The Sims 2: World AdventureThe Sims 2: World Adventure - Anteprima 

La quinta espansione di The Sims 2 riporterà i simpatici abitanti delle proprie città virtuali in giro per il mondo alla scoperta di usi, costumi e cibi completamente nuovi.

Tre località per vacanze sempre divertenti

Le località di villeggiatura disponibili sono attualmente tre (montagna, mare e l’estremo oriente) ma non si esclude che in futuro Electronic Arts possa rendere disponibili nuove destinazioni.
Per rendere più intrigante il gioco e fare in modo che il giocatore guadagni esperienza diventando un provetto viaggiatore, i programmatori hanno pensato ad un sistema a ricompense. Più un giocatore viaggerà, infatti, più il suo inventario si arricchirà di nuove esperienze che lo aiuteranno a compiere determinate azioni o a socializzare con i Sims locali. Adottare il giusto comportamento in una determinata situazione, infatti, aiuterà il Sim a superare un momento di difficoltà, a conquistare il cuore delle ragazze locali o ad acquisire rispetto da parte dei vari personaggi presenti nel gioco.
Come in una normale vacanza è possibile scattare fotografie e conservarle nel proprio inventario o farle stampare. In questo caso al rientro si troverà il book direttamente nella propria abitazione.

The Sims 2: World Adventure - Anteprima The Sims 2: World Adventure - Anteprima

Attività ricreative

Molto interessanti sono le ambientazioni realizzate appositamente pensando a quello che qualsiasi persona desidererebbe fare durante il proprio periodo di relax. In montagna, per esempio, sarà possibile campeggiare, praticare sport tipici (in verità più idonei ad un pubblico made in USA che a quello europeo) come il lancio della scure o la gara di equilibrio sui tronchi.
Molto diverso l’ambiente che si respira scegliendo il mare dei Caraibi come propria destinazione. Qui tutto sembra essere più tranquillo e rilassato. I personaggi locali sono più disponibili e si salutano in modo meno fisico rispetto ai rudi boscaioli montanari. Decisamente più mistico l’Estremo Oriente in cui sono disseminati dappertutto piccoli templi e giardini zen dove accrescere la propria spiritualità.
Svolgere le varie attività ricreative però non sarà semplice e immediato. Come nella realtà gli inizi si riveleranno catastrofici, o quasi, e solo con una costante pratica si inizieranno a vedere i miglioramenti.
Tutti gli ambienti facenti parte degli scenari inoltre, non saranno una caratteristica destinata a rimanere confinata nel luogo di villeggiatura, bensì potranno essere “importati” in casa o nel proprio giardino. Così facendo sarà possibile conservare un ricordo ancora più piacevole delle proprie vacanze. Per fare un esempio pratico il giocatore potrà costruirsi in giardino il proprio poligono per il lancio della scure o un laghetto per allenarsi nelle gare di equilibrio. La casa potrà essere arredata in stile caraibico o orientale con zone dedicate alla meditazione o al massaggio.
L’essere in vacanza non esclude però che i propri Sims non si facciano del male. Nuotare per molto tempo, così come attraversare la zona del lancio della scure mentre alcuni giocatori si esercitano, possono portare a conseguenze estreme come la morte. Senza arrivare a tanto però lo stare al sole per molto tempo o il bere eccessivamente durante i party può dare problemi e rovinare la vacanza.
Tutti i luoghi di vacanza nascondono poi dei misteri che il giocatore dovrà impegnarsi a scoprire durante il gioco. In montagna, per esempio, potrà dedicarsi alla ricerca di un bigfoot, che potrà essere adottato e portato a vivere nella propria casa. Ben diversi i personaggi segreti che si troveranno al mare e in Oriente (rispettivamente il fantasma di un pirata ed un ninja) che, nonostante non siano disponibili all’adozione, potranno essere convinti a trasmettere nozioni particolari come il teletrasporto.
Oltre a tutte queste nuove situazioni, i Sims sono dotati di un istinto socievole che li porterà ad aggregarsi per giocare o divertirsi insieme. Riunendo più Sims su una nave pirata, per esempio, questi inizieranno di loro spontanea volontà a giocare ai pirati.

The Sims 2: World Adventure - Anteprima The Sims 2: World Adventure - Anteprima

Una dieta equilibrata

Il cibo è un altro aspetto fondamentale in The Sims 2: World Adventure. Per ciascuna ambientazione, infatti, i programmatori hanno pensato di realizzare un menù che riassumesse i principali cibi presenti nella zona di vacanza. Il pesce sarà quindi un elemento fondamentale nella dieta orientale così come i pancake con lo sciroppo d’acero (anche questi tipici di un ambiente montano più simile alle Rocky Mountains che alle nostre Dolomiti) saranno all’ordine del giorno nelle colazioni fatte in montagna.
I piatti presenti nei vari menù faranno poi parte del background del Sim viaggiatore che potrà imparare a cucinare un determinato piatto per poi offrirlo ad amici e familiari una volta rientrato in casa.

The Sims 2: World Adventure - Anteprima The Sims 2: World Adventure - Anteprima

Estetica dei Sims

Al rientro dalle vacanze molti turisti sfoggiano nuovi orecchini, pettinature particolari, piercing, collanine e numerosi altri accessori acquistati o adottati durante le proprie giornate di divertimento. Anche in questo caso i Sims potranno vantare una serie di nuove caratteristiche che si rifletteranno poi nel gioco normale. Il nuovo editor, infatti, permette una personalizzazione totale del personaggio a partire proprio dai tratti somatici per arrivare agli accessori.
Come nella realtà i Sims potranno esprimere poi un giudizio sulle proprie vacanze. Per fare in modo di rendere anche questo aspetto il più realistico possibile, i programmatori hanno fatto in modo di poter lasciare un commento per far ricordare al giocatore se una vacanza sia stata più o meno divertente in modo da decidere se tornare o meno a visitare un luogo.

Interazioni

Come molte delle espansioni dedicate a The Sims 2, anche World Adventure non sfugge alla possibilità di far interagire tra loro alcuni aspetti del gioco. Nonostante non sia possibile portare con sè i propri cuccioli, cosa che farà sicuramente storcere il naso a molti padroni di animali virtuali e reali, sarà possibile fare in modo che Seasons regoli il meteo delle vacanze aprendo la strada a nuove e interessanti attività. Solo con Seasons, inoltre, sarà possibile praticare determinati sport durante le proprie vacanze.

The Sims 2: World Adventure - Anteprima The Sims 2: World Adventure - Anteprima

Conclusioni

Come sempre la cura dei dettagli riservata da Electronic Arts al mondo di The Sims è eccellente e permette sempre di integrare nuove caratteristiche nel gioco. L’unica pecca che è stato possibile notare è rappresentata da un’attenzione rivolta quasi esclusivamente al pubblico americano. In World Adventure, infatti, si riscontrano moltissimi elementi tipici dei teen movie americani come, per esempio, American Pie.
Qualche ambientazione supplementare, magari basata su qualche località reale, non avrebbe poi sicuramente guastato.

Prevista per il 7 settembre, The Sims 2 World Adventure si preannuncia decisamente interessante soprattutto perchè riporterà finalmente i Sims in vacanza dopo cinque lunghi anni di fatiche. Questo non significa però che i personaggi se ne staranno semplicemente sdraiati a godersi il meritato riposo. Nelle varie località di villeggiatura infatti, sarà possibile esplorare il territorio e apprendere la cultura tipica dei Sims locali. Come accade nella realtà tutte le informazioni, le abitudini e gli oggetti acquisiti in World Adventure potranno essere riportati indietro nella propria città insieme a un numero veramente impressionante di souvenir e accessori.
Partire per le vacanze in World Adventure è estremamente semplice grazie alla nuova interfaccia che Electronic Arts ha realizzato appositamente per l'espansione. Anche in questo caso, infatti, la realtà ha fornito l’hint per consentire ai propri Sims di partire.
Tutto avviene in modo automatico. È sufficiente prenotare un viaggio via internet o per telefono, indicare quanti Sims si intende portare con sè, la durata della vacanza e pagare per vedere il proprio personaggio alle prese con valigie e bagagli. Il tutto è praticamente istantaneo (la modalità di trasporto rimane immutata e il viaggio è identico a un normale spostamento). Arrivati sul posto ai Sims non resta che cercare un albergo da impiegare come base per l’esplorazione del nuovo mondo. Per fare ciò ai Sims è lasciata piena libertà di azione. Le informazioni sul posto e sui luoghi di attrazione sono ottenibili chiedendo al portiere dell’albergo, alle numerose guide turistiche che popolano la località di villeggiatura o ai Sims locali che sapranno certamente indirizzare i turisti verso i luoghi più interessanti e caratteristici.

TI POTREBBE INTERESSARE