuti scaricabili, per ora non è stata presa nessuna scelta in merito, e in ogni caso dipenderà molto dalle richieste degli utenti e dal successo che avrà il titolo, ma la tecnologia per realizzarli ovviamente c'è. La prima cosa che balza all'occhio una volta impugnato il pad in mano è la pulizia grafica, che beneficia del supporto 1080p e dell'uso di un leggero antialiasing, e l'estrema fluidità che caratterizza la gara, ancorata sui sessanta fotogrammi al secondo. A beneficiarne è anche la reattività della navicella, che risponde immediatamente a tutti i comandi e si guida che un piacere, secondo uno schema molto simile ai capitoli PSP ma ulteriormente rifinito.
Altre novità riguardano l'interfaccia, ampliata grazia al fatto che il gioco girerà su televisori ad alta definizione. La prima novità è rappresentata dall'icona proximity, che indica la distanza in metri dalla propria navicella a quella immediatamente dietro, la seconda invece è denominata incoming, ed è composta da tre coppie di led, che indicano la provenienza (da sinistra, destra o centrale) dei missili avversari sia avanti al giocatore che alle sue spalle. Presumiamo che queste introduzioni si riveleranno molto utili durante le partite online, dove conoscere in anticipo da dove provengono i colpi colpi porterà alla disputa di partite ancora più tattiche e tese per i nervi.

[TGS 2007] Wipeout HD - Provato [TGS 2007] Wipeout HD - Provato

L'uso del Sixaxis dovrebbe garantire, infine, una maniera efficiente per guidare la propria navicella, eseguire i giri a 360 gradi mediante la sua rotazione, ed essere usato in congiunzione con il freno per attivare quelli laterali, fermo restando che la scelta del sistema di controllo sarà configurabile in qualsiasi momento mediante un apposito menu.
Le nostre impressioni quindi non cambiano rispetto alla prova del mese scorso, abbiamo notato solo un cambiamento dell'interfaccia, più stilosa e in linea con il resto e questo secondo tracciato, che riprende la falsariga del primo pur proponendo una diversa ambientazione. In attesa di venire a conoscenza del prezzo per il download di Wipeout HD, possiamo già cominciare a rassicurare gli amanti della saga, prima ancora di capire se il gioco potrà fare nuovi proseliti tra le fila dei possessori di PlayStation 3.

TI POTREBBE INTERESSARE