The Mark of Kri  0

Avete sempre desiderato vedere un po' di violenza in film d'animazione come Pochaontas?! The Mark of Kri è il gioco che stavate aspettando!

Gioco o Cartone?

Allo sviluppo del gioco hanno collaborato anche ex animatori della Dreamworks e della Disney, i quali hanno sicuramente fatto sentire la loro presenza. The Mark of Kri, infatti, a prima vista sembra proprio un film d’animazione della Disney, questo almeno fino ai primi combattimenti, durante i quali ci si accorge di non essere di fronte al seguito di un Pochaontas. Ad ogni modo, il nuovo prodotto Sony non è sicuramente un cartone interattivo, ma, presentando caratteristiche di molti generi differenti, non è neanche facilmente catalogabile. Per rendere più chiaro il concetto, potrebbe essere considerato come un gioco di Azione/Avventura 3D, con elementi di Rpg e giochi di Spionaggio.

Piacere, il mio nome è Rau

Il protagonista dell’avventura si chiama Rau, ultimo discendente di una stirpe di fortissimi guerrieri. Rau vive felicemente in un tranquillo villaggio immerso nella natura, ma un giorno alcune bande di ladri cominciano ad infastidire il pacifico abitato, creando caos e confusione. Oltre a questi insoliti eventi, nel villaggio giunge la notizia che alcune persone, di cui non si conoscono nè l’identità nè le intenzioni, hanno ritrovato le sei pergamene magiche del marchio di Kri, che mille anni prima stava causando l’estinzione totale del genere umano. A questo punto Rau , in compagnia del suo fedele corvo Kuzo, parte per trovare chi ha rinvenuto le pergamene. La trama sembra non discostarsi molto da altre già viste in titoli dello stesso genere, ma quello che rende diverso The Mark of Kri è lo stile di combattimento e la gestione degli scontri.

Sotto a chi tocca!

Ad ogni modo non dovrete passare ore ed ore esclusivamente a combattere, ci saranno molte fasi esplorative e rompicapo da risolvere. Come già anticipato, il nostro muscolosissimo eroe non sarà solo, il suo fedele corvo resterà sempre al suo fianco. Kuzo non sarà solo un silenzioso compagno di viaggio, potrà anche essere controllato e sarà possibile vedere attraverso i suoi occhi, magari per spiare il nemico dall’alto, recuperare oggetti o azionare meccanismi inaccessibili a Rau. E’ chiaro che, per imparare a compiere un numero così elevato di azioni, sarà necessaria un po’ di pratica ed un minimo di allenamento. Recandovi alla taverna del villaggio, oltre a reperire informazioni utili, potrete accedere alla sezione degli allenamenti, dove Rau potrà imparare nuove tecniche o affinare quelle già in suo possesso. Sempre nella taverna, Rau potrà procurarsi oggetti rari e bonus accettando di svolgere missioni secondarie, oppure recarsi dall’indovino del piano superiore per ottenere extra come costumi alternativi, nuove mosse di combattimento, e così via.

Grafica e Sonoro

Altra caratteristica che contraddistingue The Mark of Kri è la realizzazione grafica a dir poco splendida. Il risultato finale si avvicina molto ad una produzione Disney: paesaggi affascinanti e dettagliati, ambienti molto vari e ricchi di particolari, animazioni dei personaggi fluide e motore grafico sempre all’altezza. Tutto ciò disegnato a mano senza l’utilizzo del motion-copture e senza per questo rinunciare ad un’altissima interazione con i fondali (per esempio, armi scagliate contro a rocce rimbalzeranno indietro, mentre armi conficcate nel legno verranno trattenute per un po’).

Quando arriverà?

The Mark of Kri potrebbe rivelarsi come una gradita sorpresa. In seguito alla presentazione avvenuta lo scorso E3, è riuscito a farsi notare finendo nel mirino di molti appassionati di Avventure. Recentemente uscito in America, The Mark of Kri è riuscito a ripagare le aspettative di un pubblico ormai sempre più esigente e bisognoso di prodotti innovativi e di qualità. L’uscita Europea è stata fissata per gennaio 2003, quindi una nostra accurata recensione non dovrebbe tardare ad arrivare.

Negli ultimi tempi, tutti i distaccamenti della Sony sono al lavoro su molti titoli importanti per Ps2. SCEE (Sony Computer Entraitment Europe) è impegnata con Primal (nuova avventura del genere Gotico/Fantasy), SCEJ (Sony Computer Entraitment Japan) sta lavorando invece a Dark Chronicle (il seguito di Dark Cloud) e SCEA (Sony Computer Entertainment America) ha da poco sfornato The Mark of Kri, che andremo a presentare in quest’anteprima.